Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: PoliticaPrimo consiglio regionale del De Luca bis

Politica

Nessun intervento politico, né del presidente De Luca né di maggioranza ed opposizione

Primo consiglio regionale del De Luca bis

primo consiglio regionale dell’era Covid pesantemente condizionato dall’emergenza Coronavirus

Scritto da (Andrea Siano), lunedì 26 ottobre 2020 13:14:23

Ultimo aggiornamento lunedì 26 ottobre 2020 13:14:23

Nessun intervento politico, né del presidente De Luca né di maggioranza ed opposizione nel primo consiglio regionale dell'era Covid, pesantemente condizionato dall'emergenza Coronavirus.

È il consigliere anziano Alfonso Piscitelli, di Fratelli d'Italia, ad aprire la prima seduta dell'XI consiliatura in Regione Campania. L'assise d'esordio del De Luca bis si tiene nell'inedita sede dell'auditorium all'Isola C3 del centro direzionale. La scelta è dovuta alla necessità di rispettare le norme anti-Covid: l'aula consiliare utilizzata di solito era inadeguata. I lavori dell'assemblea vengono trasmessi in diretta streaming sui canali web del Consiglio Regionale e si inizia con quasi un'ora di ritardo.

Troppe le cose da chiarire, gli accordi da limare, le prime cariche da definire: c'è da eleggere il presidente dell'Assise, ma vanno scelti anche i suoi vice ed i componenti dell'ufficio di presidenza. L'intesa tra maggioranza di centrosinistra, opposizione "dialogante" a Cinque Stelle e quella del centrodestra, passa per le caselle della vicepresidenza e per gli incarichi nell'ufficio di presidenza. Alcune posizioni andranno, infatti, all'opposizione.

L'emergenza coronavirus condiziona anche nella prassi istituzionale: il consigliere Piscitelli, dopo aver sentito il presidente De Luca ed i rappresentanti delle varie sensibilità politiche, chiede all'aula di rinunciare agli interventi così come il governatore rinuncerà all'esposizione del programma: tutto rinviato alla prossima seduta. Dunque, si procede con le votazioni a chiamata nominale e allo scrutinio.

Il nuovo Presidente del Consiglio regionale è Gennaro Oliviero del Pd, eletto con 46 voti sui 49 disponibili oggi (molti i consiglieri assenti). Tre le schede bianche.

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

La democrazia al bivio: il presidente De Luca presenta il suo libro a Salerno

La democrazia imbrigliata nelle maglie della burocrazia, la giustizia da riformare, l'autonomia differenziata, il divario tra Nord e Sud, il ruolo dei partiti ed in particolare del Pd: è un fiume in piena Vincenzo De Luca che, in occasione della presentazione salernitana, a Palazzo di Città, del suo...

Politica

Amministrative 2022, ecco i sindaci eletti nel salernitano

Al di là dei tre comuni con un numero superiore ai 15mila abitanti, si è votato in altre 31 città della provincia di Salerno. Vediamo nel dettaglio com'è andata. Ad Acerno viene eletto Massimiliano Cuozzo con il 54,95%, rispetto al 45,05% di Vito Sansone. Ad Albanella vince Renato Josca e, con il 29,02%...

Politica

Nocera Inferiore, trionfa Paolo De Maio

Lo scrutinio è stato lento, ma fin dall'inizio l'andamento è stato chiaro: Paolo De Maio vince al primo turno ed è il nuovo sindaco di Nocera Inferiore. Il delfino di Manlio Torquato ha nettamente superato gli altri cinque candidati conquistando il 53,37% delle preferenze. Antonio Romano si è fermato...

Politica

Elezioni 2022, Mercato San Severino: Somma vince al primo turno

Un onomastico da ricordare quello di ieri per Antonio Somma, riconfermato, al primo turno, sindaco di Mercato San Severino. Il suo è un successo largo che, con il 62,31% delle preferenze, gli ha permesso di sbaragliare la concorrenza degli altri candidati. Luigi Lupone si ferma al 16,60%, Carmine Ansalone...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana