Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Filippo Neri sacerdote

Date rapide

Oggi: 26 maggio

Ieri: 25 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportLa Salernitana perde, i tifosi no

Sport

Le reti di Immobile, Pedro e Luis Alberto fanno pendere l'ago della bilancia in favore della squadra cara a Lotito

La Salernitana perde, i tifosi no

All'Olimpico 6 mila cuori granata tifano incessantemente per i ragazzi di Colantuono

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 8 novembre 2021 11:38:30

Ultimo aggiornamento lunedì 8 novembre 2021 11:38:30

La Salernitana esce sconfitta dal primo confronto ufficiale con la Lazio di Lotito. Il team capitolino si aggiudica con merito il match valido per la 12esima giornata del campionato di Serie A ma il punteggio finale, 3-0 in favore delle aquile, è troppo severo nei confronti dei granata che iniziano bene il match. I duetti Bonazzoli-Ribery lasciano immaginare sviluppi interessanti, ma Simy è l'ombra del calciatore apprezzato negli ultimi anni e perde tutti i palloni che gli arrivano. La squadra di Sarri cresce col passare dei minuti e inizia a macinare gioco, approfittando della serata di grazia dell'ispirato Felipe Anderson. Gyomber respinge il primo tentativo di Immobile, poi Belec si distende sul tentativo da fuori di Milinkovic Savic. Il team di Colantuono soffre il pressing alto degli avversari. Il match si sblocca alla mezzora quando Felipe Anderson premia il puntuale inserimento del serbo, pallone in mezzo, tocco fortuito di Pedro che prolunga la traiettoria mandando fuori tempo Zortea e Immobile di testa trova il modo di battere l'estremo difensore granata. Bella e anche un po' fortunosa, l'azione che regala il vantaggio ai biancocelesti. 161esimo gol con la maglia della Lazio per Immobile. Colpita dal gol che scombina i piani della vigilia, la Salernitana commette l'errore di abbassarsi troppo e su un innocuo pallone all'indietro di Zortea, Gyomber si addormenta e si fa scippare da Pedro, lo spagnolo entra indisturbato in area di rigore e con freddezza piazza la sfera sul secondo palo, dove Belec non può intervenire. Terzo centro stagionale per l'ex Barcellona. I padroni di casa legittimano il vantaggio con una bella punizione di Milinkovic Savic, fuori di poco. La ripresa si apre con Djuric al posto di Simy e proprio il bosniaco sul delizioso cross di Ribery colpisce in pieno la traversa: il pregevole spunto del francese e la zuccata dell'ariete granata avrebbero meritato miglior sorte. Ribery prova a mettersi in proprio e, al termine di una volitiva iniziativa personale, il fantasista transalpino calcia in diagonale, Reina sembra battuto ma è nuovamente il legno a dire di no alla Salernitana. Ancora rinviato l'appuntamento col primo gol in maglia granata per Ribery. Sul capovolgimento di fronte, Felipe Anderson taglia il campo con uno spiovente di 30 metri con cui libera in area di rigore Luis Alberto: il numero dieci della Lazio osserva il piazzamento di Gyomber e, facendogli passare la palla tra le gambe, trova il modo di battere per la terza volta Belec. E' notte fonda per la Salernitana. Nel finale il palo dice di no anche ad Immobile. Finisce 3-0 per la Lazio.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana, piano di cinque anni in serie A

Cinque anni per passare dalla salvezza ad un posto di centro classifica e magari all'Europa. Il progetto sportivo della Salernitana è importante e punta in alto. Non mancano le ambizioni al presidente Danilo Iervolino che vuole essere protagonista nel calcio italiano e non una semplice meteora. Pronto...

Sport

Nicola alla Salernitana per un altro anno

Davide Nicola guiderà ancora la Salernitana. Trovato l'accordo, con contratto annuale, tra l'allenatore e Danilo Iervolino, con l'approvazione di Walter Sabatini. Si prosegue lungo la strada intrapresa il 15 febbraio, il giorno dopo San Valentino. Sembra una storia d'amore quella tra Nicola e Salerno....

Sport

Riscatti, la salvezza regala alla Salernitana una buona base da cui ripartire

La permanenza in Serie A, fondamentale per costruire qualcosa di ambizioso in futuro, ha un costo notevole per le casse della Salernitana. La salvezza fa infatti scattare in automatico i riscatti di Bohinen, Mikael, Mazzocchi, Jaroszynski e Sepe, oltre ai rinnovi di Ribery e Obi. Per il centrocampista...

Sport

Prestiti e scadenze, il futuro di Verdi e Djuric è tutto da scrivere

La rosa della Salernitana, tra agosto e gennaio scorsi è stata allestita anche con diversi elementi giunti in prestito secco. Nel caso di Bonazzoli, nel passaggio a titolo temporaneo alla Salernitana erano stati già fissati riscatto in favore del club granata e controriscatto da parte della Sampdoria...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana