Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Emilio martire

Date rapide

Oggi: 28 maggio

Ieri: 27 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, ad Empoli è come una finale

Sport

Il team di Nicola al Castellani ha bisogno di un risultato positivo per continuare a coltivare il sogno salvezza

Salernitana, ad Empoli è come una finale

I granata hanno ricaricato le batterie dopo il tour de force della scorsa settimana e ora vogliono ripartire di slancio

Scritto da (Michele Masturzo), giovedì 12 maggio 2022 12:30:50

Ultimo aggiornamento giovedì 12 maggio 2022 12:30:50

Vietato fare calcoli, inutile guardare la classifica o alimentare i rimpianti per il successo ai danni del Cagliari sfumato al 99esimo minuto, scendere in campo col coltello tra i denti e continuare ad inseguire un sogno che, tutti insieme, si può ancora realizzare. Mister Nicola non solo sta preparando la partita di Empoli dal punto di vista tattico ma sta cercando di tenere il gruppo isolato dal contesto esterno, perché i fattori ambientali possono creare un eccesso di aspettative che può comportare anche effetti collaterali. La Salernitana deve continuare a giocare come sta facendo da due mesi a questa parte, dimostrando equilibrio e qualità, corsa ed attenzione ai particolari. Nelle ultime sei gare disputate dai granata è arrivato anche un filotto di risultati utili che ha permesso al team dell'ippocampo di stazionare in zona salvezza per due turni di fila (cosa mai accaduta in stagione) ma, in realtà, già in precedenza (vedi la prestazione offerta all'Olimpico contro la Roma) Djuric e soci erano parsi in evidente crescita, anche in termini di convinzione nei propri mezzi. Serviva una vittoria per consentire alla truppa di sbloccarsi, lo aveva detto più volte mister Nicola e il successo conseguito sul campo della Sampdoria è servito per restituire il sorriso alla squadra e regalare finalmente autostima ai calciatori. Il resto è storia nota. A 180 minuti dal termine non è di certo il caso di fermarsi, anzi, la Salernitana, che ha ricaricato le batterie dopo il tour de force della scorsa settimana, se vuole portare a compimento la mission impossible di mantenere la categoria sebbene a dicembre fosse spacciata con gli appena 8 punti conquistati e nonostante la disperata situazione societaria, deve vincere ad Empoli e deve battere anche l'Udinese all'ultima giornata. Solo così i granata, che potrebbero anche raggiungere o scavalcare Spezia e Sampdoria, sarebbero al riparo, indipendentemente dai risultati che potranno conseguire nella volata finale Cagliari, Genoa e Venezia. Di conseguenza, senza fare esperimenti, mister Nicola al Castellani punterà sui calciatori che nelle ultime settimane hanno dimostrato di esserci, con la testa e con le gambe, ma ha chiesto anche agli altri di rimanere sul pezzo, perché servirà il contributo di tutti. I granata giocheranno col 3-5-2: Sepe tra i pali; difesa confermata col diffidato Gyomber, Radovanovic e Fazio; Mazzocchi e Zortea (che darà vita ad una staffetta con Ruggeri) sulle corsie laterali; Lassana Coulibaly in cabina di regia, ai suoi lati i diffidati Ederson e Kastanos; Verdi a supporto di Djuric, con Bonazzoli e Perotti pronti a subentrare.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salerno Basket '92, domani gara 1 a Livorno

Dopo un weekend di pausa, torna il campionato di Serie B femminile, con la semifinale dei play off nazionali. La Salerno Basket '92 va a giocarsi l'accesso all'ultimo atto degli spareggi per la promozione in Serie A2 femminile nel doppio confronto con la Jolly Acli Livorno. Il primo atto si disputerà...

Sport

Iscrizione, ecco tutti gli step da compiere

Vinta sul campo la battaglia per la permanenza in Serie A, la Salernitana nelle prossime settimane sarà impegnata nella partita invisibile, quella relativa all'iscrizione al prossimo campionato. L'ad Milan ed il segretario generale Dibrogni stanno iniziando a sistemare gli incartamenti, visto che per...

Sport

Rientri dai prestiti, c'è un esercito di giocatori da piazzare

E' appena finita la stagione 2021/22 e la Salernitana sta già iniziando a programmare la prossima, mettendo le basi a livello organizzativo in chiave futura. Ma non mancano i problemi. Nei prossimi giorni, infatti, Walter Sabatini, oltre a definire le posizioni degli attuali componenti della rosa ed...

Sport

L'Handball Lanzara sfiora la promozione in A1

L'avventura dell'Handball Lanzara nei play off per la promozione in Serie A1 è terminata in semifinale. La squadra salernitana ha fatto sognare i suoi tifosi. "La Casa della Pallamano" di Chieti ha visto i rossoblu ribaltare i pronostici della vigilia e sfiorare addirittura la promozione in massima serie....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana