Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Claudio martire

Date rapide

Oggi: 7 luglio

Ieri: 6 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: PoliticaPiero De Luca: "Salerno dice no al modello Raggi"

Politica

Per il deputato dem evoca il disastro amministrativo di Roma

Piero De Luca: "Salerno dice no al modello Raggi"

Replica immediata alla passeggiata di Giuseppe Conte nel capoluogo

Scritto da (Francesca Salemme), giovedì 19 agosto 2021 18:17:48

Ultimo aggiornamento giovedì 19 agosto 2021 18:17:48

"Le illuminanti dichiarazioni del Presidente Conte hanno indicato la strada per il futuro di Salerno: il nulla".

Così in una nota l'on. Piero De Luca sulla visita di Giuseppe Conte a Salerno.

"Ormai è chiaro e la passeggiata di Giuseppe Conte lo conferma. Altro che liste civiche, qui si cerca di replicare a Salerno il disastro amministrativo del modello Raggi a Roma - commenta il deputato Dem - Si propone di riportare la città indietro di decenni come è accaduto a Roma, che versa ormai nel degrado e nel disastro più assoluto in particolare per raccolta differenziata, trasporto pubblico, manutenzioni urbane, con cinghiali e gabbiani ormai padroni del territorio comunale. Sono questi i risultati del modello proposto alla nostra comunità.

Salerno rifiuta la cortese offerta e va avanti lungo il percorso tracciato nei decenni scorsi. Continuerà la stagione degli investimenti e delle grandi opere- dice Piero De Luca-come la Cittadella giudiziaria e la Stazione marittima, completando la metropolitana fino all' aeroporto ed all' università, Piazza della Libertà e parcheggi sottostanti, il nuovo Ospedale, il Palasalerno, le spiagge del ripascimento, gli interventi di dragaggio al porto per le navi da Crociera. Insomma, contrariamente a chi ha abbandonato Roma nel degrado e nella rassegnazione, rinunciando anche alle Olimpiadi, a Salerno abbiamo promosso, difendiamo e continueremo a sostenere la sicurezza, lo sviluppo, gli interventi urbani, la creazione di decine parchi e giardini in città, le politiche sociali di eccellenza, asili nido modello, il turismo, centri vaccinali efficienti in questa fase di emergenza, ed iniziative come le Universiadi, le Luci D'Artista e tutte le manifestazioni culturali del Teatro Verdi e delle altre compagnie artistiche.

Non consegneremo la nostra città al disastroso modello Raggi". conclude il Vicecapogruppo Dem alla Camera dei Deputati.

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

La democrazia al bivio: il presidente De Luca presenta il suo libro a Salerno

La democrazia imbrigliata nelle maglie della burocrazia, la giustizia da riformare, l'autonomia differenziata, il divario tra Nord e Sud, il ruolo dei partiti ed in particolare del Pd: è un fiume in piena Vincenzo De Luca che, in occasione della presentazione salernitana, a Palazzo di Città, del suo...

Politica

Amministrative 2022, ecco i sindaci eletti nel salernitano

Al di là dei tre comuni con un numero superiore ai 15mila abitanti, si è votato in altre 31 città della provincia di Salerno. Vediamo nel dettaglio com'è andata. Ad Acerno viene eletto Massimiliano Cuozzo con il 54,95%, rispetto al 45,05% di Vito Sansone. Ad Albanella vince Renato Josca e, con il 29,02%...

Politica

Nocera Inferiore, trionfa Paolo De Maio

Lo scrutinio è stato lento, ma fin dall'inizio l'andamento è stato chiaro: Paolo De Maio vince al primo turno ed è il nuovo sindaco di Nocera Inferiore. Il delfino di Manlio Torquato ha nettamente superato gli altri cinque candidati conquistando il 53,37% delle preferenze. Antonio Romano si è fermato...

Politica

Elezioni 2022, Mercato San Severino: Somma vince al primo turno

Un onomastico da ricordare quello di ieri per Antonio Somma, riconfermato, al primo turno, sindaco di Mercato San Severino. Il suo è un successo largo che, con il 62,31% delle preferenze, gli ha permesso di sbaragliare la concorrenza degli altri candidati. Luigi Lupone si ferma al 16,60%, Carmine Ansalone...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana