Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. M. Maddalena de' Pazzi

Date rapide

Oggi: 25 maggio

Ieri: 24 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportIl Napoli riaccende la corsa scudetto

Sport

La Roma vince al 99esimo in casa dello Spezia. Il Verona si aggiudica il derby col Venezia. Deiola rilancia il Cagliari

Il Napoli riaccende la corsa scudetto

Il team di Spalletti vince in casa della Lazio e raggiunge il Milan in vetta alla vigilia dello scontro diretto

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 28 febbraio 2022 10:21:58

Ultimo aggiornamento lunedì 28 febbraio 2022 10:21:58

La lotta per lo scudetto diventa avvincente. Il Napoli approfitta dei passi falsi di Inter e Milan e raggiunge i rossoneri in vetta alla classifica grazie al blitz in casa della Lazio. Succede tutto nella ripresa. All'Olimpico i partenopei passano in vantaggio con Insigne: il team di Spalletti pressa alto e recupera palla con Politano, Elmas tocca di punta per il capitano che lascia partire un rasoterra sul quale Strakosha non riesce ad intervenire. Gli ospiti trovano pure il raddoppio, ma la doppietta di Insigne viene annullata per fuorigioco. La Lazio reagisce e pareggia i conti: punizione calciata da Luiz Alberto, Rrahmani mette fuori di testa ma Pedro con un sinistro al volo violentissimo batte Ospina. Il Napoli non ci sta e arriva più fresco al finale. In pieno recupero il sinistro dal limite di Fabian Ruiz regala i 3 punti agli azzurri, che torna a braccetto col Milan al primo posto a quota 57 punti (l'Inter ne ha 55 e deve recuperare una partita).

La Roma suda le proverbiali sette camicie per vincere in casa dello Spezia. Provedel è prodigioso in più di una circostanza e, quando non ci arriva lui, sono i legni della sua porta a dire di no ai giallorossi. La squadra di Mourinho può giocare tutto il secondo tempo in superiorità numerica per l'ingenua espulsione rimediata da Amian. L'assedio dei capitolini sembra infruttuoso ma gli ospiti hanno il merito di crederci fino alla fine. Sugli sviluppi di un corner la Roma colpisce altri due legni, quando l'azione sembra sfumata e il pareggio ormai archiviato, il Var richiama l'attenzione dell'arbitro Fabbri che assegna il calcio di rigore ai viaggianti per un calcio con cui Maggiore colpisce alla testa Zaniolo: dal dischetto Abraham segna il suo dodicesimo gol stagionale. Grandi polemiche a fine partita.

Il Verona si aggiudica nettamente il derby veneto col Venezia. Simeone è scatenato e grazie alla sua doppietta nel giro di dieci minuti in avvio di ripresa i padroni di casa si portano sul 2-0. Gli ospiti provano a riaprire la contesa con il gol in mischia di Okereke. Ma è ancora il "Cholito" a chiudere i conti ed a portarsi a casa il pallone grazie alla sua tripletta personale.

Il Cagliari vince in casa del Torino e fa un bel balzo in classifica. Sardi in vantaggio sugli sviluppi di un fallo laterale, Grassi tocca per l'accorrente Bellanova che non ha problemi a battere Milinkovic-Savic. I piemontesi pareggiano nel secondo tempo con capitan Belotti: precisa la sua girata sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nel finale, però, il neoentrato Pavoletti fa da sponda per Deiola e il suo diagonale di sinistro da fuori area, apparentemente non irresistibile, si insacca. Ancora una volta, l'estremo difensore dei granata finisce nel mirino della critica.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana, piano di cinque anni in serie A

Cinque anni per passare dalla salvezza ad un posto di centro classifica e magari all'Europa. Il progetto sportivo della Salernitana è importante e punta in alto. Non mancano le ambizioni al presidente Danilo Iervolino che vuole essere protagonista nel calcio italiano e non una semplice meteora. Pronto...

Sport

Nicola alla Salernitana per un altro anno

Davide Nicola guiderà ancora la Salernitana. Trovato l'accordo, con contratto annuale, tra l'allenatore e Danilo Iervolino, con l'approvazione di Walter Sabatini. Si prosegue lungo la strada intrapresa il 15 febbraio, il giorno dopo San Valentino. Sembra una storia d'amore quella tra Nicola e Salerno....

Sport

Riscatti, la salvezza regala alla Salernitana una buona base da cui ripartire

La permanenza in Serie A, fondamentale per costruire qualcosa di ambizioso in futuro, ha un costo notevole per le casse della Salernitana. La salvezza fa infatti scattare in automatico i riscatti di Bohinen, Mikael, Mazzocchi, Jaroszynski e Sepe, oltre ai rinnovi di Ribery e Obi. Per il centrocampista...

Sport

Prestiti e scadenze, il futuro di Verdi e Djuric è tutto da scrivere

La rosa della Salernitana, tra agosto e gennaio scorsi è stata allestita anche con diversi elementi giunti in prestito secco. Nel caso di Bonazzoli, nel passaggio a titolo temporaneo alla Salernitana erano stati già fissati riscatto in favore del club granata e controriscatto da parte della Sampdoria...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana