Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Filippo Neri sacerdote

Date rapide

Oggi: 26 maggio

Ieri: 25 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana al lavoro ma la Figc è scettica sul trust

Sport

Giorni intensi di lavoro, di ipotesi, congetture

Salernitana al lavoro ma la Figc è scettica sul trust

Il presidente Gravina: «La cessione deve avvenire nel rispetto delle norme senza strane interpretazioni»

Scritto da (Antonio Esposito), giovedì 3 giugno 2021 14:32:59

Ultimo aggiornamento giovedì 3 giugno 2021 14:32:59

Che cosa voleva dire Gravina con quelle parole al Messaggero a 3 settimane dal termine ultimo? Cosa intende per cessione che deve avvenire senza strane interpretazioni? A cosa si riferisce il numero uno della FIGC? E dal triplice fischio di Pescara, anzi prima che Gravina pone quesiti e ultimatum. Non è un mistero che Mezzaroma e Lotito, che dal 2017 non ha quote del club intestate avendo "passato la mano" al figlio Enrico, puntano al trust. Se il trust non va bene lo si dica apertamente perché il tempo stringe.

 

Il 25 giugno non è lontanissimo ed una volta scavallato quel termine resterebbero tre giorni per l'iscrizione. Negli ambienti dei tifosi ci sono i commenti più disparati.

 

A Il Mattino Marco Mezzaroma, in modo telegrafico, poche ore dopo le parole di Gravina ha detto: «Stiamo lavorando. Abbiamo dimostrato con i fatti che le cose le facciamo. Col buonsenso che contraddistingue un po' tutti, una soluzione la stiamo trovando». O si vende il club o si deve sperare in una soluzione ponte per guadagnare un altro po' di tempo per trovare acquirenti perché neppure una casa si compra in un mese figuriamoci una società di calcio che, secondo i due proprietari attuali vale 80milioni di euro. Basterà il merito sportivo acquisito sul campo a convincere la Figc a dare ulteriore tempo a Lotito e Mezzaroma? Oppure il termine e perentorio.

 

E se così fosse chi e quanti sarebbero i terzi interessati? Visto che non si parla di una trattativa di mercato e siamo certi che Lotito e Mezzaroma non sono degli sprovveduti e che non si sono posti il problema il 10 maggio perché non giocare a carte scoperte? Anche perché del caso Salernitana ad oggi si parla poco e male anche su scala nazionale dove le uniche notizie che riguardano Lotito sono quelle riconducibili alla questioni tecniche della Lazio e della cena con Sarri. Cose che a Salerno interessano ben poco ma che danno anche la dimensione dei tanti fronti aperti per il multipatron.

Secondo Le Cronache alienare il bene dalla proprietà, fondato su patto di fiducia tra disponente e trustee, ovvero chi gestirà il bene, ci sarebbe più tempo per vendere la maggioranza delle quote. Questa la pro posta che la Salernitana farà alla federazione richiedendo contestualmente una proroga dai sei mesi in su per vendere la società. Che dietro questa strategia ci sia una volontà di non cedere completamente la mano non è assolutamente da escludere. Si prospetta un duello di natura essenzialmente giuridica.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Raduno, Mancini valuta Ruggeri e Zortea

Non solo la gioia incontenibile per l'impresa centrata contribuendo alla salvezza della Salernitana, ma anche l'emozione di poter indossare la maglia della nazionale italiana. Per i calciatori granata Nadir Zortea e Matteo Ruggeri la stagione 2021/22 si è conclusa come meglio non poteva. Subito dopo...

Sport

Salernitana, piano di cinque anni in serie A

Cinque anni per passare dalla salvezza ad un posto di centro classifica e magari all'Europa. Il progetto sportivo della Salernitana è importante e punta in alto. Non mancano le ambizioni al presidente Danilo Iervolino che vuole essere protagonista nel calcio italiano e non una semplice meteora. Pronto...

Sport

Nicola alla Salernitana per un altro anno

Davide Nicola guiderà ancora la Salernitana. Trovato l'accordo, con contratto annuale, tra l'allenatore e Danilo Iervolino, con l'approvazione di Walter Sabatini. Si prosegue lungo la strada intrapresa il 15 febbraio, il giorno dopo San Valentino. Sembra una storia d'amore quella tra Nicola e Salerno....

Sport

Riscatti, la salvezza regala alla Salernitana una buona base da cui ripartire

La permanenza in Serie A, fondamentale per costruire qualcosa di ambizioso in futuro, ha un costo notevole per le casse della Salernitana. La salvezza fa infatti scattare in automatico i riscatti di Bohinen, Mikael, Mazzocchi, Jaroszynski e Sepe, oltre ai rinnovi di Ribery e Obi. Per il centrocampista...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana