Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Ambrogio vescovo

Date rapide

Oggi: 7 dicembre

Ieri: 6 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportBalotelli oscura la Salernitana

Sport

La vittoria del Monza contro la Salernitana sancisce il trionfo di SuperMario nel giorno del suo debutto con i brianzoli

Balotelli oscura la Salernitana

I granata di Castori si piegano alla forza della corazzata di Brocchi

Scritto da (Francesca De Simone), giovedì 31 dicembre 2020 13:09:33

Ultimo aggiornamento giovedì 31 dicembre 2020 13:09:33

Il day after di Monza - Salernitana è la celebrazione del trionfo di Mario Balotelli. Alcuni media nazionali a stento si sono accorti della presenza dei granata in campo, tanto da non citare neanche l'avversario dei brianzoli nei titoli.

Chapeau alla squadra di Brocchi sulla quale il duo Berlusconi - Galliani ha investito e puntato, imbottendola di top player, ma alla fine la Salernitana era pur sempre la capolista da battere. Ed invece, il timore reverenziale lo ha nutrito solo il gruppo "operaio" di Castori che non ha saputo ritagliarsi nemmeno un piccolo spazio per sfruttare il palcoscenico brianzolo. Anzi, la Salernitana si è lasciata abbagliare dai riflettori di quello che una volta era il Brianteo e dopo la mazzata iniziale, non è riuscita a reagire. A parte l'occasione gettata alle ortiche da Anderson, la squadra granata ha incontrato inevitabili difficoltà a contrastare gli avversari.

Del resto, le accelerazioni di Boateng e Mota Carvalho hanno messo in ginocchio a più riprese la Salernitana che, soprattutto nella prima frazione, ha trovato in Belec l'ancora di salvezza per evitare la goleada. Il Monza si rivela da categoria superiore e la Salernitana se l'è ritrovata di fronte anche in un ottimo momento di forma (cinque vittorie nelle ultime sei partite, tutte senza subire gol) e nel giorno del tanto atteso debutto di SuperMario, che non segnava in gare ufficiali da un anno e, ironia della sorte, la sua ultima rete l'aveva rifilata alla Lazio di Lotito nella sfida di Brescia del 5 gennaio 2020.

Per la Salernitana, in ogni caso, non c'è da far drammi. La sconfitta con il Monza arriva quasi al termine di un terribile filotto di scontri diretti, dal quale la squadra di Castori esce a testa alta e con la vetta della classifica ancora in tasca, sebbene da condividere con l'Empoli. Non c'è, però, da abbassare la guardia, perché prima della pausa di gennaio c'è ancora il Pordenone con cui incrociare i guanti, prima di vedersela, post sosta, faccia a faccia con i toscani per lo scontro d'alta quota alla penultima di andata.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Cessione Salernitana, due (forse tre) proposte giunte via Pec

C'è una città che attende con ansia notizie sulla cessione della Salernitana, una tifoseria che ha portato 19500 persone all'Arechi contro la Juventus (con una coreografia che ha fatto il giro del mondo), 7 mila a Roma contro la Lazio, 4000 mila e più a San Siro contro il Milan. Dietro questi numeri...

Sport

Salernitana, Colantuono fa la conta dei superstiti

La Salernitana mette nel mirino la Fiorentina. Nella seconda trasferta di fila ancora una volta mister Colantuono dovrà fare la conta dei superstiti. A San Siro il tecnico romano ha dovuto sostituire ad inizio ripresa Zortea, vittima di un malanno muscolare. L'esterno di proprietà dell'Atalanta rischia...

Sport

Serie A, Fiorentina e Juventus scavalcano la Roma

Dopo le prime della classe, scese in campo di sabato, la domenica delle inseguitrici si apre con il blitz della Fiorentina a Bologna. Ospiti in vantaggio subito dopo la mezzora grazie ad un puntuale inserimento di Maleh. I padroni di casa, però, prima dell'intervallo trovano il pari con una bella rete...

Sport

Salernitana sconfitta a San Siro

A San Siro le luci sulla Salernitana si spengono con l'ennesima battuta d'arresto: la dodicesima su sedici gare disputate. Il Milan vince 2-0 con le reti di Kessie e Saelemaekers e chiude la pratica già nel primo tempo. Nella formazione granata si rivede Ribery che stringe i denti, torna titolare e gioca...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi