Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 56 minuti fa S. Massimiliano K.

Date rapide

Oggi: 14 agosto

Ieri: 13 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: PoliticaBattipaglia: malumori in parte del centrosinistra per candidatura Visconti

Politica

Elezioni amministrative

Battipaglia: malumori in parte del centrosinistra per candidatura Visconti

C'è chi parla di commedia buffa

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 7 aprile 2021 12:29:31

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 aprile 2021 12:29:31

Il Mattino oggi in edicola dà spazio al retroscena che ha portato parte del centrosinistra battipagliese a disconoscere la scelta fatta dai partiti sul nome di Antonio Visconti.

Il progetto politico per il futuro di Battipaglia non può trovare risposta nella candidatura di Antonio Visconti, il cui percorso viene definito «commedia buffa». Il Mattino oggi in edicola dà spazio al retroscena che ha portato parte del centrosinistra battipagliese a disconoscere la scelta fatta dai partiti sul candidato portabandiera alle prossime amministrative. La saldatura promossa dall'Associazione Battipaglia 2021, che riunisce molti delusi del Partito Democratico, crea un'alleanza inedita tra due ex sindaci (Giovanni Santomauro e Gennaro Barlotti) e l'attuale prima cittadina, Cecilia Francese.

I firmatari dell'appello pubblico contro la candidatura di Visconti parlano di «armistizio politico ed ideologico, nell'interesse generale della città», perché «è tempo di cambiare le regole del gioco, superando ogni conflitto e rivalsa personale, e di porre a fondamento di ogni azione politica i valori di lealtà, partecipazione, trasparenza e solidarietà». L'idea di un progetto innovativo per una Battipaglia solidale ed ecosostenibile porta al dialogo con la sindaca Francese per fare cartello elettorale.

Nel pezzo pubblicato dal Mattino si parla di «un'apertura, ma anche una chiusura del centrosinistra, che ingoia il rospo di una candidatura innaturale pur di non sostenere il candidato deluchiano». Comunque la si veda, il problema esiste e se si considera anche il sondaggio di qualche settimana fa che vedeva Visconti nettamente indietro negli indici di gradimento, forse la coalizione di centrosinistra dovrebbe porsi seriamente il problema, prima di procedere in un territorio delicato con una candidatura che potrebbe rivelarsi inefficace prima ancora di iniziare la campagna elettorale.

In quanto a Visconti, il ruolo di presidente dell'Asi richiede molta attenzione ed impegno, se non altro per stare dietro alle imprese incaricate di eseguire i lavori nella zona industriale di Salerno, che procedono a passo di lumaca nell'indifferenza generale.

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

La democrazia al bivio: il presidente De Luca presenta il suo libro a Salerno

La democrazia imbrigliata nelle maglie della burocrazia, la giustizia da riformare, l'autonomia differenziata, il divario tra Nord e Sud, il ruolo dei partiti ed in particolare del Pd: è un fiume in piena Vincenzo De Luca che, in occasione della presentazione salernitana, a Palazzo di Città, del suo...

Politica

Amministrative 2022, ecco i sindaci eletti nel salernitano

Al di là dei tre comuni con un numero superiore ai 15mila abitanti, si è votato in altre 31 città della provincia di Salerno. Vediamo nel dettaglio com'è andata. Ad Acerno viene eletto Massimiliano Cuozzo con il 54,95%, rispetto al 45,05% di Vito Sansone. Ad Albanella vince Renato Josca e, con il 29,02%...

Politica

Nocera Inferiore, trionfa Paolo De Maio

Lo scrutinio è stato lento, ma fin dall'inizio l'andamento è stato chiaro: Paolo De Maio vince al primo turno ed è il nuovo sindaco di Nocera Inferiore. Il delfino di Manlio Torquato ha nettamente superato gli altri cinque candidati conquistando il 53,37% delle preferenze. Antonio Romano si è fermato...

Politica

Elezioni 2022, Mercato San Severino: Somma vince al primo turno

Un onomastico da ricordare quello di ieri per Antonio Somma, riconfermato, al primo turno, sindaco di Mercato San Severino. Il suo è un successo largo che, con il 62,31% delle preferenze, gli ha permesso di sbaragliare la concorrenza degli altri candidati. Luigi Lupone si ferma al 16,60%, Carmine Ansalone...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana