Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Margherita Alac.

Date rapide

Oggi: 16 ottobre

Ieri: 15 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportCastori difende la sua truppa

Sport

Sul mancato utilizzo dei giocatori di talento il tecnico sbotta: «Le partite sono equilibrate e se concedi qualcosa rischi di perdere»

Castori difende la sua truppa

Nonostante l'undicesimo risultato utile di fila, la Salernitana non convince del tutto

Scritto da (Michele Masturzo), mercoledì 17 marzo 2021 11:52:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 marzo 2021 11:52:15

Di Tacchio che esulta come se avesse segnato dopo aver respinto la conclusione a botta sicura di Proia, Jaroszynski che prova a mangiarsi il pallone dopo una chiusura, sono tra le fotografie più riuscite della serata vissuta dalla Salernitana al Tombolato. In casa del Cittadella mister Castori ha ritrovato la sua squadra, famelica, rabbiosa, attenta, ordinata, sempre pronta a fiondarsi su tutti i palloni e a ripartire in contropiede. Contro una squadra brava a far giocare male gli avversari, i granata non arretrano di un centimetro e di questo aspetto, in particolare, il tecnico marchigiano è contento perché, dopo la scialba prova offerta col Cosenza, si aspettava dai suoi risposte di un certo tipo.

«Abbiamo fatto un'ottima partita, soprattutto nel primo tempo. Abbiamo concesso poco agli avversari e abbiamo anche sfiorato il gol - ha detto l'allenatore della Salernitana -. Siamo stati in grado di sfruttare bene i quinti e siamo stati padroni del campo. Nel secondo tempo si è rischiato, abbiamo provato a cambiare qualcosa per cercare la giocata vincente. Entrambe le squadre hanno avuto la possibilità di vincere, resta la consapevolezza di aver fatto un'ottima partita contro un avversario forte al quale abbiamo concesso poco o nulla. Siamo una squadra solida e tosta, si fatica a giocare contro di noi. Abbiamo trovato un importante livello di continuità in questo girone di ritorno. Abbiamo cancellato la brutta prestazione col Cosenza dimostrando di essere solidi e giocando in maniera armoniosa. Nel finale ci sono state delle occasioni da una parte e dall'altra ma nessuno ha capitalizzato. È vero che ultimamente segniamo meno gol, ma è anche vero che non ne subiamo. Oggi pareggio giusto ma in questo campionato le partite sono tutte equilibrate. Se avessimo segnato nel primo tempo avremmo vinto la partita, forse meritavamo qualcosa in più noi anche se nel finale abbiamo rischiato».

La Salernitana resta in piena corsa per i play off ma la pareggite la allontana dalla vetta e dalla zona promozione diretta. Nonostante ciò, Castori difende a spada tratta il suo gruppo e, in particolare, a chi sta tirando la carretta dall'inizio della stagione. E a chi gli rinfaccia lo scarso utilizzo di giocatori di squilibrio, che potrebbero fornire qualcosa in più in termini di qualità e di sostegno alle punte, il trainer granata risponde a muso duro.

«Anderson ha caratteristiche precise, è un giocatore bravo nell'uno contro uno ma è anche un calciatore che ha molte pause. Bisogna valutare l'impatto nei novanta minuti, le partite sono equilibrate e se concedi qualcosa rischi di perdere la partita. Chiaramente è mancato il gol ma rispetto alla partita col Cosenza abbiamo giocato bene, questo vuol dire che la squadra ha ritrovato la sua struttura mentale e oggi non era facile. I cambi? Non accetto il discorso secondo cui chi non gioca è meglio di chi gioca. Questa squadra è seconda in classifica perché - evidentemente - chi gioca sta facendo bene. Tutino? C'è una turnazione naturale dato che giochiamo così spesso, a volte abbiamo la necessità di inserire un calciatore fresco nel secondo tempo».

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

La Salernitana perde lo scontro diretto in casa dello Spezia

Si sblocca Simy ma la Salernitana perde lo scontro diretto in casa dello Spezia. Quella del Picco è sfida tra pericolanti. In un match in cui la posta in palio vale doppio, mister Thiago Motta si gioca la panchina senza dieci calciatori indisponibili ed adatta Gyasi terzino sinistro. Tra i granata, che...

Sport

Calcio a 5, l'Alma supera per 2-0 la Real Dem

Arriva la seconda vittoria di fila per l'Alma Salerno all'esordio casalingo nel campionato di serie B di calcio a 5. Inserita nel girone F, la squadra salernitana riesce a superare la Real Dem Montesilvano con il risultato di 2-0. A regalare il successo all'Alma è la doppietta di Milucci nei minuti finali...

Sport

Salernitana impegnata in una partita "doppia"

Torna il campionato di Serie A e per la Salernitana si apre un periodo particolarmente intenso. Mentre sul campo la squadra di Castori sarà impegnata in tre scontri diretti che dovranno fornire risposte sulle reali possibilità di mantenere la categoria, nel giro di un mese andrà chiuso il discorso relativo...

Sport

Formazione, Castori pensa all'utilizzo delle due torri

Le possibili defezioni contemporanee di Bonazzoli e Gondo e le precarie condizioni di Ribery (al limite recuperabile per un impiego part-time) potrebbero indurre per la prima volta in stagione mister Castori a schierare contemporaneamente le "torri". Simy e Djuric potrebbero figurare nell'undici titolare...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi