Lira TV - ...e sei protagonista

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Lira TV - ...e sei protagonista

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 23 ore fa SS. Angeli custodi

Date rapide

Oggi: 2 ottobre

Ieri: 1 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportCessione Salernitana, anche la Lega Serie A preoccupata

Sport

Il calcio italiano rischia di uscirne con le ossa a pezzi, ma le responsabilità di questa situazione sembrano evidenti

Cessione Salernitana, anche la Lega Serie A preoccupata

Dal Pino vuole evitare a tutti i costi l'ipotesi dell'esclusione del team granata dal campionato

Scritto da (Michele Masturzo), giovedì 9 dicembre 2021 13:02:17

Ultimo aggiornamento giovedì 9 dicembre 2021 13:02:17

La cessione della Salernitana tramite trust sta assumendo i contorni farseschi del Mistero di Pulcinella. Già lo strumento scelto da Lotito e Mezzaroma, con l'avallo della Figc, è un obbrobrio giuridico, che ha fatto storcere il muso a molti addetti ai lavori, eccezion fatta per un certo Ferrero, attualmente in carcere per bancarotta, che a sua volta aveva blindato la Sampdoria analogamente. Un escamotage che sta però costringendo il team dell'ippocampo ad affrontare il ritorno in Serie A, atteso da 23 anni, in maniera assolutamente insoddisfacente, dal punto di vista gestionale e tecnico/tattico. Sin dall'estate la Salernitana è parsa in ritardo, costretta ad inseguire, obbligata ad attendere le rate dei diritti tv per intervenire sul mercato, completando l'organico solo a ridosso della chiusura delle liste di trasferimento. Anzi, dopo il gong col pezzo pregiato Ribery, un campione in là con gli anni, rimasto svincolato, a corto di preparazione e alle prese con problemi fisici noti. Nonostante gli incassi milionari ai botteghini, gli investimenti degli sponsor, gli ulteriori contributi giunti grazie alle magliette di FR7, ai diritti televisivi ed ai contributi federali, la Salernitana non può andare oltre l'ordinaria amministrazione, che pure viene svolta con puntualità, in termini ad esempio di pagamenti degli stipendi e dei contributi a calciatori e staff. Ma, ad esempio, al momento di esonerare Castori, Marchetti e Fabiani a conti fatti non hanno potuto reperire un'alternativa pronto uso diversa da Colantuono, visto che altri allenatori avrebbero avuto un peso diverso sul bilancio del club. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Oggi, a 22 giorni dal gong della deadline imposta dalla Federazione, nonostante l'ennesimo termine fissato dai trustee per la presentazione di proposte d'acquisto, non è dato sapere quale sarà il futuro della Salernitana. L'incontro in Figc tra Isgrò, Bertoli e i legali di Gravina non è servito a sbrogliare la matassa, al punto che ha iniziato a preoccuparsi anche Dal Pino, presidente della Lega A che, al pari dei tifosi granata, si augura possa essere scongiurato il rischio dell'esclusione della Salernitana dal campionato di Serie A in corso d'opera. Il calcio italiano ne uscirebbe malissimo. Ma la ricerca dei colpevoli di un simile epilogo non sarebbe poi così complicata.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana in casa del Sassuolo senza Fazio, Ribery e Bohinen

Emil Bohinen salta Sassuolo. Per "proteggere" il ginocchio sinistro, il norvegese ha corso male, caricando troppo sull'altra gamba, ed ha rimediato un affaticamento ai flessori a causa del quale dovrà ancora mordere il freno. L'ex CSKA Mosca torna quindi in infermeria e spera di poter essere disponibile...

Sport

Salernitana, Nicola studia la formazione anti-Sassuolo

Con Fazio acciaccato e in serio dubbio per la gara di domenica in casa del Sassuolo, a Reggio Emilia potrebbe finalmente scoccare l'ora di Lovato. Arrivato a Salerno come contropartita tecnica nell'ambito dell'operazione Ederson, il giovane difensore centrale prelevato a titolo definitivo dall'Atalanta,...

Sport

Fazio è acciaccato, Lovato prepara il debutto

Con Fazio acciaccato e in serio dubbio per la gara di domenica in casa del Sassuolo, a Reggio Emilia potrebbe finalmente scoccare l'ora di Lovato. Arrivato a Salerno come contropartita tecnica nell'ambito dell'operazione Ederson, il giovane difensore centrale prelevato a titolo definitivo dall'Atalanta,...

Sport

Calendario "ingolfato", 8 partite in 42 giorni

Riprende il campionato di Serie A dopo la parentesi riservata agli impegni delle nazionali e per la Salernitana si apre un mini-ciclo importante. Il team di Nicola dovrà disputare 8 partite nel giro di 42 giorni, a partire da domenica 2 ottobre, quando i granata saranno di scena sul campo del Sassuolo,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana