Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 minuti fa S. Massimiliano K.

Date rapide

Oggi: 14 agosto

Ieri: 13 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, a Roma una sconfitta che fa male

Sport

Diversi gli episodi arbitrali discutibili nel corso dell'incontro dell'Olimpico. Scintille tra la panchina di Mourinho e quella di Nicola

Salernitana, a Roma una sconfitta che fa male

I granata passano in vantaggio con Radovanovic e, dopo aver sprecato il match point con Kastanos, subiscono la rimonta dei giallorossi

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 11 aprile 2022 10:24:35

Ultimo aggiornamento lunedì 11 aprile 2022 10:24:35

Perdere fa sempre male, così però di più. La Salernitana imbriglia la Roma in casa sua fino all'80esimo, trova il vantaggio nel primo tempo con un bolide di Radovanovic su calcio di punizione; spreca la palla dello 0-2 con un rigore in movimento sbagliato da Kastanos; poi, nel giro di tre minuti, concede il gol del pareggio a Carles Perez, lasciato libero di mirare e sparare, quindi subisce la definitiva rimonta dei giallorossi, abili a sfruttare un calcio piazzato con il piattone di Smalling da due passi. Nel finale, addirittura, il team di Mourinho potrebbe dilagare con Zaniolo, ma la punizione per i granata sarebbe stata davvero troppo severa.

Nel mezzo ci sono diversi episodi arbitrali a dir poco dubbi, che hanno fatto infuriare Nicola e i suoi e che faranno discutere a lungo: dalla mancata concessione di un penalty ai danni di Djuric, al rigore assegnato dal signor Volpi (poi corretto dalla sala Var), passando per una distribuzione dei cartellini a senso unico, per finire alla mancata assegnazione di alcuni falli evidenti ai danni di calciatori delle Salernitana e all'inversione del calcio di punizione (il fallo Ederson lo subisce e non lo commette) da cui scaturisce la rete di Smalling.

Bene ha fatto Sabatini ad alzare la voce a fine gara, denunciando pubblicamente l'atteggiamento della panchina della Roma, che ha messo pressione sul direttore di gara e i suoi collaboratori dall'inizio alla fine del match, vergognose le parole pronunciate dal vice di Mourinho ("Tanto andate in Serie B") e a poco servono le scuse dello Special One (giunte solo dopo che la sua squadra aveva rimesso in piedi la partita), il quale ha poi reso omaggio ai sostenitori granata giunti in massa all'Olimpico, per sostenere una squadra ultima in classifica. Ma non morta.

Alla 32esima giornata Nicola ha finalmente trovato l'assetto giusto in mediana, con Bohinen che si è disimpegnato con personalità in cabina di regia e Lassana Coulibaly ed Ederson monumentali ai suoi lati. Al team dell'ippocampo è mancato solo qualcosa in termini di peso specifico in avanti, e non si comprende perché il trainer granata continui a non puntare su Mikael. Quello che ci auguriamo, però, è che il tecnico piemontese, al netto di infortuni e squalifiche, abbia compreso che è inutile continuare a puntare su calciatori che hanno deluso e che continuano a sembrare "scarichi" ogni volta che vengono chiamati in causa. Nelle prossime gare, la Salernitana inevitabilmente dovrà osare coraggiosamente e in campo potranno andare solo i calciatori che stanno dimostrando di crederci ancora.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Su il sipario anche all'Arechi: Salernitana in campo con la Roma

Si alza il sipario sul campionato di serie A. Per la Salernitana arriva il giorno del debutto: di fronte a più di 25mila spettatori all'Arechi, i granata di Nicola affrontano la Roma di Josè Mourinho. Il tecnico granata si gioca tutte le carte a disposizione, compresa quella dell'inserimento degli ultimi...

Sport

Sconfitta all’esordio in A per il Monza, superato dal Torino per 2-1

Al ballo della debuttante Monza, è il Torino a prendere il ritmo giusto e a vincere 1-2. Arrivano in 10.739 per la prima dei brianzoli in A. Unite, le tifoserie, nel ricordo di Gigi Radice. Si parte a ritmo alto e il Torino ci prova subito con Radonjic, ma Di Gregorio, preferito a Cragno devìa in angolo....

Sport

Vittoria sudata per l’Inter al Via del Mare: 2-1 nerazzurro in extremis

A Lecce i tre punti per l'Inter arrivano in pieno recupero, all'ultima azione, dopo un lungo assedio portato dai nerazzurri. Alla fine ci pensa Dumfries a regalare la prima gioia agli uomini di Inzaghi, che vincono per 2-1. Il Via del Mare è vestito a festa per la prima del Lecce in A contro i vice campioni...

Sport

L’Atalanta espugna il Ferraris: Samp superata per 2-0

Un gol per tempo, Toloi e Lookman, e l'Atalanta di Gasperini espugna il Ferraris. La Sampdoria lotta, colpisce un palo con Sabiri e una traversa con Quagliarella ma nulla può contro la superiorità degli avversari a loro volta fermati da un palo. I bianconeri si fanno vedere subito in avvio con un tentativo...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana