Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Eligio vescovo

Date rapide

Oggi: 1 dicembre

Ieri: 30 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportLo Scafati Basket cala il pokerissimo e fa sognare i suoi tifosi

Sport

I ragazzi di coach Finelli sono ora soli in vetta al girone rosso del torneo di A2: «Successo per i nostri sostenitori»

Lo Scafati Basket cala il pokerissimo e fa sognare i suoi tifosi

Il team caro al presidente Longobardi supera 78-67 Pistoia e centra la quinta vittoria di fila in avvio di campionato

Scritto da (Michele Masturzo), martedì 15 dicembre 2020 13:08:19

Ultimo aggiornamento martedì 15 dicembre 2020 13:13:41

La serie da record dello Scafati Basket prosegue. Contro Pistoia il team caro al patron Longobardi si impone per 78-67 e cala il pokerissimo. Grazie al quinto successo consecutivo in avvio di campionato, i gialloblu mantengono la vetta (per ora solitaria, visto che Napoli ha osservato il suo turno di riposo previsto dal calendario) nel girone rosso del torneo di serie A2 e difende pure l'imbattibilità casalinga nell'ultimo impegno del 2020 al PalaMangano. Nonostante le assenze pesanti con cui ha dovuto fare i conti in queste settimane, da Culpepper a Cucci, nonostante i problemi di inserimento di Jackson (parso in crescita contro i toscani), il team di coach Finelli ha fatto di necessità virtù ed è riuscito a conquistare ancora una volta l'intera posta in palio, mostrando una solidità ed una compattezza senza precedenti. Il solito Thomas, Marino, Musso e Sergio hanno chiuso l'incontro in doppia cifra, trascinando Scafati al successo. I gialloblu sono stati avanti nel punteggio sin dai primi minuti e non sono mai calati in termini di intensità.

«Dedichiamo la vittoria ai nostri tifosi, che credo stiano capendo con quanto sacrificio, lavoro e dedizione stiamo provando a fare le cose con serietà - ha affermato coach Alessandro Finelli -. Vogliamo lanciare loro un segnale forte, per creare un solido feeling che ci permetterà, quando si riapriranno i palasport, di ricevere una preziosa spinta in più. Stasera abbiamo disputato una partita molto solida, come dimostrato dai 67 punti subiti e dal lavoro svolto a rimbalzo, in piena emergenza. Encomiabile è stata la prestazione di Sergio, che ha giocato in un ruolo che non è il suo, mettendo tiri da tre punti e tanta abnegazione difensiva contro lunghi fisicamente più strutturati di lui. Anche Marino ha disputato una partita di grande solidità, sia in attacco che in difesa. Abbiamo concluso la partita con cinque uomini in doppia cifra, ma soprattutto abbiamo trovato protagonisti diversi ed è questa la nostra vera forza. Abbiamo giocatori con grande esperienza, troviamo protagonisti differenti in ogni partita, circostanza fondamentale per una squadra ambiziosa. Voglio poi segnalare i minuti di qualità giocati da Sabatino, che sta crescendo moltissimo. Infine, dopo una settimana impegnativa con tre incontri in pochi giorni, voglio ringraziare le persone dello staff che dimostrano, con il loro lavoro quotidiano, una compattezza senza eguali. In particolare, voglio ringraziare i "quattro moschettieri": Lubrano, Carmando, Confessore e Di Martino, tutti mossi da grande sacrificio ed abnegazione, il cui lavoro merita di essere evidenziato, perché forniscono un costante contributo importante. Ci sono poi gli altri membri dello staff, ognuno dei quali fa il proprio lavoro con dedizione e sacrificio, rivelandosi prezioso e insostituibile: a tutti loro, come lo staff sanitario e addetto alla comunicazione, che lavorano dietro le quinte, va il mio personale ringraziamento».

 

SCAFATI BASKET - GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 78-67 Scafati: Musso 11, Grimaldi n. e., Jackson 6, Marino 14, Festinese n. e., Thomas 16, Sabatino 2, Rossato 7, Sergio 12, Benvenuti 10. Allenatore: Finelli Alessandro. Assistente Allenatore: Di Martino Umberto.

Pistoia: Della Rosa 5, Poletti 10, Del Chiaro n. e., Saccaggi 18, Sims 14, Allinei n. e., Querci 5, Wheatle 13, Riismaa 2, Zucca. Allenatore: Carrea Michele. Assistente Allenatore: Bongi Fabio.

Arbitri: Nuara Salvatore di Treviso, Capurro Michele Cosimo Pio di Reggio Calabria, Praticò Francesco di Reggio Calabria.

Note: Parziali: 17-14; 21-18; 20-18; 20-17. Falli: Scafati; Pistoia. Usciti per cinque falli: Rossato, Benvenuti, Querci. Tiri dal campo: Scafati 27/62 (43,5%); Pistoia 26/63 (41,3%). Tiri da due: Scafati 18/34 (52,9%); Pistoia 22/40 (55%). Tiri da tre: Scafati 9/28 (32,1%); Pistoia 4/23 (17,4%). Tiri liberi: Scafati 15/22 (68,2%); Pistoia 11/15 (73,3%). Rimbalzi: Scafati 38 (8 off.; 30 dif.); Pistoia 40 (8 off.; 32 dif.). Assist: Scafati 16; Pistoia 10. Palle perse: Scafati 9; Pistoia 11. Palle recuperate: Scafati 5; Pistoia 3. Stoppate: Scafati 1; Pistoia 2.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana con il dubbio Ribery

Franck Ribery è ancora in dubbio ma potrebbe farcela. Usiamo il condizionale perché la Salernitana non ha diramato la lista dei convocati, cosa più unica che rara. Colantuono ha aspettato fino a questa mattina per tentare di recuperare il campione francese ma non ha ancora sciolto le riserve. Si valuterà...

Sport

Sua Maestà contro la Vecchia Signora

Anche se un po' malandata, la Vecchia Signora ha sempre il suo fascino e non capita tutti i giorni di vederla a Salerno. Per la precisione non capita da 22 anni. La partita con la Juventus non è come le altre, non può mai esserlo perché allo stadio Arechi arriva la squadra più titolata d'Italia. Ma stasera...

Sport

Salernitana, serve un colpo contro le big del campionato

Archiviata la trasferta di Cagliari con la soddisfazione di aver reagito all'iniziale svantaggio, conquistando un pareggio in rimonta utile per il morale e per non lasciar scappare una diretta concorrente nella corsa salvezza, una Salernitana "incerottata" si prepara ora ad affrontare un ciclo terribile....

Sport

Il Napoli prova l'allungo in vetta alla classifica

Nella serata dedicata a Diego Armando Maradona, il Napoli annichilisce la Lazio e si prende il primo posto solitario in classifica. Zielisnki, Mertens (autore di una doppietta) e Fabian Ruiz non lasciano scampo al team guidato dall'ex Sarri e in un'atmosfera da sogno provano la prima vera fuga in chiusura...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi