Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportLa Feldi Eboli si aggiudica gara 1 in casa di Padova

Sport

Mister Riquer non si fida: «Non è finita. Dobbiamo dimostrare di meritare l'accesso alla semifinale scudetto»

La Feldi Eboli si aggiudica gara 1 in casa di Padova

I ragazzi del presidente Di Domenico vincono 7-1 in trasferta e mercoledì potranno chiudere i conti al PalaSele

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 7 giugno 2021 08:06:14

Ultimo aggiornamento lunedì 7 giugno 2021 08:06:14

La Feldi Eboli sbanca il PalaEste e fa sua gara 1 dei quarti di finale Playoff Scudetto, che si gioca finalmente dopo un mese di attesa, rifilando un perentorio 7-1 in trasferta al Petrarca Padova. I ragazzi del presidente Di Domenico si aggiudicano il primo round grazie alla tripletta di capitan Romano e alle doppiette di Luizinho e Grello. Il team di mister Riquer, però, sa di aver vinto una battaglia e non ancora la guerra: per archiviare il discorso relativo all'accesso alle semifinali scudetto, le volpi rossoblu dovranno far bene nel match di ritorno in programma al PalaSele.

La formazione di mister Riquer riparte da dove aveva finito trovando subito il vantaggio con il capitano Sergio Romano, servito da Davide Moura bravo a rubare palla all'ex di turno, Jader Fornari. La Feldi Eboli continua a macinare gioco e Luizinho centra una traversa su punizione. Dopo i primi 10 minuti di rodaggio, arriva anche il 2-0 grazie ad un'azione da applausi portata avanti da Grello e Luizinho, che con una serie di scambi si liberano degli avversari e trovano il gol firmato dal numero 22. A metà tempo arriva la reazione della squadra di casa con Felipe Mello prima e Rafinha poi, che impegnano seriamente Dalcin. Il portiere brasiliano sarà protagonista con altre parate importanti che porteranno all'intervallo le squadre sul punteggio di 2-0 per gli ospiti. Nei primi minuti della ripresa il Padova prova a farsi vedere con maggior insistenza ma alla prima sbavatura viene punito ancora da Luizinho che con un contropiede chirurgico salta Rafihna e di punta batte il portiere per il 3-0. Il giro palla incessante della Feldi Eboli fa la differenza, con le volpi che aspettano il varco giusto. Quel varco si apre e ci si inserisce il capitano Sergio Romano che, imbeccato da Caruso, salta il portiere e insacca per il poker rossoblù. Padova è in confusione e lo si evince da un nuovo errore dell'ex Fornari che si fa soffiare ancora una volta palla, con Romano che ne approfitta segnando la sua tripletta personale. Notte fonda per il Padova, 5-0. Solo dopo il quinto squillo arriva la reazione d'orgoglio del Padova, che trova l'1-5 proprio con Jader Fornari. I patavini danno tutto giocandosi il power play, mossa che però si rivela l'harakiri definitivo. Infatti è Gabriel Grello a siglare una doppietta in pochi minuti portando il risultato sul 7-1 finale.

Come sempre, al termine della gara mister Alberto Riquer ha analizzato la sfida: "Un'ottima partita quella di stasera da parte dei ragazzi, siamo riusciti a far bene il nostro gioco muovendo la palla velocemente e sono davvero soddisfatto di questo risultato che arriva dopo un lungo periodo di assenza dal campo - spiega Riquer - Adesso non dobbiamo pensare che la gara di mercoledì sarà come questa, perché è una nuova partita e si riparte da 0-0. Spero ci saranno tanti tifosi a supportarci" PUBBLICO AL PALASELE - Come anticipato nei giorni scorsi, sarà possibile assistere a gara -2 dei quarti di finale playoff scudetto al PalaSele. Mercoledì 9 giugno alle ore 20 il calcio d'inizio della sfida contro il Petrarca Padova, i biglietti saranno acquistabili sia online sul circuito Go2 che presso Job Musikeria ad Eboli, inoltre sarà allestito un punto biglietteria anche all'ingresso dell'impianto ebolitano. Tariffe ridotte per donne, ragazzi e over 65, il prezzo d'ingresso pieno sarà di 5,00€ oltre i diritti di prevendita. Per la stampa (giornalisti, fotografi e video-operatori) sarà possibile inviare richiesta entro e non oltre le ore 12 di lunedì 7 giugno, seguendo le solite modalità di accredito.

 

SYN-BIOS PETRARCA-FELDI EBOLI 1-7 (0-2 p.t.)

SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, Fornari, Rafinha, Parrel, Boaventura, L. Bargellini, U. De Luca, Polato, F. Mello, Grossi, Alba, Vitale, Moretti, Alves. All. Giampaolo

FELDI EBOLI: Dal Cin, Patias, Bissoni, Grello, Luizinho, Moura, Romano, Caruso, Dani Chino, Tres, Caponigro, Vitale, Glielmi, Pasculli. All. Riquer

MARCATORI: 4'43" p.t. Romano (F), 9'08" Luizinho (F), 1'29" s.t. Luizinho (F), 3'12" Romano (F), 4'11" Romano (F), 4'52" Fornari (P), 8'47" Grello (F), 14'04" Grello (F)

AMMONITI: Luizinho (F), Bissoni (F), Vitale (P), Patias (F), F. Mello (P)

ARBITRI: Lorenzo Cursi (Jesi), Andrea Colombo (Modena)

CRONO: Stefano Billo (Vicenza)

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Trust per la cessione della Salernitana, bisogna rispettare paletti precisi

La bozza di trust preparata dall'avvocato Rino Sica è pronta da lunedì mattina ma la Salernitana ritarda l'invio alla Figc per ragionare su alcuni punti. Il trustee (il gestore del trust) potrebbe essere l'ex calciatore granata Marco Pecoraro Scanio ma ci sono altre ipotesi. A nove giorni dalla scadenza...

Sport

Salernitana, ecco chi potrebbe rilevare la società

L'attivazione del trust prevede che alla base via sia effettivamente una trattativa finalizzata alla cessione della società (resta da capire se il passaggio di mano riguarderà l'interezza delle quote o una fetta consistente delle stesse) e quindi un'offerta d'acquisto vincolante. Ma a chi potrebbe essere...

Sport

Lo Scafati Basket cerca il pass per la finale ad Udine

Si gioca stasera la gara 5 valida per la serie della semifinale dei play off del campionato di Serie A2 tra Udine e Scafati Basket. Sotto 2-0, il team del patron Longobardi ha sfruttato appieno il fattore campo, vincendo entrambi i match andati in scena al PalaMangano. Dopo aver fatto la voce grossa...

Sport

Gravina apre al trust ma fissa dei paletti precisi. Lotito è avvisato

Un'apertura e, allo stesso tempo, un avvertimento chiaro. Durante la conferenza stampa a Casa Azzurri ieri Gabriele Gravina ha parlato del caso Salernitana e non ha chiuso del tutto le porte all'ipotesi trust. «Il trust non è un problema - testuali parole del presidente della Figc -, diventerebbe un...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi