Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Emilio martire

Date rapide

Oggi: 28 maggio

Ieri: 27 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportDerby, il Napoli batte la Salernitana 4-1

Sport

Dopo un discreto primo tempo, il team di Colantuono cede il passo ai padroni di casa nella ripresa

Derby, il Napoli batte la Salernitana 4-1

I partenopei faticano più del previsto a superare i superstiti granata

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 24 gennaio 2022 10:27:25

Ultimo aggiornamento lunedì 24 gennaio 2022 10:27:25

La Salernitana si presenta allo stadio Diego Armando Maradona con 12 indisponibili e due atleti appena guariti dal Covid. Esordio nell'undici titolare per il giovane Vergani, che fa coppia in attacco con Bonazzoli. Nel Napoli, Mertens vince il ballottaggio con Osimhen. Panchina per Insigne e Ospina.

Al 3' Mertens scodella al centro per Zielinski che di testa non riesce ad imprimere potenza al pallone. Tutto facile per Belec.

5' fallo al limite di Kechrida su Fabian. Mario Rui batte la punizione e Belec si rifugia in corner. Napoli pericoloso dalla bandierina: prima Vergani anticipa Lozano, solo davanti alla porta, poi Elam spara alto da ottima posizione.

10' Il Napoli fraseggia palla a terra, premiato l'inserimento centrale di Fabian Ruiz, sinistro a giro e Belec ci mette ancora i guantoni. Sugli sviluppi del conseguente corner, rasoterra di Lozano, blocca il portiere granata.

Poco dopo il quarto d'ora di gioco il Napoli passa in vantaggio: Juan Jesus, in proiezione offensiva sugli sviluppi dell'ennesimo calcio da fermo, anticipa Veseli e batte Belec con un bel diagonale. Il Var convalida il gol nonostante un sospetto tocco di braccio da parte di Elmas.

21' Napoli vicino al raddoppio: sul tiro-cross di Mario Rui, arrivano in ritardo sia Elmas che Lozano.

Il team di Spalletti poco dopo reclama un calcio di rigore per un contatto in area tra Mertens e Di Tacchio, l'arbitro lascia giocare.

Al 33' la Salernitana pareggia i conti in contropiede: Obi smarca di tacco Kechrida, cross di prima intenzione e Bonazzoli al volo di destro batte imparabilmente Meret. Al primo tentativo gli uomini di Colantuono vanno a bersaglio. Quarto centro stagionale in 19 partite per l'attaccante di proprietà della Sampdoria.

35': problema muscolare per Schiavone, al suo posto entra Jaroszynski.

37' Fabian Ruiz ha il piede caldo: solito sinistro a giro dal limite, Belec devia sopra la traversa.

46' Veseli regala palla ad Elmas, discesa palla al piede del numero 7 dei partenopei che entra in area e al momento della battuta a rete viene spinto alle spalle dallo stesso Veseli. Rigore per il Napoli e Mertens spiazza Belec, trasformando alla perfezione dal dischetto. I padroni di casa tornano in vantaggio prima dell'intervallo.

Ad inizio ripresa nel Napoli insigne prende il posto di Lozano.

Non passano nemmeno due minuti e, ancora da corner, dopo la ribattuta della difesa, Zielinski tocca di testa per Mertens, pallone scodellato al centro e Rrahmani fa 3-1.

Al 50' il tiro di Insigne viene respinto col busto da Veseli, la palla poi carambola sul braccio, per l'arbitro è rigore ed espulsione dell'albanese che professa la propria innocenza. Ma il Var conferma la versione di Pairetto. Secondo penalty per i partenopei. Stavolta dal dischetto va Insigne, portiere da una parte e pallone dall'altra. 4-1 per il team di Spalletti.

55' duetto tra Fabian Ruiz ed Elmas, quest'ultimo conclude centralmente.

61', esordio in A per il Primavera Alessandro Russo. Nel Napoli Osimhen, con maschera sul volto, e Politano prendono il posto di Mertens e Fabian Ruiz.

Al 70' Rrahmani cerca il bis di testa, ma Belec fa buona guardia. Il Napoli insiste, Osimhen scivola mentre tira e il suo sinistro viene deviato in calcio d'angolo da Obi.

Spalletti cambia i terzini, fuori Di Lorenzo e Mario Rui, dentro il giovane Zanoli e Ghoulam.

Al 79' ecco Simy al posto di Bonazzoli. Scatta in automatico l'obbligo di riscatto dal Crotone per la Salernitana.

81' Insigne cerca Politano, interviene Jaroszynski che mette la palla sul piede di Zielinski, conclusione centrale.

Due minuti dopo il portiere sloveno compie un vero miracolo su Politano, smarcato al tiro ancora da Insigne.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salerno Basket '92, domani gara 1 a Livorno

Dopo un weekend di pausa, torna il campionato di Serie B femminile, con la semifinale dei play off nazionali. La Salerno Basket '92 va a giocarsi l'accesso all'ultimo atto degli spareggi per la promozione in Serie A2 femminile nel doppio confronto con la Jolly Acli Livorno. Il primo atto si disputerà...

Sport

Iscrizione, ecco tutti gli step da compiere

Vinta sul campo la battaglia per la permanenza in Serie A, la Salernitana nelle prossime settimane sarà impegnata nella partita invisibile, quella relativa all'iscrizione al prossimo campionato. L'ad Milan ed il segretario generale Dibrogni stanno iniziando a sistemare gli incartamenti, visto che per...

Sport

Rientri dai prestiti, c'è un esercito di giocatori da piazzare

E' appena finita la stagione 2021/22 e la Salernitana sta già iniziando a programmare la prossima, mettendo le basi a livello organizzativo in chiave futura. Ma non mancano i problemi. Nei prossimi giorni, infatti, Walter Sabatini, oltre a definire le posizioni degli attuali componenti della rosa ed...

Sport

L'Handball Lanzara sfiora la promozione in A1

L'avventura dell'Handball Lanzara nei play off per la promozione in Serie A1 è terminata in semifinale. La squadra salernitana ha fatto sognare i suoi tifosi. "La Casa della Pallamano" di Chieti ha visto i rossoblu ribaltare i pronostici della vigilia e sfiorare addirittura la promozione in massima serie....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana