Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 29 minuti fa S. Messalina vergine

Date rapide

Oggi: 23 gennaio

Ieri: 22 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CuriositàAlberature a Salerno da tenere sotto controllo

Curiosità

I cedimenti, ormai numerosi, di alberature a Salerno iniziano a preoccupare

Alberature a Salerno da tenere sotto controllo

Sarebbe il caso che qualcuno rendesse noti gli esiti dei controlli

Scritto da (Andrea Siano), giovedì 7 gennaio 2021 12:52:17

Ultimo aggiornamento giovedì 7 gennaio 2021 12:52:17

Ad offrire lo spunto è stato l'ennesimo caduto sul campo, vittima dell'ondata di maltempo, certo, di un vento oltremisura come già accaduto con la tromba d'aria di Torrione di qualche mese fa. Ma il cedimento sistematico di una parte del patrimonio arborio di Salerno comincia a preoccupare, e non siamo soli.

Un nostro telespettatore, particolarmente colpito dalla caduta dell'albero in Via Posidonia di due giorni fa, ha segnalato alla nostra redazione le strane oscillazioni di un grosso pino sempre a Torrione, ma questa volta di fronte alla scuola elementare Matteo Mari e con radici in un'area che appartiene ad un istituto privato. Non siamo botanici, lungi da noi voler adombrare sospetti sullo stato di salute di un albero nobile e crediamo ormai quasi secolare. Ma una verifica, pubblica o privata che sia, andrebbe sempre fatta. Soprattutto quando ci troviamo in zona sensibili, in questo caso nei pressi di una scuola.

Ne va della pubblica incolumità e va rimarcato come la città di Salerno - e la sua amministrazione comunale nella parte che si occupa di ambiente - sia stata finora molto fortunata: solo per un caso, infatti, trombe d'aria e vento forte non hanno lasciato feriti se non si peggio sul selciato. I fenomeni atmosferici recenti hanno lasciato sull'asfalto molti alberi storici della zona orientale, ma in altre zone nevralgiche la situazione non migliora. Andrebbero verificate le segnalazioni che provengono da Sala Abbagnano, come in via degli Eucalipti, ad esempio, dove l'urbanizzazione selvaggia ha spesso trovato soluzioni fantasiose per far combaciare marciapiedi e muretti di confine con il fusto e le radici di alberi bellissimi, maestosi, ma anche potenzialmente pericolosi se non controllati e potati.

Per non parlare del Parco Arbostella, dove i pini piantumanti decenni fa o preesistenti sono spesso spaventosamente piegati e protesi verso la strada, con rischi possibili per pedoni ed automobilisti, che si potrebbero scongiurare con un monitoraggio costante che non abbiamo dubbi venga fatto, ma sul quale sarebbe il caso che siano resi noti gli esiti. E per finire, come non citare la più fantasiosa delle idee degli ultimi anni: le palme d'alto fusto nella centralissima ed affollatissima Via Guercio, cinta da palazzi fino a dieci piani, dove le chiome delle palme oscillano e si piegano da un edificio all'altro manco fossimo a Copacabana. Anche qui, alzi la mano chi non ha mai avuto dubbi ad ogni colpo di vento.

Galleria Fotografica

rank:

Curiosità

Curiosità

UniSa: kit di connettività per le nuove matricole

Dopo le prime settimane di sperimentazione sembra funzionare bene ed è stata accolta con entusiasmo l'iniziativa con cui l'Università degli studi di Salerno ha deciso di sostenere la didattica a distanza dedicata ai nuovi studenti: ovvero la distribuzione di 8000 schede sim e di altrettanti modem per...

Curiosità

Bufera di neve a Laceno: famiglie bloccate per ore. Poi tratte in salvo

Una colonna di mezzi della protezione civile, affidata all'Humanitas, è partita anche da Salerno per soccorrere le decine di persone rimaste bloccate a causa di una bufera di neve nei boschi del Mafariello, all'interno del Parco del Partenio, nel territorio del Comune di San Martino Valle Caudina. Partecipavano...

Curiosità

“Sii saggio, guida sicuro” in modalità dad: il progetto cambia pelle

La pandemia costringe l'Associazione Meridiani a rimodulare il progetto #siisaggioguidasicuro. Infatti gli incontri si svolgeranno tutti a distanza. Prima tappa, il Liceo Severi. Il roadshow #siisaggioguidasicuro approda al Liceo Scientifico Severi navigando sul web fin nelle case degli studenti collegati...

Curiosità

Gelate in arrivo: ecco come proteggere tubature e contatori dell'acqua

Per prevenire i fenomeni di congelamento dei contatori esterni alle abitazioni, basta adottare alcuni semplici accorgimenti. È consigliabile, infatti, proteggere con materiale isolante i contatori al di fuori dei fabbricati. Inoltre, se le temperature scendono al di sotto dello zero, è opportuno durante...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi