Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Antonio di Padova

Date rapide

Oggi: 13 giugno

Ieri: 12 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: PoliticaScontro sulla chiusura delle scuole in Campania

Politica

La decisione del presidente De Luca apre un dibattito politico

Scontro sulla chiusura delle scuole in Campania

Potrebbe scoprire le carte del Governo su una stretta imminente

Scritto da (Andrea Siano), venerdì 16 ottobre 2020 13:07:23

Ultimo aggiornamento venerdì 16 ottobre 2020 13:07:23

Scuole ed Università chiuse in Campania e scoppia il caso nazionale. La decisione del presidente De Luca apre un dibattito politico che potrebbe scoprire le carte del Governo su una stretta imminente.

Lo scontro

Sulla scuola si consuma uno scontro politico che siede su una polveriera sociale: perché se è vero che la situazione contagi in Campania è preoccupante e che i dati forniti dall'unità di crisi regionale sulle infezioni nelle scuole di Napoli e Caserta sono inoppugnabili, è pur vero che la chiusura delle scuole viene vissuta come un'ingiustizia da chi, studenti in primis, le regole le ha sempre rispettate, facendo delle scuole tra i luoghi più sicuri.

Scuole e Università chiuse

Ad ogni modo, da oggi e fino al 30 ottobre niente lezioni in presenza nelle primarie e secondarie campane ed attività didattiche e di verifica in presenza sospese in tutte le Università, fatta eccezione gli studenti del primo anno. In giro c'è voglia di mobilitazione e da Salerno a Napoli in tanti, già stamani, si sono ritrovati con i figli davanti ad alcune scuole, simbolicamente, per una forma di protesta pacifica. Analoghe iniziative sono previste domani: tra queste, un flashmob davanti alla Prefettura.

De Luca tira dritto, no di Azzolina e Conte

Vincenzo De Luca tira dritto, come sempre, nonostante il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina giudichi 'gravissima' la decisione perché «in Campania lo 0.75% degli studenti è risultato positivo. La media nazionale è 0.80. Se c'è crescita contagi non è di certo colpa della scuola». Il premier Giuseppe Conte ha detto da Bruxelles che «chiudere così in blocco le scuole non è la migliore soluzione».

Il pressing del Cts

Ma anche in questo caso, De Luca potrebbe solo aver visto lungo rispetto a scelte che oggi il Comitato tecnico scientifico suggerisce con forza all'Esecutivo. «Alla luce dei nuovi dati emersi e della nuova fase servono misure più stringenti per far fronte al progressivo aumento dei contagi», spiegano fonti legate agli esperti del Cts. C'è un pressing sul «governo affinché si giunga a provvedimenti più restrittivi in tempi rapidi, anche in vista del week end. Tra le ipotesi- come riporta l'Ansa- quella di un 'coprifuoco' e la Didattica a distanza almeno per le scuole superiori». Se così fosse, la Campania avrebbe solo anticipato i tempi.

Le soluzioni possibili

Lo stop alla scuola è legato a doppio filo alle difficoltà nei trasporti pubblici, dove i mezzi scarseggiano ed i pendolari si ammassano oltremodo. O si sceglie di potenziare gli autobus o si mettono i lavoratori in smartworking da casa. Scegliere di tenere a casa gli studenti è una delle soluzioni, certo, ma è anche la più semplice e la più opinabile.

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Michele Tedesco da forfait

"Con mio profondo rammarico, per ragioni personali, politiche e professionali sono costretto a declinare l'invito dei consiglieri del Gruppo "OLTRE" che qualche settimana orsono mi hanno indicato come candidato Sindaco per la città di Salerno". Comincia così la nota diffusa in serata dall'avvocato penalista...

Politica

Decreto Covid, il coprifuoco alle 22 resta almeno fino al 1 giugno

Il Consiglio dei ministri chiamato a dare il via libera al decreto per le riaperture dal 26 aprile è iniziato con quasi due ore di ritardo. Prima del Cdm si è tenuta una riunione supplementare - e informale - sul nodo del coprifuoco con la Lega in prima linea per spostarlo alle 23 laddove la cabina di...

Politica

Vaccini, Bonavitacola: «critiche alla Regione Campania fuori luogo »

Per il Vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, le critiche alla campagna vaccinale sono fuori luogo. Le critiche del Presidente del Pd metropolitano di Napoli sul tema vaccini non sono piaciute al governo regionale, che replica a muso duro. Prima la salute, dopo l'economia è uno slogano...

Politica

Battipaglia: malumori in parte del centrosinistra per candidatura Visconti

Il Mattino oggi in edicola dà spazio al retroscena che ha portato parte del centrosinistra battipagliese a disconoscere la scelta fatta dai partiti sul nome di Antonio Visconti. Il progetto politico per il futuro di Battipaglia non può trovare risposta nella candidatura di Antonio Visconti, il cui percorso...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi