Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Nicola di Bari

Date rapide

Oggi: 6 dicembre

Ieri: 5 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportDifesa da rivedere, 7 reti subite in 2 gare sono troppe

Sport

Quello che lo scorso anno era risultato il punto di forza dei granata è al momento un nervo scoperto

Difesa da rivedere, 7 reti subite in 2 gare sono troppe

Castori dovrà lavorare nel corso della sosta sulla tenuta difensiva della sua squadra

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 30 agosto 2021 12:24:57

Ultimo aggiornamento lunedì 30 agosto 2021 12:24:57

7 gol in 2 partite e la Salernitana si scopre improvvisamente fragile. Quello che era il punto di forza della squadra di mister Castori, sempre attenta e per settimane parsa addirittura imperforabile nell'anno della promozione, in Serie A si sta rivelando un tasto dolente. Belec, non parso esente da colpe in particolare sul primo gol di Pellegrini che ha spezzato l'equilibrio, non è a mantenere inviolata la sua porta né a Bologna, né contro la Roma. E se contro i felsinei, con l'attenuante dell'inferiorità numerica per l'espulsione di Strandberg, erano risultate determinanti le situazioni su palla inattiva e un errore tecnico di Jaroszynski nell'uno contro uno difensivo su Arnautovic, contro i capitolini la Salernitana ha preso gol a difesa schierata.

Lo 0-1 è arrivato da un cross dalla sinistra di Vina: Aya si è fatto attirare dal pallone ed ha lasciato la posizione, Di Tacchio non ha seguito il taglio di Pellegrini, Gyomber ha scalato con un attimo di ritardo e per il numero 7 dei capitolini è stato fin troppo facile battere Belec, che s'è fatto passare la sfera sotto il braccio sinistro. Molto bella l'azione del secondo gol dei giallorossi, tutta di prima, avviata da Carles Perez che ha cercato la sponda di Abraham, il centravanti d'esterno ha toccato per Mkhitaryan che con un tunnel ai danni di Aya ha premiato il puntuale inserimento del solito Veretout, il quale s'è lasciato alle spalle il timido Kechrida ed ha freddato nuovamente Belec. Nell'unica circostanza in tutta la partita in cui Gyomber ha concesso più di un metro di libertà ad Abraham, l'erede di Dzeko ha dimostrato di sentire la porta e di avere anche un bel tiro da fuori. Anche in questo caso, però, il compito del 9 giallorosso è parso troppo semplice, come pure quello di Pellegrini in occasione della quarta rete del team di Mourinho.

Conoscendo Castori più delle due sconfitte, più del digiuno in termini di gol segnati all'Arechi, più del ritardo di Simy, quello che lo avrà fatto arrabbiare di più in questo avvio di stagione è il dato delle reti incassate, giunte tutte tra l'altro nei secondi tempi. E la sosta servirà per oliare i meccanismi difensivi e per favorire l'inserimento dei nuovi. L'ingaggio di un giocatore con le caratteristiche di Gagliolo, tra l'altro, consentirà al trainer granata di utilizzare Jaroszynski nel ruolo in cui rende al meglio, ovvero come quinto di sinistra.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana sconfitta a San Siro

A San Siro le luci sulla Salernitana si spengono con l'ennesima battuta d'arresto: la dodicesima su sedici gare disputate. Il Milan vince 2-0 con le reti di Kessie e Saelemaekers e chiude la pratica già nel primo tempo. Nella formazione granata si rivede Ribery che stringe i denti, torna titolare e gioca...

Sport

L’Alma Salerno batte il Frosinone 4-3

Nel recupero della settima giornata di campionato, l'Alma Salerno batte Frosinone per 4-3, e si aggiudica un importante scontro diretto. Gara molto equilibrata. Il primo tempo finisce 3-3 con la squadra di Magalhaes sempre per prima in vantaggio e puntualmente raggiunta dagli avversari. A decidere il...

Sport

Salernitana, quello dei tifosi è "Ammore overo" ma non ricambiato

Il match con la Juventus ha richiamato 19500 persone allo stadio Arechi, record stagionale anche in virtù della presenze di un cospicuo numero di sostenitori bianconeri. E, dopo lo spettacolo scenografico inscenato contro la Vecchia Signora, i tifosi granata si preparano ad invadere San Siro. Sono rimaste...

Sport

Serie A: gol, emozioni, sorprese e polemiche nelle gare della 15esima giornata

Il Sassuolo che pareggia col Napoli grazie ad un calcio di punizione "invertito", la favola di Messias che permette al Milan di interrompere la serie negativa, l'Inter che va avanti come una schiacciasassi, il turno infrasettimanale regala gol, sorprese, polemiche ed emozioni. La capolista spreca una...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi