Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, cresce l'attesa dei tifosi

Sport

Si avvicina la scadenza del 25 giugno ma non ci sono notizie certe

Salernitana, cresce l'attesa dei tifosi

Braccio di ferro con le istituzioni sportive dopo l'esclusione dall'Assemblea di Lega A

Scritto da (Alessandro Ferro), domenica 6 giugno 2021 12:36:51

Ultimo aggiornamento domenica 6 giugno 2021 12:36:51

27 giorni dopo la promozione in serie A tutto tace. O meglio: circolano tante voci, spesso incontrollate, a volte simili ad inciuci di palazzo che hanno pure la pretesa di diventare notizie. Un chiacchiericcio inutile e anche deleterio perché c'è chi crede al messaggio che gira su whatsapp come una trottola impazzita oppure alla rivelazione dell'amico di un amico che conosce qualcuno che sa. L'unica parola che i tifosi vorrebbero sentire è quella della Salernitana sul nuovo assetto societario. Il punto era e resta questo: in serie A deve cambiare la proprietà del club.

Sembrano esserci diverse strade per arrivare all'obiettivo. Dalla cessione secca di tutta la società a quella della maggioranza delle azioni, forse passando attraverso un trust per avere più tempo per la vendita. Tematiche e modalità al vaglio di legali ed esperti ma che non appassionano i tifosi. Chi ha a cuore la Salernitana in questo momento vorrebbe solo godersi la storica promozione in serie A, interessarsi alle trattative di calciomercato ed immaginarsi come saranno le gare contro le migliori squadre italiane. Ed invece è costretto a seguire questa partita-scontro tra la proprietà granata e la Figc, ad informarsi su strumenti tecnico-giuridici complessi e a sperare che in questi giorni tutto andrà bene.

Insomma il sogno della promozione rischia di essere rovinato dall'incubo di una mancata iscrizione in serie A. Eventualità che nessuno vorrebbe prendere in considerazione ma che, col passare delle settimane, comincia a farsi largo nell'elenco delle ipotesi più brutte del tifoso granata. Sarebbe una vera sciagura per una piazza che, grazie alla promozione in serie A, stava dando vari segnali di unità. Lotito e Mezzaroma hanno sempre tranquillizzato tutti sulla soluzione della problematica in tempo utile. Alla scadenza del 25 giugno mancano meno di tre settimane, per l'esattezza 19 giorni, e i messaggi che arrivano dal palazzo sono molto chiari.

Nel mezzo c'è il compleanno della Salernitana il 19 giugno, ricorrenza che merita di essere festeggiata nel modo giusto. I tifosi lo hanno sempre fatto, anche nel 2019 quando il traguardo dei 100 anni rischiava di essere rovinato da una retrocessione in serie C cacciata via solo all'ultimo rigore dei playout. I 102 anni con la promozione in serie A devono essere vissuti con gioia, senza alcuna preoccupazione. È giusto immaginare che per il 19 giugno Lotito e Mezzaroma abbiano sciolto il nodo della multiproprietà.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Formazione, Colantuono potrebbe rispolverare la difesa a tre

3-5-2, 4-3-3, 4-3-1-2, 3-4-1-2, in carriera mister Colantuono ha utilizzato diversi moduli, adeguando le sue idee tattiche alle caratteristiche dei suoi uomini. Anche nella sua precedente esperienza a Salerno il tecnico romano si dimostrò poco legato ai moduli e più attento ad altre esigenze. Visto il...

Sport

Salernitana, la rivoluzione è servita

La rivoluzione è servita. Preannunciata dopo la sconfitta di Torino e le stilettate dell'amministratore unico Marchetti indirizzate a Castori, si è materializzata quasi due mesi dopo, in seguito al ko nello scontro diretto in casa dello Spezia. Nel mezzo, la Salernitana ha conquistato appena 4 punti,...

Sport

Osimhen regala al Napoli l'ottava meraviglia

Il Napoli fatica più del previsto a regolare la pratica Torino. Contro il coriaceo team di Juric, i partenopei sbagliano un rigore con Insigne, colpiscono un palo con Lozano e solo in extremis riescono a spezzare l'equilibrio col migliore in campo, Osimhen, che regala alla truppa di Spalletti l'ottava...

Sport

Salernitana, torna Colantuono

A sostituire Fabrizio Castori sulla panchina della Salernitana sarà Stefano Colantuono. La notizia è ufficiale. ll comunicato stampa è stato trasmesso poco fa dalla società granata. "L'U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l'accordo con il Sig. Stefano Colantuono e di avergli affidato la guida...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi