Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Filippo Neri sacerdote

Date rapide

Oggi: 26 maggio

Ieri: 25 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportAlma Salerno vicecampione d'Italia Under 19

Sport

Uno scatenato Palmegiani fa la differenza per i siciliani ma i salernitani fanno un figurone

Alma Salerno vicecampione d'Italia Under 19

Regalbuto vince 6-2 la finale del campionato di categoria, risultato storico per la società del patron Bianchini

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 21 giugno 2021 09:31:48

Ultimo aggiornamento lunedì 21 giugno 2021 09:31:48

L'Alma Salerno si laurea vicecampione d'Italia. Il team Under 19 del patron Bianchini fa un figurone ed esce a testa altissima anche dalla Final Four del campionato di categoria, svoltasi a Montesilvano. Dopo aver superato per 6-4 l'Antenore Padova, i ragazzi di mister De Riggi in finale si sono confrontati con il Regalbuto, che a sua volta aveva avuto ragione della L84 Torino (battuta 6-0). I siciliani si sono imposti per 6-2 in un match indirizzato in loro favore già all'intervallo lungo ma nel quale i granatini ancora una volta hanno comunque venduto cara la pelle. Dopo essersi liberati del peso dell'emozione, infatti, i giovani atleti dell'Alma hanno disputato un'ottima ripresa, nella quale per larghi tratti si sono fatti preferire ai vincitori del titolo.

Orfano dello squalificato Dariel, il tecnico dei salernitani ha dovuto ridisegnare la squadra in partenza. Il primo squillo della partita arriva con la punizione di Gheorghisor, che chiama all'intervento Fichera. L'Alma, però, trova sulla sua strada uno scatenato Palmegiani. Al 5' l'attaccante dei siciliani sblocca il match sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Poco dopo è ancora lui, smarcato da Lo Cicero, a regalare il raddoppio al Regalbuto. I salernitani provano a riorganizzarsi ma chiaramente accusano il colpo. Prima dell'intervallo Giampaolo triplica le marcature per i siciliani. La musica non cambia in avvio di ripresa e lo scatenato Palmegiani firma la sua tripletta personale con un preciso tocco sottorete. Dopo il gol di Giacquinto, bravo a sfruttare una disattenzione della difesa siciliana per punire Fichera e rendere meno sonoro il passivo, è ancora Palmegiani a rimettere le cose in chiaro. L'Alma non ci sta e, su assist di Giaquinto, Galluccio segna il secondo gol dei granatini. Prima del fischio finale, il solito Palmegiani firma il suo personale pokerissimo e fissa il punteggio sul 6-2 finale, che consegna la coccarda tricolore agli uomini di Paniccia. L'Alma sale sul secondo gradino del podio.

«Nulla da rimproverare ai ragazzi - ha detto il diggì Antonio Peluso -. Sapevamo di affrontare una squadra molto forte. In alcuni momenti siamo anche riusciti a metterli in difficoltà ma alla lunga il valore degli avversari è venuto fuori. Non portiamo lo scudetto a Salerno ma l'impresa, frutto di un cammino straordinario, resta. Personalmente sono orgoglioso di questo gruppo. Ci riproveremo».

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana, piano di cinque anni in serie A

Cinque anni per passare dalla salvezza ad un posto di centro classifica e magari all'Europa. Il progetto sportivo della Salernitana è importante e punta in alto. Non mancano le ambizioni al presidente Danilo Iervolino che vuole essere protagonista nel calcio italiano e non una semplice meteora. Pronto...

Sport

Nicola alla Salernitana per un altro anno

Davide Nicola guiderà ancora la Salernitana. Trovato l'accordo, con contratto annuale, tra l'allenatore e Danilo Iervolino, con l'approvazione di Walter Sabatini. Si prosegue lungo la strada intrapresa il 15 febbraio, il giorno dopo San Valentino. Sembra una storia d'amore quella tra Nicola e Salerno....

Sport

Riscatti, la salvezza regala alla Salernitana una buona base da cui ripartire

La permanenza in Serie A, fondamentale per costruire qualcosa di ambizioso in futuro, ha un costo notevole per le casse della Salernitana. La salvezza fa infatti scattare in automatico i riscatti di Bohinen, Mikael, Mazzocchi, Jaroszynski e Sepe, oltre ai rinnovi di Ribery e Obi. Per il centrocampista...

Sport

Prestiti e scadenze, il futuro di Verdi e Djuric è tutto da scrivere

La rosa della Salernitana, tra agosto e gennaio scorsi è stata allestita anche con diversi elementi giunti in prestito secco. Nel caso di Bonazzoli, nel passaggio a titolo temporaneo alla Salernitana erano stati già fissati riscatto in favore del club granata e controriscatto da parte della Sampdoria...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana