Lira TV - ...e sei protagonista

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Lira TV - ...e sei protagonista

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 18 ore fa SS. Michele Gabriele e Raffaele

Date rapide

Oggi: 29 settembre

Ieri: 28 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportL'Alma Salerno non chiude la pratica, Ortona espugna il PalaTulimieri

Sport

L'Alma Salerno non chiude la pratica, Ortona espugna il PalaTulimieri

Scritto da (admin), martedì 17 gennaio 2017 14:25:59

Ultimo aggiornamento venerdì 14 luglio 2017 14:37:16

In 120 secondi l’Alma rovina tutto: paga a caro prezzo la tattica del portiere di movimento e si fa raggiungere e superare dall’Ortona che passa all’incasso allungando a cinque vittorie di fila la propria striscia positiva. Al Pala Tulimieri finisce 2-3, tra mille rimpianti granata. «Dovrò fare scelte drastiche, sebbene a malincuore - anticipa il tecnico Mainenti, a fine gara – siamo in zona retrocessione, affronteremo il Venafro che è ultimo ma con questo atteggiamento si rischia grosso anche in Molise. Atteggiamento, lo ripeto: il portiere di movimento è un fatto di concentrazione, sacrificio, attenzione. Noi, invece, nel finale, siamo schiacciati dal peso della paura». La cronaca – Dopo una lunga fase di studio, interrotta solo da due tiri di Santoro fuori misura, la partita decolla al 13’20". Fa gol proprio Santoro: conclusione rasoterra che sorprende il portiere dell’Ortona, perché il pallone gli passa tra le gambe. L’Alma potrebbe raddoppiare in contropiede – Pacileo smarcato da un’invenzione di Galinanes stoppa di petto ma alza la mira in pallonetto - e invece l’Ortona trova il gol del pareggio al 14’58". Lo firma Iacovino con un tocco sotto misura. L’Alma si desta e produce tante palle gol: Spisso a botta sicura a 1’36" dalla sirena, a chiusura di triangolo con Vuolo, centra la sagoma del portiere che chiude lo specchio anche al tiro di piatto destro di Mansi. Dove non arriva l’estremo difensore, lo sostituiscono i legni della porta abruzzese: l’incrocio dei pali a 39" dall’intervallo e il palo pieno a 19" dalla fine negano il 2-1 a Mansi. Il palo toglie e il palo restituisce. Ad inizio ripresa, dopo 2’33", il tiro di Mansi s’infila nell’angolo sinistro e fa sussultare il Pala Tulimieri, gremito da circa 200 spettatori. Non basta. Mancano 5’ alla fine – un’eternità nel futsal – e l’Alma indietreggia, va di gestione, nonostante gli avversari siano già gravati da 5 falli. Osa, invece, l’Ortona, inserisce Alessio Rossi come portiere di movimento e proprio Rossi, a 17’35" dalla fine, s’inserisce tra Pacileo e Gagliano e fa 2-2. L’Alma reagisce e trova il sesto fallo. Se lo procura Spisso. La squadra sceglie di non accentrare il pallone sul dischetto del tiro libero ma di calciare dove Spisso ha subito il fallo. Da destra calcia un destro, cioè Galinanes «ma da posizione defilata avrebbe potuto e dovuto un mancino – ribadisce a fine gara Mainenti, assai arrabbiato –, cioè Rino Santoro». La conclusione di Galinanes è angolata ma il portiere dell’Ortona respinge di piede. Il cronometro segna 1’49" alla fine della partita. Mainenti decide di non accontentarsi e a fine partita motiva la scelta: «Ho deciso di utilizzare il portiere di movimento sul 2-2 perché la nostra posizione di classifica non ci permette di fare calcoli e il pareggio avrebbe comunque avuto il sapore di una sconfitta». Che si materializza a 6 secondi dallo scadere: l’Alma è distratta nel palleggio, perde il possesso e Andrea Ameli trova il jolly del 2-3, a porta sguarnita. Sabato 21 gennaio, in attesa che venga fissata la data del recupero della sfida al Pratola, l’Alma Salerno farà visita al Venafro.

rank:

Sport

Sport

Salernitana, Nicola studia la formazione anti-Sassuolo

Con Fazio acciaccato e in serio dubbio per la gara di domenica in casa del Sassuolo, a Reggio Emilia potrebbe finalmente scoccare l'ora di Lovato. Arrivato a Salerno come contropartita tecnica nell'ambito dell'operazione Ederson, il giovane difensore centrale prelevato a titolo definitivo dall'Atalanta,...

Sport

Fazio è acciaccato, Lovato prepara il debutto

Con Fazio acciaccato e in serio dubbio per la gara di domenica in casa del Sassuolo, a Reggio Emilia potrebbe finalmente scoccare l'ora di Lovato. Arrivato a Salerno come contropartita tecnica nell'ambito dell'operazione Ederson, il giovane difensore centrale prelevato a titolo definitivo dall'Atalanta,...

Sport

Calendario "ingolfato", 8 partite in 42 giorni

Riprende il campionato di Serie A dopo la parentesi riservata agli impegni delle nazionali e per la Salernitana si apre un mini-ciclo importante. Il team di Nicola dovrà disputare 8 partite nel giro di 42 giorni, a partire da domenica 2 ottobre, quando i granata saranno di scena sul campo del Sassuolo,...

Sport

Scafati Basket, Thompson torna in gruppo

Si è conclusa con una sconfitta la marcia di avvicinamento dello Scafati Basket al campionato di Serie A1. Nell'ultimo test, prima dell'esordio in programma domenica a Venezia, i gialloblu sono usciti sconfitti di misura da Brindisi. 95-91 il punteggio finale maturato sul parquet di Martina Franca in...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana