Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, braccio di ferro col "Palazzo"

Sport

Imbarazzo in Lega per la questione multiproprietà, nonostante la dead-line del 25 giugno la Figc ritiene "sospesi" i diritti della società granata

Salernitana, braccio di ferro col "Palazzo"

La mancata convocazione per l'assemblea di Serie A ha mandato su tutte le furie i proprietari del club

Scritto da (Michele Masturzo), sabato 5 giugno 2021 12:36:20

Ultimo aggiornamento sabato 5 giugno 2021 12:36:20

Si preannuncia un week end molto caldo nel "Palazzo" del calcio italiano, che potrebbe fare da preludio a giorni davvero infuocati. La Salernitana, tramite il co-patron Marco Mezzaroma, consigliato dai legali del club, ha interrogato la Lega Serie A in seguito alla mancata ricezione della convocazione per la prossima Assemblea dei club partecipanti alla massima serie ed è rimasta in attesa di risposte ufficiali, con eventuale documentazione a corredo. La Lega Serie A ha fatto capire che non gradisce la presenza di due squadre, Lazio e Salernitana, rappresentate da una stessa proprietà al tavolo della discussione ed in particolare in occasione del voto su argomenti importanti, che riguardano il prossimo triennio. La Figc, pur avendo concesso alla Salernitana una proroga fino al 25 giugno per regolarizzare l'assetto societario, passo imprescindibile per ottenere l'iscrizione al prossimo campionato di Serie A, si è schierata al fianco della Lega, sostenendo in un parere privato espresso ai legali di via Rosellini che i diritti della Salernitana in tal senso sarebbero sospesi. La società granata non ci sta: è vero che c'è una posizione da regolarizzare, ma è anche vero che la stessa Federcalcio ha indicato una dead-line, che non è stata ancora superata. Inoltre, ricordano dal club di Lotito e Mezzaroma, nella delibera del consiglio federale del 17 maggio scorso non è stato fatto alcun accenno alla sospensione dei diritti della Salernitana in qualsiasi ambito. Si tratterebbe, insomma, sempre secondo il club dell'ippocampo, di un'interpretazione non solo troppo restrittiva, ma addirittura penalizzante nei confronti dell'attuale proprietà e pure di chi guiderà la società dal 26 giugno in poi. Tra voci, smentite, bufale e pesci volanti, tra più o meno credibili ipotesi di svolte societarie, voci relative al blind trust che potrebbe rappresentare la soluzione più concreta visto il poco tempo disponibile, la sensazione è che il guanto di sfida sia stato ormai lanciato e che la contesa sia destinata ad entrare nel vivo nei giorni che precedono il termine ultimo indicato dalla Federazione a suon di carte bollate, con annesso ricorso alla giustizia sportiva e, chissà, forse non solo quella.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Formazione, Colantuono potrebbe rispolverare la difesa a tre

3-5-2, 4-3-3, 4-3-1-2, 3-4-1-2, in carriera mister Colantuono ha utilizzato diversi moduli, adeguando le sue idee tattiche alle caratteristiche dei suoi uomini. Anche nella sua precedente esperienza a Salerno il tecnico romano si dimostrò poco legato ai moduli e più attento ad altre esigenze. Visto il...

Sport

Salernitana, la rivoluzione è servita

La rivoluzione è servita. Preannunciata dopo la sconfitta di Torino e le stilettate dell'amministratore unico Marchetti indirizzate a Castori, si è materializzata quasi due mesi dopo, in seguito al ko nello scontro diretto in casa dello Spezia. Nel mezzo, la Salernitana ha conquistato appena 4 punti,...

Sport

Osimhen regala al Napoli l'ottava meraviglia

Il Napoli fatica più del previsto a regolare la pratica Torino. Contro il coriaceo team di Juric, i partenopei sbagliano un rigore con Insigne, colpiscono un palo con Lozano e solo in extremis riescono a spezzare l'equilibrio col migliore in campo, Osimhen, che regala alla truppa di Spalletti l'ottava...

Sport

Salernitana, torna Colantuono

A sostituire Fabrizio Castori sulla panchina della Salernitana sarà Stefano Colantuono. La notizia è ufficiale. ll comunicato stampa è stato trasmesso poco fa dalla società granata. "L'U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l'accordo con il Sig. Stefano Colantuono e di avergli affidato la guida...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi