Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Vittorio martire

Date rapide

Oggi: 21 maggio

Ieri: 20 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportJuve - Salernitana 2-0: a segno Dybala e Vlhaovic

Sport

Granata sconfitti all'Allianz Stadium

Juve - Salernitana 2-0: a segno Dybala e Vlhaovic

Nel secondo tempo la squadra di Nicola prova a reagire, ma non riesce a trovare il gol

Scritto da (Francesca De Simone), domenica 20 marzo 2022 17:33:34

Ultimo aggiornamento domenica 20 marzo 2022 17:33:34

Salernitana sconfitta 2-0 a Torino dalla Juve. I gol arrivano nel primo tempo con Dybala e Vlhaovic. Nella ripresa i granata, più aggressivi, macinano gioco, ma non riescono a centrare la porta.

La partita

Salernitana a Torino per alimentare ancora le speranze di salvezza, Juve a caccia di riscatto dopo l'eliminazione dalla Champions e pronta a rilanciare le proprie ambizioni in campionato. Nicola recupera Mazzocchi in difesa e conferma la coppia d'attacco Djuric - Bonazzoli. Allegri in avanti punta su Dybala e Vlahovic, subito protagonisti all'inizio del match.

Ai bianconeri sono sufficienti quattro minuti per passare in vantaggio contro la Salernitana: Vlahovic in area serve Dybala, che riceve col destro, scarta Gyomber, e di sinistro batte Sepe con l'aiuto del palo. In avvio di gara i bianconeri trovano così il gol dell'1-0.

Al 13' Juventus di nuovo pericolosa, Cuadrado taglia la difesa granata con un cambio di gioco per Dybala che si inserisce, Mazzocchi non riesce ad intervenire. Il dieci bianconero, però, davanti a Sepe, calcia alto.

Gli uomini di Allegri insistono: al 24' doppia occasione Juve. Prima Dybala entra in area, si gira, liberandosi di Fazio, e serve Vlahovic, che non riesce a segnare a tu per tu con Sepe, bravo a murarlo; poi sugli sviluppi di un angolo il numero 10 bianconero calcia di esterno, ma l'estremo difensore granata non si lascia sorprendere.

Il raddoppio della Juventus è nell'aria e arriva, puntuale, alla mezz'ora: traversone dalla destra di De Sciglio per la testa di Vlhaovic che va a segno. Al 29' Juventus 2 Salernitana 0.

Al 36' Rabiot ci prova da fuori, palla alta.

La Salernitana si vede per la prima volta dalle parti di Szczesny al 39', con un rasoterra dalla distanza di Bonazzoli, che finisce di poco a lato.

Il primo tempo termina con la Juve avanti 2-0.

Nella ripresa Nicola inserisce Ederson al posto di Lassana Coulibaly, Allegri sostituisce Chiellini con Rugani.

La Salernitana si fa vedere dopo i primi cinque minuti: cross dalla destra di Zortea, palla respinta sui piedi di Radovanovic che calcia alto.

La Juve fatica a trovare spazi nel secondo tempo. Al 57' arriva un'altra sostituzione: Morata per Dybala, che esce tra gli applausi dei tifosi bianconeri. Anche Nicola poco dopo cambia, inserendo Verdi al posto di Perotti.

Su punizione la Salernitana al 61' ci prova con Verdi che punta la porta, ma il pallone termina alto sulla traversa.

La Juve si fa vedere sugli sviluppi di un calcio d'angolo con la conclusione di De Ligt, Sepe para in due tempi.

Al 65' granata in attacco: Zortea perde l'attimo per il tiro, il centrocampista granata calcia quando è troppo tardi e la palla viene deviata in corner. Sugli sviluppi, ci prova anche Verdi che costringe Szczesny a deviare ancora in angolo.

Nicola getta nella mischia Ribery al posto di Ruggeri. Per la Juve fuori Arthur, dentro Bernardeschi.

Al 71' Vlahovic vicino al tris: sinistro dell'ex della Fiorentina, Sepe si oppone con i piedi.

Al 72' Juve in avanti: cross di De Sciglio, Pellegrini di testa manda il pallone sulla traversa.

L'occasione più importante della Salernitana arriva al 73': Mazzocchi mette il pallone al centro, sponda di testa di Djuric, girata di Bonazzoli che calcia a botta sicura, ma Szczesny c'è.

Ancora cambi nella Salernitana: fuori Bonazzoli e Radovanovic, dentro Mikael e Mamadou Coulibaly.

All'82' punizione calciata da Verdi, Zortea conclude a lato alla sinistra di Szczesny.

All'89' tentativo di Ederson, blocca Szczesny.

Nel finale tra le fila dei bianconeri Vlhaovic e Cuadrado lasciano il posto a Kean e Miretti.

Non accade più nulla in campo. La Juve batte la Salernitana 2-0. Per i granata dopo la sosta si punta su tutto sulle ultime otto gare, in aggiunta alle due da recuperare.

TABELLINO

JUVENTUS - SALERNITANA 2 - 0

Reti: 5' pt Dybala, 29' pt Vlahovic.

Juventus: Szczesny, De Sciglio, Chiellini (1' st Rugani), De Ligt, Arthur (25' st Bernardeschi), Danilo, Vlahovic (46' st Kean), Dybala (13' st Morata), Cuadrado (46' st Miretti), Pellegrini, Rabiot. All.: M. Allegri. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Soulé.

Salernitana: Sepe, Ruggeri (24' st Ribery), Bonazzoli (33' st Mikael), Djuric, Radovanovic (33' st M. Coulibaly), Fazio, Coulibaly L. (1' st Ederson), Zortea, Gyomber, Mazzocchi, Perotti (15' st Verdi). All.: D. Nicola. A disposizione: Belec, Bohinen, Ranieri, Kastanos, Obi, Dragusin, Gagliolo.

Arbitro: Giovanni Ayroldi di Molfetta. Assistenti: Pasquale De Meo (sez. Foggia) - Mokhtar Gamal (sez. Lecco). IV uomo: Matteo Marchetti (sez. Ostia). Var: Rosario Abisso (sez. Palermo). Assistente Var: Stefano Alassio (sez. Imperia).
Ammoniti: Pellegrini, Danilo, Rabiot (J), Coulibaly L., Verdi (S).
Angoli: 6 - 5
Recupero: 1' pt, 4' st.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Iervolino: «Vogliamo fare un regalo ai nostri splendidi tifosi»

«Ci aspetta la partita dell'anno, si respira una sana tensione» ha detto ieri Danilo Iervolino che, assieme all'Amministratore Delegato Maurizio Milan ed al Direttore Sportivo Walter Sabatini ha voluto incontrare la squadra e lo staff a pochi giorni dalla partita con l'Udinese. Al Mary Rosy il presidente...

Sport

Salernitana, si ferma Sepe. Bohinen ci sarà

Due intoppi caratterizzano la marcia di avvicinamento della Salernitana alla tappa conclusiva con l'Udinese. Mister Nicola ha perso Sepe e, per un attimo, ha temuto di non poter disporre nemmeno di Bohinen. Il portiere si è fermato per un riacutizzarsi del problema al polpaccio, lo stesso che gli aveva...

Sport

Scafati Basket, domani sera inizia la semifinale con Piacenza

Tutto pronto per la semifinale playoff del campionato di serie A2. Domani sera, al PalaMangano, lo Scafati Basket dovrà vedersela con Piacenza, che in quattro gare si è sbarazzata di Ferrara ed ora rappresenta l'ostacolo che separa i gialloblù dalla finalissima del tabellone argento. Avendo concluso...

Sport

Playoff calcio a 5 serie B, l’Alma batte l’Ariccia e vola in finale di girone

Con un perentorio 7 - 0 l'Alma Salerno stacca il biglietto verso la finale di Castel Volturno. Con un solo risultato a disposizione i granata del presidente Bianchini fanno la partita perfetta e centrano l'obiettivo della qualificazione alla finale di girone. Fin dalle prime battute, gli ospiti si impongono...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana