Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Bernardino da Siena

Date rapide

Oggi: 20 maggio

Ieri: 19 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, ecco come potrebbe giocare

Sport

Dopo le tante novità di mercato si pensa al modulo 4-3-3

Salernitana, ecco come potrebbe giocare

A Colantuono il compito di plasmare la squadra

Scritto da (Alessandro Ferro), mercoledì 2 febbraio 2022 14:38:09

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 febbraio 2022 14:39:19

Il punto fermo sarà la difesa a quattro. Negli altri reparti, dopo il mercato invernale, sono talmente tante le variabili a disposizione che è difficile prevedere come giocherà la Salernitana. Dopo aver gestito un periodo molto complicato dovuto alla mancanza di uomini, ora Stefano Colantuono ha il piacevole problema dell'abbondanza. Un'opzione tattica porta al 4-3-3, schema che potrebbe sfruttare bene le caratteristiche di molti giocatori. Con lo Spezia saranno fatte forse scelte diverse, in base anche alla condizione di alcuni nuovi arrivati.

Nella formazione ideale, che proponiamo in grafica con i nomi dei nuovi in maiuscolo, ci sarebbero Sepe in porta. In difesa Mazzocchi a destra, Ranieri a sinistra, Fazio e Dragusin al centro. Le principali alternative sono Zortea, Gyomber, Gagliolo e Ruggeri. A centrocampo Radovanovic in mezzo, ai suoi lati Ederson e Bohinen. Per i cambi ci sono i due Coulibaly, Obi, Di Tacchio e Kastanos. Tridente d'attacco con Verdi, Mousset (o Mikael) e Ribery, quest'ultimo da alternare con Perotti sulla sinistra mentre Bonazzoli e Djuric potrebbero tornare utili nelle altre posizioni. Questo assetto potrebbe essere modificato in vari modi. Spostando ad esempio uno dei due esterni d'attacco sulla trequarti, si avrebbe un rombo a centrocampo dietro le due punte. Ma si potrebbe passare facilmente anche al 4-4-2.

C'è un'altra soluzione tattica, più offensiva che potrebbe favorire lo spettacolo e quindi stuzzicare ancora di più i tifosi. Nel 4-2-3-1 giocherebbe il terzetto di trequartisti composto da Verdi, Perotti e Ribery alle spalle di uno tra Mikael e Mousset. È questa un'ipotesi che richiede una verifica nella tenuta degli equilibri ma che darebbe senza dubbio molta qualità ed imprevedibilità all'attacco granata. A centrocampo la coppia Bohinen-Ederson con alternative, tra gli altri, Radovanovic e Coulibaly. La difesa non andrebbe toccata. A Colantuono il compito di plasmare al meglio la nuova Salernitana anche se per la prossima partita con lo Spezia, tra infortunati e giocatori da verificare nella forma, non ci sono tutte le scelte a disposizione.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Premio salvezza per la Salernitana

Tre punti per tre milioni di euro. Battendo l'Udinese domenica, la Salernitana sarebbe salva e scatterebbe il premio promesso dal presidente Danilo Iervolino ai giocatori. Non che la squadra abbia bisogno di ulteriori stimoli. Davide Nicola e il suo gruppo hanno già abbondantemente dimostrato di averne...

Sport

Salernitana, Nicola blinda il gruppo squadra

Diversamente da quanto accaduto nelle scorse settimane, quando l'abbraccio dei tifosi è stata una delle chiavi della clamorosa rimonta della truppa di mister Nicola, ora la Salernitana cerca di isolarsi, alla ricerca della necessaria concentrazione e per evitare che il calore dei tifosi possa creare...

Sport

Salernitana, Nicola va a caccia del quinto successo della sua gestione

Quando c'è da stilare la formazione titolare, il suo nome compare praticamente sempre, indipendentemente dall'allenatore. E il dato non è assolutamente scontato visto che la scorsa estate lui, che è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A e che è arrivato all'appuntamento in scadenza di...

Sport

Djuric, salvezza e rinnovo per festeggiare il compleanno

Quando c'è da stilare la formazione titolare, il suo nome compare praticamente sempre, indipendentemente dall'allenatore. E il dato non è assolutamente scontato visto che la scorsa estate lui, che è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A e che è arrivato all'appuntamento in scadenza di...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana