Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CuriositàIl Pascale diventa ancora più "smart" con soluzioni di "digital health"

Curiosità

Un protocollo per avere fascicolo sanitario elettronico, app e telemedicina

Il Pascale diventa ancora più "smart" con soluzioni di "digital health"

Tra gli obiettivi un hub, una rete oncologica in Campania attiva a livello nazionale e internazionale

Scritto da (Francesca Salemme), giovedì 11 febbraio 2021 17:27:36

Ultimo aggiornamento giovedì 11 febbraio 2021 17:27:36

Fascicolo sanitario elettronico, app e poi telemedicina ed Intelligenza Artificiale, ovvero tutto quanto fa salute digitale, per prevenire, gestire, trattare una malattia, alla stessa stregua della medicina tradizionale, in maniera più veloce, ma a distanza, utilizzando un cellulare, un tablet o un pc.

Nasce da qui l'accordo tra l'Istituto dei tumori di Napoli e la Healthware Group, finalizzato ad attività di ricerca e terapie digitali.

Il partenariato clinico, di dati e tecnologie con un'istituzione di rilievo nazionale e internazionale come il Pascale, offrirà l'opportunità di realizzare soluzioni innovative volte a migliorare la vita dei malati oncologici.

Numerosi i benefici, "di cui godranno proprio i pazienti dell'Istituto partenopeo, partendo già dal fatto che, essendo di natura software e sfruttando spesso piattaforme molto diffuse come gli smartphone, le soluzioni di digital health e le terapie digitali presentano caratteristiche di grandissima accessibilità per gli ammalati, ma anche per i medici".

"Ci troviamo dinanzi, insomma, a un cambiamento culturale, in cui la persona viene rimessa al centro del sistema e la tecnologia utilizzata per offrirgli cure migliori, più precise, più accessibili, più olistiche e anche più umane - ha dichiarato Roberto Ascione, amministratore delegato di Healthware Group - perché permette ai medici di avere più tempo per curare la relazione con il paziente".

Tra gli obiettivi della sinergia tra Healthware Group e il Pascale quello di creare un hub, una rete oncologica in Campania attiva a livello nazionale e internazionale.

"Questo periodo di pandemia - dice il direttore generale dell'Irccs partenopeo Attilio Bianchi - ha accelerato la diffusione e l'adozione di soluzioni e strumenti di salute digitale quali sensori, app, assistenti virtuali dotati di intelligenza artificiale che comunicano con il paziente, piattaforme e servizi digitali per l'assistenza medica a distanza, algoritmi che generano biomarcatori fisiologici e comportamentali. Mai come in questo periodo, insomma, è diventata ancora più evidente l'assoluta necessità di integrare la medicina tradizionale con quella digitale, così com'è emerso il ruolo cruciale della digital health nell'offrire nuove dinamiche di comunicazione tra medico e paziente".

Galleria Fotografica

rank:

Curiosità

Curiosità

Salerno, primo nido di tartaruga caretta caretta in città

Ieri sera sulla spiaggia di Salerno, nella zona del Lungomare Colombo, una tartaruga marina, Caretta caretta, ha deposto le sue uova. Un evento eccezionale per la città di Salerno. Su segnalazione dei volontari di Legambiente con la presenza di Michele Buonomo sono intervenuti i volontari dell'associazione...

Curiosità

Vittoria Europei, anche Salerno festeggia

Anche Salerno scende in strada per festeggiare la vittoria dell'Italia agli Europei. Un risultato storico, per certi versi insperato ma senza dubbio strameritato. Un successo che rende orgogliosi gli italiani, ancora di più perché conquistato nella tana degli inglesi che erano sicuri di portare a casa...

Curiosità

Ascalesi, visite ginecologiche gratuite e senza prenotazioni  

Il 29 giugno è la giornata mondiale dei tumori ginecologici, in questa occasione il Pascale apre gli ambulatori del presidio Ascalesi, nel cuore della città, a Forcella, per visite e consulti ginecologici gratuiti e senza prenotazione. L'obiettivo dell'iniziativa è promuovere una corretta informazione...

Curiosità

Alberi per la vita alla scuola Posidonia di Salerno

Gli studenti della scuola media Posidonia raccontano un'esperienza che ricorderanno nel tempo. Giovani e natura, un binomio perfetto che alimenta la cultura dell'ambiente. Si chiama "Alberi per la vita" l'evento conclusivo del progetto "Salerno città dell'acqua" promosso dalla Pro Loco Salerno città...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi