Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Massimiliano K.

Date rapide

Oggi: 14 agosto

Ieri: 13 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: PoliticaVaccini, Bonavitacola: «critiche alla Regione Campania fuori luogo »

Politica

Parla il Vicepresidente della Regione Campania

Vaccini, Bonavitacola: «critiche alla Regione Campania fuori luogo »

La campagna vaccinale si è fin qui mossa, nel rispetto delle priorità

Scritto da (Andrea Siano), giovedì 8 aprile 2021 07:57:05

Ultimo aggiornamento giovedì 8 aprile 2021 07:57:05

Per il Vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, le critiche alla campagna vaccinale sono fuori luogo.

Le critiche del Presidente del Pd metropolitano di Napoli sul tema vaccini non sono piaciute al governo regionale, che replica a muso duro. Prima la salute, dopo l'economia è uno slogano sbagliato e fuori bersaglio, secondo il vicepresidente della Regione Fulvio Bonavitacola. «Basterebbe ricordare che la Campania registra il tasso di mortalità più basso e le terapie intensive meno occupate d'Italia- ricorda Bonavitacola- Nonostante 15mila dipendenti in meno nella sanità rispetto alle altre Regioni».

La campagna vaccinale si è fin qui mossa, nel rispetto delle priorità stabilite a livello nazionale, per tre fasi successive:

  1. Mondo sanità e anziani in residenze sanitarie assistite;
  2. Forze dell'ordine e personale scolastico/universitario;
  3. Over 80, over 70, soggetti fragili e disabilità gravi.

«Concluse le prime due fasi, è in corso la fase 3. La copertura vaccinale risente delle riduzioni di forniture che hanno fortemente penalizzato la Campania (in rapporto alla popolazione mancano a tutt'oggi 176.000 dosi). Se le riduzioni saranno riequilibrate- spiega ancora Bonavitacola- e si rispetteranno i tempi di consegna annunciati dal commissario di Governo, entro 30 giorni si può raggiungere in Campania il punto di equilibrio fra vaccini disponibili e fabbisogno globale dei soggetti rientranti in fase 3. A quel punto si potrà aprire una fase 4 che, unitamente alla fascia di età (over 60) potrà prevedere paralleli criteri di priorità diverse dalla sola età.
In Campania, che ha nel comparto turismo un punto di forza, si stanno prevedendo protocolli. È evidente che occorre prima completare le coperture vaccinali per over 80, over 70, fragili e disabili», precisa la Regione.

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

La democrazia al bivio: il presidente De Luca presenta il suo libro a Salerno

La democrazia imbrigliata nelle maglie della burocrazia, la giustizia da riformare, l'autonomia differenziata, il divario tra Nord e Sud, il ruolo dei partiti ed in particolare del Pd: è un fiume in piena Vincenzo De Luca che, in occasione della presentazione salernitana, a Palazzo di Città, del suo...

Politica

Amministrative 2022, ecco i sindaci eletti nel salernitano

Al di là dei tre comuni con un numero superiore ai 15mila abitanti, si è votato in altre 31 città della provincia di Salerno. Vediamo nel dettaglio com'è andata. Ad Acerno viene eletto Massimiliano Cuozzo con il 54,95%, rispetto al 45,05% di Vito Sansone. Ad Albanella vince Renato Josca e, con il 29,02%...

Politica

Nocera Inferiore, trionfa Paolo De Maio

Lo scrutinio è stato lento, ma fin dall'inizio l'andamento è stato chiaro: Paolo De Maio vince al primo turno ed è il nuovo sindaco di Nocera Inferiore. Il delfino di Manlio Torquato ha nettamente superato gli altri cinque candidati conquistando il 53,37% delle preferenze. Antonio Romano si è fermato...

Politica

Elezioni 2022, Mercato San Severino: Somma vince al primo turno

Un onomastico da ricordare quello di ieri per Antonio Somma, riconfermato, al primo turno, sindaco di Mercato San Severino. Il suo è un successo largo che, con il 62,31% delle preferenze, gli ha permesso di sbaragliare la concorrenza degli altri candidati. Luigi Lupone si ferma al 16,60%, Carmine Ansalone...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana