Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CuriositàOgni 40 ore in Italia muore un ciclista in un incidente stradale

Curiosità

I dati sono del report Cycling safety

Ogni 40 ore in Italia muore un ciclista in un incidente stradale

Utilizzo di bici e monopattino cresciuto in era Covid

Scritto da (Andrea Siano), sabato 29 agosto 2020 12:25:13

Ultimo aggiornamento sabato 29 agosto 2020 12:25:13

Quella degli incidenti in biciletta è un'urgenza da affrontare, come conferma anche l'International Transport Forum, che nel report "Cycling safety" scrive che l'Italia è il paese con il più alto tasso di mortalità per chilometro pedalato. Nel 2018, ultimo dato Istat disponibile, in tutto il Paese sono morte 222 persone coinvolte in incidenti che hanno riguardato biciclette. Elevato anche il numero dei feriti: oltre 16mila.

Non è un paese per ciclisti

Insomma, per chi pedala l'Italia non è un luogo sicuro, con una cultura della ciclabilità e piste dedicate sviluppata solamente in alcune Re

gioni- in particolare nel centro-nord- ed un ritardo nei servizi dedicati ai ciclisti rispetto a molte altre realtà europee. Il record italiano lo detiene Milano, con il maggior numero di incidenti che coinvolgono ciclisti, dovuto anche ad un grande ricorso al mezzo vista la conformazione della città e la disponibilità di piste. Mentre in molte città del Sud, pensare di spostarsi esclusivamente in bici lungo strade e viuzze spesso come un budello è un miraggio, considerata l'endemica assenza di piste ciclabili.

Il dopo-lockdown

Dopo il lockdown, nelle città molti di coloro che usavano mezzi pubblici, per evitare gli assembramenti e il rischio di contagio da Covid-19 su pullman e metro, hanno scelto di utilizzare la bici o il monopattino. Diversi Comuni hanno avviato programmi per implementare il chilometraggio delle piste ciclabili tratteggiando in poche settimane delle bike lane. E già si pensa di potenziare il bike sharing - ovvero la condivisione del mezzo bici - o il noleggio dei monopattini elettrici. Ma siamo davvero pronti? A leggere i dati sulla mortalità urbana di chi usa questi mezzi, verrebbe da rispondere negativamente.

Galleria Fotografica

rank:

Curiosità

Curiosità

Coldiretti, vendemmia: Qualità ottima ma preoccupa quotazione uve

«Il problema della vendemmia di quest'anno è il prezzo di quotazione delle uve - dice il direttore di Coldiretti Salerno Enzo Tropiano - più basso ma non perché la resa delle uve sia alta o il tasso zuccherino basso, ma perché il congelamento commerciale causato dal Covid-19 si sta abbattendo sui produttori,...

Curiosità

Primo giorno di scuola a Baronissi

Questa mattina sopralluogo del sindaco Gianfranco Valiante ai plessi e visita alle dirigenti scolastiche che hanno espresso soddisfazione per la riapertura dopo lo stop imposto dall'emergenza Covid a marzo. "Le attività scolastiche sono riprese in modo ordinato, nel rispetto delle regole e senza problemi...

Curiosità

Scuola: in molti Comuni si rinvia al 28. Anche nel capoluogo

«Abbiamo deciso di rinviare di un paio di giorni l'inizio delle scuole - spiega il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli - venendo incontro alle giuste sollecitazioni che ci sono giunte dai dirigenti scolastici». La decisione del sindaco di Salerno Il primo cittadino parla del «protrarsi delle attività...

Curiosità

Puliamo il Mondo dai pregiudizi - 25, 26 e 27 settembre

Si avvicina il fine settimana di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale di Legambiente sulla gestione sostenibile dei rifiuti e sulla promozione dell'economia circolare. Nel rispetto delle regole previste dalla normativa anti Covid, il 25, il 26 e il 27 settembre i volontari...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi