Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa S. Ambrogio vescovo

Date rapide

Oggi: 7 dicembre

Ieri: 6 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportLa Salernitana vuole voltare pagina

Sport

Contro il Pescara attese diverse novità di formazione. E' fatta per Durmisi, la settimana prossima torna Kiyine

La Salernitana vuole voltare pagina

Dopo tre sconfitte consecutive, in settimana mister Castori ha dovuto lavorare soprattutto sulla testa dei suoi calciatori

Scritto da (Michele Masturzo), venerdì 22 gennaio 2021 12:40:02

Ultimo aggiornamento venerdì 22 gennaio 2021 12:47:04

Non è stata una settimana facile per la Salernitana. Mister Castori a più riprese ha dovuto usare il bastone (e poi la carota), per cercare di scuotere la truppa. Dopo tre sconfitte di fila, il tecnico marchigiano ha dovuto lavorare innanzitutto sulla testa dei suoi giocatori. E poi, sul campo, ha provato a sistemare gli aspetti che non lo hanno convinto nelle ultime uscite. 10 gol subiti, nessuno realizzato, così è chiaro che non si può andare lontano.

Per la gara di domani col Pescara è lecito attendersi diverse novità di formazione. Non ci saranno gli squalificati Anderson e Dziczek oltre all'infortunato Lombardi ed ai giocatori che non rientrano più nei piani (Antonucci, Karo e Micai) ma Castori potrebbe lasciare fuori quegli elementi parsi in debito d'ossigeno o bloccati mentalmente ad Empoli: Aya e Lopez potrebbero scivolare in panchina, mentre Tutino dovrà dimostrare a suon di reti di essersi messo alle spalle il momento no (Gondo è stato spesso catechizzato in settimana dall'allenatore e resta in lizza per un posto nell'undici titolare).

I granata dovrebbero giocare ancora con il 3-5-2: davanti a Belec potrebbe toccare a Bogdan, Gyomber e Mantovani; Casasola e Kupisz esterni; Coulibaly, Di Tacchio e Capezzi in mezzo; Tutino e Djuric (anche lui a digiuno dal 21 dicembre) in avanti.

Sy ha smaltito il problema al ginocchio ed è tra i convocati. Cicerelli sembra destinato ancora a partire tra le riserve e questo potrebbe essere un segnale anche in chiave mercato. A proposito, Lotito ha convinto Durmisi che, dunque, concluderà la stagione a Salerno: il valore del mancino (che può giocare esterno sia basso che alto) non è in discussione, ma negli ultimi due anni il danese ha giocato davvero pochissimo (sia alla Lazio che al Nizza). L'ex Betis, però, sa che rischia di non essere convocato per gli Europei e quindi dovrebbe essere almeno motivato a provarci. La prossima settimana si dovrebbe concretizzare il ritorno di Kiyine. Per l'attaccante, invece, saranno decisivi gli ultimi giorni di mercato e, soprattutto, gli eventuali movimenti in uscita che la Salernitana riuscirà ad effettuare.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Cessione Salernitana, due (forse tre) proposte giunte via Pec

C'è una città che attende con ansia notizie sulla cessione della Salernitana, una tifoseria che ha portato 19500 persone all'Arechi contro la Juventus (con una coreografia che ha fatto il giro del mondo), 7 mila a Roma contro la Lazio, 4000 mila e più a San Siro contro il Milan. Dietro questi numeri...

Sport

Salernitana, Colantuono fa la conta dei superstiti

La Salernitana mette nel mirino la Fiorentina. Nella seconda trasferta di fila ancora una volta mister Colantuono dovrà fare la conta dei superstiti. A San Siro il tecnico romano ha dovuto sostituire ad inizio ripresa Zortea, vittima di un malanno muscolare. L'esterno di proprietà dell'Atalanta rischia...

Sport

Serie A, Fiorentina e Juventus scavalcano la Roma

Dopo le prime della classe, scese in campo di sabato, la domenica delle inseguitrici si apre con il blitz della Fiorentina a Bologna. Ospiti in vantaggio subito dopo la mezzora grazie ad un puntuale inserimento di Maleh. I padroni di casa, però, prima dell'intervallo trovano il pari con una bella rete...

Sport

Salernitana sconfitta a San Siro

A San Siro le luci sulla Salernitana si spengono con l'ennesima battuta d'arresto: la dodicesima su sedici gare disputate. Il Milan vince 2-0 con le reti di Kessie e Saelemaekers e chiude la pratica già nel primo tempo. Nella formazione granata si rivede Ribery che stringe i denti, torna titolare e gioca...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi