Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Caterina vergine e martire

Date rapide

Oggi: 25 novembre

Ieri: 24 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: Cultura e SpettacoloMostra su reperti archeologici recuperati da Gdf Compagnia di Agropoli

Cultura e Spettacolo

Una mostra permanente di reperti archeologici sequestrati dalle Fiamme Gialle

Mostra su reperti archeologici recuperati da Gdf Compagnia di Agropoli

Allestita nella caserma “Costabile Di Sessa”

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 4 novembre 2020 13:14:57

Ultimo aggiornamento mercoledì 4 novembre 2020 13:16:11

Una mostra permanente di reperti archeologici sequestrati dalle Fiamme Gialle di Agropoli è allestita nella caserma "Costabile Di Sessa" e vuole sensibilizzare alla tutela del patrimonio storico del sito archeologico di Paestum.

Anfore, bottiglie, coppette e vasi a decorazione policroma; e poi maschere e testine in terracotta. Reperti archeologici di inestimabile valore, sequestrati fin dagli anni settanta ai tombaroli, predatori di tombe antiche, che hanno causato gravi danni alla vasta necropoli di Paestum.

Sono parte di quanto la Guardia di Finanza di Agropoli ha recuperato con operazioni mirate, una ricchezza ora in mostra permanente nella caserma "Costabile Di Sessa", per sensibilizzare alla tutela del patrimonio storico del sito archeologico di Paestum.

L'evento è nato da una proposta, fatta in occasione della recente inaugurazione della Caserma, accolta e condivisa dal Parco Archeologico di Paestum, quale tangibile segno di apprezzamento per l'impegno profuso dei finanzieri a tutela di questo sito risalente all'età preistorica.

La vetrina allestita al Comando di Agropoli contiene reperti che rappresentano una piccolissima parte di quelli custoditi nei magazzini del Museo. Ad inaugurarla, il Generale di Brigata Danilo Petrucelli, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, e Gabriel Zuchtriegel, Direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia.

Considerata la "città meglio conservata della Magna Grecia", Paestum è ancora in gran parte sconosciuta. Nuovi scavi, indagini e lo studio dei materiali archeologici conservati nei depositi del museo danno corpo a ricerche con il coinvolgimento dei cittadini, non solo divulgando i risultati di questi studi, ma cercando di appassionare il pubblico con visite ai cantieri e l'incontro con gli archeologi.

Galleria Fotografica

rank:

Cultura e Spettacolo

Cultura e Spettacolo

Violenza sulle donne: iniziativa di Cif e Liceo Da Vinci

Gli studenti del Liceo Da Vinci di Salerno ed il Centro Italiano Femminile, nel rispetto delle norme anti-Covid, hanno dato vita ad una iniziativa contro la violenza sulle donne. L'invito ad accendere le luci della città sulla violenza è arrivato dal Centro Italiano Femminile ed è stato subito raccolto...

Cultura e Spettacolo

La misura del tempo, video-documentario racconta le vite in divisa

Un cortometraggio, per raccontare attraverso i volti e le parole di donne e uomini della Polizia di Stato una professione complessa, che per sua natura si confronta con le realtà più dure e difficili della società. Stefano Ribaldi riesce a dare volto e voce al lavoro silenzioso di chi, attraverso il...

Cultura e Spettacolo

FAI: il Larghetto di San Pietro in Camerellis di Salerno come luogo del cuore

Dallo scorso maggio è in corso la decima edizione dei "Luoghi del cuore" una campagna nazionale per i luoghi italiani da non dimenticare, promossa dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Si può votare fino al 15 dicembre, per poter valorizzare un luogo centrale per la città di Salerno: il larghetto...

Cultura e Spettacolo

Giffoni Day, la celebrazione della storia e l'annuncio della "Ri(e)voluzione"

Il 20 novembre del 1970 un ventenne di Giffoni Valle Piana mentre si trovava in piazza, di fronte alla fontana di ispirazione vanvitelliana a guardare l'acqua sgorgare dalla bocca dei pesci, armato di una cinepresa Super 8 con un diaframma a mano (con la quale aveva già girato due film, L'età dei sogni...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi