Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Bernardino da Siena

Date rapide

Oggi: 20 maggio

Ieri: 19 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportIscrizione Salernitana, è il giorno decisivo

Sport

Solo in mattinata la Covisoc ha fornito la relazione alla Figc sulla documentazione inviata via pec sabato scorso dal club granata

Iscrizione Salernitana, è il giorno decisivo

Il Consiglio Federale è chiamato a pronunciarsi sulla nuova versione del trust presentata da Lotito e Mezzaroma

Scritto da (Michele Masturzo), mercoledì 7 luglio 2021 13:01:16

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 luglio 2021 13:31:56

Dentro, fuori o ancora in bilico. Il destino della Salernitana si decide in giornata e, salvo ulteriori proroghe (alle quali si oppone il Benevento, che ha presentato diffida e fatto richiesta di accesso agli atti del trust in Figc, che a sua volta non vorrebbe varare dei calendari con una "X"), al termine del Consiglio Federale si saprà se il club granata potrà partecipare o meno al prossimo campionato di Serie A. Un diritto acquisito sul campo dalla squadra di Castori e che ora tifosi ed istituzioni chiedono di rispettare. Lotito e Mezzaroma hanno scelto la strada più complicata, quella del trust con obbligo di cessione entro fine anno.

La Covisoc ha finito di esaminare la documentazione riveduta e corretta. Il ruolo di Marchetti, nominato dalla vecchia proprietà amministratore unico, è stato "limitato": l'ex generale della Gdf ha firmato una dichiarazione di indipendenza dal presidente della Lazio e non avrà la rappresentanza della Salernitana in Lega, affidata invece a uno dei due trustee. Questi potranno verificare l'operato dell'amministratore con una sorta di "controllore" suggerito dalla Federcalcio. I trustee restano due ma uno avrà un ruolo prevalente per scongiurare una situazione di immobilismo in caso di divergenze. Il "guardiano", invece, è rimasto uno solo, Vincenzo Coppola, visto che Giuseppe Matteo Masoni si è dimesso. Entro il 31 dicembre Lotito e Mezzaroma si sono impegnati a cedere la proprietà del club, con la specifica scritta che in caso contrario la Salernitana dal 1 gennaio sarebbe esclusa dal campionato. Non ci saranno operazioni tra Lazio e Salernitana, né in termini di scambi di giocatori né di collaborazioni di dirigenti (cose avvenute in passato).

Resta un forte dubbio riguardo alla questione dell'indipendenza economica del trust. Il club ha depositato un piano che fissa un budget di spesa, piuttosto basso ed ha indicato una garanzia di 20 milioni tra Lega, diritti tv e camera di compensazione. In pratica crediti certi a vantaggio della società, escludendo qualsiasi forma di accordo di sponsorizzazione, probabile ma allo stato attuale non certo e quindi a rischio. In più è stato aggiunto il cosiddetto contratto di sconto, ovvero un affidamento da parte di una banca che garantirebbe un ulteriore introito economico: in pratica sono stati ceduti i diritti tv futuri per avere soldi adesso. Soldi che però ad oggi non sono nelle casse della società, una situazione che alimenta dei dubbi. Il più importante: con un budget "risicato" si riuscirà ad allestire una squadra competitiva? Questa ed altre domande, dovranno trovare risposta nel consiglio iniziato alle 14.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Premio salvezza per la Salernitana

Tre punti per tre milioni di euro. Battendo l'Udinese domenica, la Salernitana sarebbe salva e scatterebbe il premio promesso dal presidente Danilo Iervolino ai giocatori. Non che la squadra abbia bisogno di ulteriori stimoli. Davide Nicola e il suo gruppo hanno già abbondantemente dimostrato di averne...

Sport

Salernitana, Nicola blinda il gruppo squadra

Diversamente da quanto accaduto nelle scorse settimane, quando l'abbraccio dei tifosi è stata una delle chiavi della clamorosa rimonta della truppa di mister Nicola, ora la Salernitana cerca di isolarsi, alla ricerca della necessaria concentrazione e per evitare che il calore dei tifosi possa creare...

Sport

Salernitana, Nicola va a caccia del quinto successo della sua gestione

Quando c'è da stilare la formazione titolare, il suo nome compare praticamente sempre, indipendentemente dall'allenatore. E il dato non è assolutamente scontato visto che la scorsa estate lui, che è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A e che è arrivato all'appuntamento in scadenza di...

Sport

Djuric, salvezza e rinnovo per festeggiare il compleanno

Quando c'è da stilare la formazione titolare, il suo nome compare praticamente sempre, indipendentemente dall'allenatore. E il dato non è assolutamente scontato visto che la scorsa estate lui, che è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A e che è arrivato all'appuntamento in scadenza di...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana