Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Vittorio martire

Date rapide

Oggi: 21 maggio

Ieri: 20 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportNapoli, la rivincita delle seconde linee

Sport

Spalletti soddisfatto della crescita dei suoi: «Abbiamo dimostrato di avere anche altre qualità»

Napoli, la rivincita delle seconde linee

Nel derby con la Salernitana risulta decisivo il contributo di Elmas e Petagna, partiti dalla panchina

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 1 novembre 2021 10:38:10

Ultimo aggiornamento lunedì 1 novembre 2021 10:38:10

Senza Insigne ed Osimhen, il Napoli supera l'esame derby e resta al comando della classifica a braccetto col Milan. Se Mertens e Lozano, schierati titolari, non hanno brillato, i cambi operati da mister Luciano Spalletti hanno sortito gli effetti sperati, visto che i subentrati Elmas e Petagna hanno messo lo zampino nell'azione che ha propiziato il gol decisivo di Zielinski. Quella dell'Arechi non è stata di certo la miglior partita stagionale del team partenopeo che, però, ha dimostrato di saper anche soffrire, di saper fare quadrato nei momenti di difficoltà per centrare l'obiettivo. E che anche il contributo delle seconde linee, apparse mature e mentalizzate, si potrà rivelare determinante per evitare i cali di tensione rivelatisi fatali negli scorsi anni.

«Lo avevo detto che ci aspettava una guerra perché noi avevamo bisogno dei tre punti ma anche loro ne avevano bisogno. Abbiamo sopperito bene a delle assenze importanti. Ho visto la Salernitana perdere certe partite in casa che non meritava, creando tante occasioni. Ci è mancata qualità e gioco nello stretto. Non c'è stata la maturità di non rimetterli in partita, ma ho anche visto dei duelli col pallone a due metri e mezzo di altezza che invece siamo riusciti a vincere. Non credo nella fortuna, questi tre punti ce li siamo guadagnati».

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Iervolino: «Vogliamo fare un regalo ai nostri splendidi tifosi»

«Ci aspetta la partita dell'anno, si respira una sana tensione» ha detto ieri Danilo Iervolino che, assieme all'Amministratore Delegato Maurizio Milan ed al Direttore Sportivo Walter Sabatini ha voluto incontrare la squadra e lo staff a pochi giorni dalla partita con l'Udinese. Al Mary Rosy il presidente...

Sport

Salernitana, si ferma Sepe. Bohinen ci sarà

Due intoppi caratterizzano la marcia di avvicinamento della Salernitana alla tappa conclusiva con l'Udinese. Mister Nicola ha perso Sepe e, per un attimo, ha temuto di non poter disporre nemmeno di Bohinen. Il portiere si è fermato per un riacutizzarsi del problema al polpaccio, lo stesso che gli aveva...

Sport

Scafati Basket, domani sera inizia la semifinale con Piacenza

Tutto pronto per la semifinale playoff del campionato di serie A2. Domani sera, al PalaMangano, lo Scafati Basket dovrà vedersela con Piacenza, che in quattro gare si è sbarazzata di Ferrara ed ora rappresenta l'ostacolo che separa i gialloblù dalla finalissima del tabellone argento. Avendo concluso...

Sport

Playoff calcio a 5 serie B, l’Alma batte l’Ariccia e vola in finale di girone

Con un perentorio 7 - 0 l'Alma Salerno stacca il biglietto verso la finale di Castel Volturno. Con un solo risultato a disposizione i granata del presidente Bianchini fanno la partita perfetta e centrano l'obiettivo della qualificazione alla finale di girone. Fin dalle prime battute, gli ospiti si impongono...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana