Lira TV - ...e sei protagonista

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Lira TV - ...e sei protagonista

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Maria Francesca

Date rapide

Oggi: 6 ottobre

Ieri: 5 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportColantuono mastica amaro dopo la sconfitta in casa della Lazio

Sport

«Peccato per i pali di Djuric e Ribery, ci avrebbero potuto dare fiducia. Aspettiamo Simy, non deve deprimersi»

Colantuono mastica amaro dopo la sconfitta in casa della Lazio

Sotto di due reti, il team granata ad inizio ripresa si è fermato sui legni

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 8 novembre 2021 11:36:08

Ultimo aggiornamento lunedì 8 novembre 2021 11:36:08

«Nei primi 20-25 minuti ce la siamo giocata. Poi ci siamo spaventati e abbassati troppo dopo qualche errore in giropalla. La Lazio ha tantissima qualità ed i problemi te li crea. Al primo errore più grande siamo stati puniti, il secondo è stato un regalo nostro in disimpegno. Avremmo potuto riaprire la partita, il 2-1 poteva essere una scintilla e darci fiducia. La crescita della squadra passa anche per questo tipo di errori. Mi è piaciuta la reazione d'inizio ripresa». Mastica amaro Stefano Colantuono dopo la partita persa in casa della Lazio, soprattutto per i legni colpiti da Djuric e Ribery che, in apertura di ripresa, avrebbero potuto cambiare il copione del match. Il tecnico romano riconosce i meriti dell'avversario e difende a spada tratta Simy, parso ancora una volta la controfigura del calciatore ammirato negli ultimi campionati disputati da protagonista a Crotone: «Simy è un bravo ragazzo e molto disponibile - prosegue il tecnico granata -. Gli chiediamo la prestazione, abbiamo bisogno di lui e di quello che sa e fare. La mia paura è che l'errore gli pesi più del dovuto sul piano psicologico. Va aiutato ed aspettato, abbiamo investito tanto su di lui. Djuric sappiamo cosa sa darci, ho visto Simy in difficoltà e l'ho mandato a scaldare. Ho pensato fosse in fiducia dopo il buon impatto da subentrato col Napoli e ho deciso di schierarlo».

La sosta arriva al momento giusto e consentirà a Colantuono di recuperare alcuni dei calciatori rimasti a lungo ai box per infortunio: se per Mamadou Coulibaly i tempi sembrano ancora lunghi, Capezzi e Ruggeri potrebbero mettere nel mirino la Sampdoria, dopo che a Roma si è rivisto in panchina Bogdan e, dopo un mese di assenza, nel finale, bruciando le tappe e costringendo il mister a fare gli scongiuri, ha avuto la possibilità di tornare in campo anche Lassana Coulibaly, chiaramente ancora lontano dalla migliore condizione: «La pausa ci servirà, siamo arrivati con tre centrocampisti contati ed un altro recuperato dopo un mese e a cui ho dato qualche minuto per non forzare. In quel reparto siamo all'osso, speriamo che la sosta ci riconsegni qualche giocatore e che chi ha ripreso possa crescere, fermo restando che ci sono le nazionali e quindi non c'è possibilità di lavorare col gruppo al completo».

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Benemerenze, LND e Figc premiano Davide Pierro

Nuovo prestigioso riconoscimento per Davide Pierro e per tutta la Sporting Picentia. Dopo il premio "Best Grassroots Leader", ricevuto nel 2019 ed assegnato agli allenatori che abbiano dimostrato straordinario impegno e conseguito ottimi risultati nel tempo, sabato scorso al fondatore della storica scuola...

Sport

Nicola, fiducia a tempo dopo il confronto con la società

Due ore di confronto al Mary Rosy tra De Sanctis e Nicola e fiducia rinnovata, a tempo, all'allenatore. Dopo le sconfitte con Lecce e Sassuolo e i soli 7 punti conquistati nelle prime 8 giornate del campionato, la posizione del tecnico piemontese è in bilico e la partita col Verona potrebbe essere decisiva...

Sport

Salernitana travolta dal Sassuolo: finisce 5-0 la sfida al Mapei Stadium

Pesante sconfitta per la Salernitana, superata al Mapei stadium, dal Sassuolo per 5-0. A Reggio Emilia i granata non riescono a riscattare lo scivolone interno con il Lecce subito prima della sosta. Da segnalare nell'undici titolare l'esordio di Lovato, per la prima volta in campo dopo l'infortunio rimediato...

Sport

Salernitana in casa del Sassuolo senza Fazio, Ribery e Bohinen

Emil Bohinen salta Sassuolo. Per "proteggere" il ginocchio sinistro, il norvegese ha corso male, caricando troppo sull'altra gamba, ed ha rimediato un affaticamento ai flessori a causa del quale dovrà ancora mordere il freno. L'ex CSKA Mosca torna quindi in infermeria e spera di poter essere disponibile...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana