Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 19 ore fa S. Maria Goretti vergine e martire

Date rapide

Oggi: 6 luglio

Ieri: 5 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSabatini al Corriere della Sera: «L’addio? Figlio di un equivoco»

Sport

Il direttore sportivo illustra nel dettaglio il caso Coulibaly, sottolineando che la clausola per il rinnovo del giocatore era contenuto in un accordo che non aveva fatto lui

Sabatini al Corriere della Sera: «L’addio? Figlio di un equivoco»

Di questa esperienza dice: «Ha sublimato la mia vita sportiva e professionale»

Scritto da (Francesca De Simone), domenica 5 giugno 2022 11:47:12

Ultimo aggiornamento domenica 5 giugno 2022 11:47:12

Si dice fiero di aver riportato gioia e dignità ad una città intera e rivela che il suo addio è figlio di un equivoco: Walter Sabatini si racconta al Corriere della Sera. Il direttore sportivo, ormai ex della Salernitana, è triste per la fine dell'avventura in granata: «E' stata imbrattata una tela del Caravaggio - racconta - ma non è certo qualche schizzo di fango che può sminuire un'opera d'arte».

Sabatini entra nel merito della questione del contratto di Lassana Coulibaly che più volte è stata accostata al suo divorzio dal club granata: «È tutto figlio di un equivoco - specifica -, nel caso di Coulibaly, assurto agli onori delle cronache, rifarei cento volte tutto. Ho solo cercato di difendere un patrimonio della Salernitana, messo a repentaglio da una clausola secondo cui il ragazzo poteva liberarsi a 20mila euro in B e a 1,7 milioni in A: un accordo che ovviamente non avevo fatto io. Il presidente, perfettamente al corrente di tutto, come l'ad Milan, mi ha dato mandato di risolvere la questione perché non voleva assolutamente perdere il giocatore, e io mi sono limitato a trasferirgli le richieste degli agenti. Stava a lui decidere se accettarle o se perdere Coulibaly». «In passato - aggiunge-, sul tema delle commissioni ho fatto battaglie di principio, nobilissime ma alla fine anche dannose». Sabatini racconta, a tal proposito, del suo scontro in passato con Raiola per Pogba, che avrebbe potuto portare alla Roma ed evidenzia come ci sia una questione generale "sulla quale siamo tutti, o quasi, d'accordo; poi ci sono le situazioni particolari, contingenti, nelle quali bisogna pensarci un attimo e valutare la bontà dell'occasione". "Il calcio, spesso, - dice - si fa affrontando certe questioni".

Infine, Sabatini si sofferma sul futuro del pallone nostrano, sui suoi pupilli e sui giovani talenti da pescare e lanciare per restituire linfa vitale ai club italiani e alla nazionale. Ora Walter guarda avanti. Chiuso il capitolo granata, punta in alto: «Merito certi palcoscenici, la Champions per intenderci».

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana, visite mediche per Botheim e Lovato

Erik Botheim e Matteo Lovato si sono presentati stamattina di buon'ora al Check Up per sottoporsi alla prima parte delle visite mediche di rito, che completeranno successivamente. I due nuovi acquisti della Salernitana dopo i test di rito e la firma del contratto con il club granata partiranno alla volta...

Sport

Mercato, i primi rinforzi arriveranno in Austria

De Sanctis chiede pazienza ai tifosi e a mister Nicola. Il mercato, che ha aperto ufficialmente i battenti due giorni fa, fatica ad entrare nel vivo e così i primi rinforzi arriveranno direttamente in Austria. Il nuovo diesse granata vuole assicurare quanto prima un nuovo centravanti all'allenatore....

Sport

Ultimo allenamento in città prima della partenza per l'Austria

Ultimo allenamento in città per la Salernitana, prima della partenza per il ritiro pre-campionato che i granata sosterranno in Austria. Nicola e i suoi domattina partiranno da Napoli con un charter che li porterà ad Innsbruck, con trasferimento col bus sociale a Stans, base logistica della prima parte...

Sport

Nord Est Granata, festa con Milan e i vecchi Panthers

C'era anche Maurizio Milan all'evento organizzato dal Club Nord Est Granata "Pietro Foglia". Alla serata all'insegna dell'amicizia e dei vecchi valori ultras, svoltasi a Venezia, hanno partecipato anche i Panthers '77 ed alcuni rappresentanti ultras della Curva Sud del Venezia Mestre, sempre più legati...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana