Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Eligio vescovo

Date rapide

Oggi: 1 dicembre

Ieri: 30 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportPordenone, il bomber Diaw è il pericolo pubblico numero uno

Sport

La squadra di mister Tesser va a caccia di punti per inserirsi in zona play off

Pordenone, il bomber Diaw è il pericolo pubblico numero uno

L'attaccante dei neroverdi ha già timbrato 8 volte il cartellino in questo avvio di stagione

Scritto da (Michele Masturzo), venerdì 1 gennaio 2021 11:19:33

Ultimo aggiornamento venerdì 1 gennaio 2021 11:19:33

La netta vittoria ottenuta ai danni della Reggiana (3-0) ha rilanciato le quotazioni del Pordenone. Piuttosto discontinuo in termini di rendimento in questa prima parte di stagione, il team di mister Tesser ha chiuso il 2020 con un'affermazione casalinga grazie alla quale si è riportato a 3 soli punti di distacco dalla zona play off.

I neroverdi sono decimi in graduatoria generale a quota 21 punti, assieme al Chievo Verona, e finora hanno ottenuto 4 vittorie (1 in casa, quella ottenuta proprio contro gli emiliani, e ben 3 in trasferta) e 9 pareggi, andando incontro a 3 sconfitte (a Cittadella, a Pisa e con la Cremonese).

Nonostante il colpo Diaw, fortemente voluto dal club del patron Lovisa per innalzare il tasso di pericolosità offensiva della squadra, il Pordenone è parso poco incisivo (18 gol segnati nelle 16 gare disputate, poco più di 1 a partita di media) ma la colpa non può essere addebitata all'ex attaccante del Cittadella, che ha già timbrato il cartellino 8 volte e che è andato sempre a bersaglio nelle ultime 4 gare disputate dai neroverdi. La difesa della Salernitana, dunque, già conosce il nome del pericolo pubblico numero 1.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana con il dubbio Ribery

Franck Ribery è ancora in dubbio ma potrebbe farcela. Usiamo il condizionale perché la Salernitana non ha diramato la lista dei convocati, cosa più unica che rara. Colantuono ha aspettato fino a questa mattina per tentare di recuperare il campione francese ma non ha ancora sciolto le riserve. Si valuterà...

Sport

Sua Maestà contro la Vecchia Signora

Anche se un po' malandata, la Vecchia Signora ha sempre il suo fascino e non capita tutti i giorni di vederla a Salerno. Per la precisione non capita da 22 anni. La partita con la Juventus non è come le altre, non può mai esserlo perché allo stadio Arechi arriva la squadra più titolata d'Italia. Ma stasera...

Sport

Salernitana, serve un colpo contro le big del campionato

Archiviata la trasferta di Cagliari con la soddisfazione di aver reagito all'iniziale svantaggio, conquistando un pareggio in rimonta utile per il morale e per non lasciar scappare una diretta concorrente nella corsa salvezza, una Salernitana "incerottata" si prepara ora ad affrontare un ciclo terribile....

Sport

Il Napoli prova l'allungo in vetta alla classifica

Nella serata dedicata a Diego Armando Maradona, il Napoli annichilisce la Lazio e si prende il primo posto solitario in classifica. Zielisnki, Mertens (autore di una doppietta) e Fabian Ruiz non lasciano scampo al team guidato dall'ex Sarri e in un'atmosfera da sogno provano la prima vera fuga in chiusura...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi