Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 secondi fa S. Ambrogio vescovo

Date rapide

Oggi: 7 dicembre

Ieri: 6 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, è il momento della verità

Sport

Il team di Castori proverà a far valere il fattore campo per sferrare il nuovo assalto al secondo posto

Salernitana, è il momento della verità

Nei prossimi 180 minuti i granata disputeranno due scontri diretti consecutivi con Venezia e Monza

Scritto da (Michele Masturzo), lunedì 12 aprile 2021 13:27:13

Ultimo aggiornamento lunedì 12 aprile 2021 13:27:13

I prossimi 180 minuti potrebbero essere non decisivi ma sicuramente molto indicativi. Nel giro di quattro giorni la Salernitana ospita prima il lanciatissimo Venezia e poi il balbettante Monza. I granata, attesi da due impegni casalinghi consecutivi, confidano nel fattore Arechi per (ri)lanciare l'assalto al secondo posto. Dopo aver toppato clamorosamente lo scontro ad alta quota a Lecce, i guerrieri di Castori hanno saputo rialzare subito la testa, regolando il Frosinone e violando il campo della Virtus Entella. Approfittando dell'inatteso passo falso interno dei salentini contro la Spal, capitan Di Tacchio e soci si sono riportati a -1 dalla zona promozione diretta. E, a cinque giornate dal termine della stagione regolare, con la qualificazione ai play off praticamente già in tasca (mancano 2 punti per la matematica certezza dell'accesso agli spareggi), la Salernitana è intenzionata a giocarsi le sue chance fino in fondo. Nel prossimo turno i granata ospiteranno i lagunari (reduci dal convincente successo contro il Cosenza), mentre l'Empoli riceverà la visita del Brescia, il Lecce sarà impegnato a Vicenza ed il Monza se la vedrà con la Cremonese. Martedì sera, poi, mentre la Salernitana ospiterà il Monza, l'Empoli giocherà ad Ascoli, il Lecce riceverà il Cittadella ed il Venezia disputerà lo scontro diretto col Chievo. Il rendimento delle prime tre della classe nelle prossime due giornate (in attesa di sviluppi relativi al match non disputato tra Empoli e Chievo) potrebbe fornire indicazioni utili nella corsa per la massima serie. La Salernitana dovrà ripartire dalle ottime prove fornite, non solo dal punto di vista tecnico ma anche caratteriale, contro Frosinone e Virtus Entella. Lo spunto di Cicerelli contro i ciociari ha fornito nuova linfa alle velleità di promozione della truppa di Castori che poi non ha toppato la partita più rischiosa di tutte, quella in casa del fanalino di coda del torneo cadetto. Anzi, i granata si sono imposti in maniera autoritaria, senza mai correre rischi particolari. Ora, capitan Di Tacchio e soci dovranno compiere il definitivo salto di qualità: vincere e convincere anche negli scontri diretti, per dimostrare di essere superiori rispetto alle altre squadre in corsa per la A.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Cessione Salernitana, due (forse tre) proposte giunte via Pec

C'è una città che attende con ansia notizie sulla cessione della Salernitana, una tifoseria che ha portato 19500 persone all'Arechi contro la Juventus (con una coreografia che ha fatto il giro del mondo), 7 mila a Roma contro la Lazio, 4000 mila e più a San Siro contro il Milan. Dietro questi numeri...

Sport

Salernitana, Colantuono fa la conta dei superstiti

La Salernitana mette nel mirino la Fiorentina. Nella seconda trasferta di fila ancora una volta mister Colantuono dovrà fare la conta dei superstiti. A San Siro il tecnico romano ha dovuto sostituire ad inizio ripresa Zortea, vittima di un malanno muscolare. L'esterno di proprietà dell'Atalanta rischia...

Sport

Serie A, Fiorentina e Juventus scavalcano la Roma

Dopo le prime della classe, scese in campo di sabato, la domenica delle inseguitrici si apre con il blitz della Fiorentina a Bologna. Ospiti in vantaggio subito dopo la mezzora grazie ad un puntuale inserimento di Maleh. I padroni di casa, però, prima dell'intervallo trovano il pari con una bella rete...

Sport

Salernitana sconfitta a San Siro

A San Siro le luci sulla Salernitana si spengono con l'ennesima battuta d'arresto: la dodicesima su sedici gare disputate. Il Milan vince 2-0 con le reti di Kessie e Saelemaekers e chiude la pratica già nel primo tempo. Nella formazione granata si rivede Ribery che stringe i denti, torna titolare e gioca...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi