Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 17 ore fa S. Domenico di Guzman

Date rapide

Oggi: 8 agosto

Ieri: 7 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportLa Salernitana batte di misura il Palermo

Sport

Silipo accorcia le distanze su rigore e nel finale Belec impedisce ai siciliani di pareggiare i conti

La Salernitana batte di misura il Palermo

Nel test a San Gregorio Magno i granata si impongono per 2-1 con le reti di Kristoffersen e Coulibaly

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 2 agosto 2021 13:28:19

Ultimo aggiornamento lunedì 2 agosto 2021 13:28:19

La Salernitana batte il Palermo e conferma tutti i pregi ma anche i limiti che l'organico attuale propone. Mister Castori mescola le carte, tra infortuni (Veseli ne avrà per un po') e acciacchi (Djuric e Strandberg entrano solo nella ripresa, Cavion resta ai box con Boultam).

Il tecnico marchigiano impiega Belec tra i pali; Bogdan, Gyomber e Jaroszynski in difesa; Zortea e Ruggeri sulle corsie esterne; Coulibaly e Capezzi ai lati di Schiavone; D'Andrea a supporto di Kristoffersen. I granata hanno il merito di provare a fare gioco e si registrano anche dei timidi tentativi di ragionare palla a terra, cosa che lo scorso anno si è vista di rado. D'Andrea scheggia la traversa da fuori. Poi si fa notare Schiavone, doppio scambio ravvicinato prima con Ruggeri e poi con Capezzi, testa alta e pallone rasoterra per Kristoffersen che prima calcia addosso a Massolo e poi ribadisce in rete, portando in vantaggio la Salernitana. La squadra granata nel finale di tempo avrebbe anche la possibilità di raddoppiare ma il portiere dei siciliani respinge con i pugni una conclusione del vivace D'Andrea, che brucia in velocità Odjer. La retroguardia campana tiene a bada gli avanti dei siciliani, nonostante la voglia dell'ex Fella di mettersi in mostra.

Intervallo movimentato, a causa di un leggere mancamento accusato dal calciatore del Palermo Valente, probabilmente a causa del gran caldo.

Il secondo tempo inizia con gli ingressi nelle file della Salernitana di Aya, Strandberg, Di Tacchio, Obi e Djuric. Dopo un paio di tentativi infruttuosi del Palermo, la squadra di Castori raddoppia: D'Andrea recupera palla e la cede a Obi che sventaglia in profondità, Coulibaly parte in posizione regolare e nessun giocatore del Palermo riesce a stargli dietro sulla corsa, lasciandogli la possibilità di freddare il portiere avversario con un diagonale rasoterra. Lo stesso Obi commette un'ingenuità toccando Maute in area, calcio di rigore per il Palermo e Silipo accorcia le distanze dal dischetto. Gli animi si surriscaldano per qualche tackle poco "amichevole". Proprio in extremis Doda si libera troppo facilmente del subentrato Galeotafiore, calcia sul secondo palo ma con la punta delle dita Belec respinge il pallone in corner e blinda il successo della Salernitana, che si impone per 2-1 a San Gregorio.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Possibile scambio Mazzocchi-Maggiore

Predica calma e pazienza De Sanctis sul mercato, sicuro che arriveranno rinforzi importanti al tempo giusto. Il direttore sportivo della Salernitana è convinto che già adesso la squadra sia più forte di quella dell'anno scorso e che lo sarà ancora di più con i prossimi acquisti. "Saranno almeno tre o...

Sport

Salernitana, presentate le divise ufficiali 2022/23

Nel corso del Memorial Angelo Iervolino la Salernitana ha presentato le tre maglie da gioco che indosserà nel corso della stagione 2022/23. Le gigantografie apposte in Curva Nord sono state svelate nel corso della serata. La divisa ufficiale per le gare casalinghe non è molto diversa da quella dello...

Sport

Iervolino jr, esordio all'Arechi in prima squadra

Uno dei momenti più emozionanti della serata di ieri si è registrato alla mezzora della partita tra Salernitana e Reggina, quando mister Davide Nicola ha inviato Antonio Pio Iervolino ad entrare in campo. Il giovane centrocampista, dunque, ha avuto la possibilità di fare il proprio esordio in prima squadra,...

Sport

Salernitana incompleta, l'Adana vince il Memorial

L'Adana Demirspor si aggiudica la prima edizione del Torneo intitolato alla memoria di Angelo Iervolino, il compianto fratello del presidente della Salernitana Danilo, scomparso prematuramente a causa di un mieloma, una forma di leucemia. Proprio per questo motivo l'incasso della manifestazione, alla...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana