Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 17 ore fa S. Ambrogio vescovo

Date rapide

Oggi: 7 dicembre

Ieri: 6 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana impalata dal Cosenza

Sport

Castori ammette: "abbiamo giocato male, ci siamo fatti incartare"

Salernitana impalata dal Cosenza

Granata proiettati già alla trasferta di Cittadella

Scritto da (Alessandro Ferro), domenica 14 marzo 2021 13:48:40

Ultimo aggiornamento domenica 14 marzo 2021 13:48:40

I giocatori escono a testa bassa dal campo, consapevoli dell'occasione sprecata. Castori ammette che la squadra ha sbagliato partita e ha giocato male. Lotito a fine gara va negli spogliatoi e poi lascia l'Arechi arrabbiato. Ci sono tutti gli elementi per considerare il pareggio col Cosenza come una sconfitta. Eppure la Salernitana, nonostante lo scialbo 0-0 di ieri, è lì, al secondo posto, a giocarsi la promozione diretta o la qualificazione ai playoff.

Ecco perché non bisogna fare processi ad una squadra che, a dieci giornate dalla fine della stagione regolare, è seconda solo alla capolista Empoli, a pari punti con la corazzata Monza e davanti a tante altre squadre partite con i favori del pronostico. Logico che il pareggio casalingo col Cosenza lasci l'amaro in bocca. Anche oggi, a mente fredda, i rimpianti sono tanti pensando alla superiorità numerica non sfruttata e soprattutto alla clamorosa occasione di Kiyine. L'italo-marocchino, gol sbagliato a parte, è entrato nella ripresa ma non ha assolutamente dato, anche in questo match, ciò che tutti si aspettano da lui.

I granata hanno pure rischiato di restare impalati se non ci fosse stato il palo a respingere la bordata dell'ex Sciaudone. Una partita che la Salernitana poteva vincere ma che ha rischiato di perdere. Sarebbe stata una beffa eccessiva per una squadra che fin qui ha dimostrato di meritare di essere lassù. Una partita steccata non può cancellare quanto di buono fatto finora. È necessario dimenticare immediatamente la gara col Cosenza anche perché ce n'è subito un'altra. Dopodomani la Salernitana giocherà al Tombolato di Cittadella, campo storicamente ostico. Complice il turno infrasettimanale, Castori medita diverse novità di formazione ma soprattutto spera di rivedere la sua squadra combattiva, capace nelle ultime tre trasferte di conquistare sette punti.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Cessione Salernitana, due (forse tre) proposte giunte via Pec

C'è una città che attende con ansia notizie sulla cessione della Salernitana, una tifoseria che ha portato 19500 persone all'Arechi contro la Juventus (con una coreografia che ha fatto il giro del mondo), 7 mila a Roma contro la Lazio, 4000 mila e più a San Siro contro il Milan. Dietro questi numeri...

Sport

Salernitana, Colantuono fa la conta dei superstiti

La Salernitana mette nel mirino la Fiorentina. Nella seconda trasferta di fila ancora una volta mister Colantuono dovrà fare la conta dei superstiti. A San Siro il tecnico romano ha dovuto sostituire ad inizio ripresa Zortea, vittima di un malanno muscolare. L'esterno di proprietà dell'Atalanta rischia...

Sport

Serie A, Fiorentina e Juventus scavalcano la Roma

Dopo le prime della classe, scese in campo di sabato, la domenica delle inseguitrici si apre con il blitz della Fiorentina a Bologna. Ospiti in vantaggio subito dopo la mezzora grazie ad un puntuale inserimento di Maleh. I padroni di casa, però, prima dell'intervallo trovano il pari con una bella rete...

Sport

Salernitana sconfitta a San Siro

A San Siro le luci sulla Salernitana si spengono con l'ennesima battuta d'arresto: la dodicesima su sedici gare disputate. Il Milan vince 2-0 con le reti di Kessie e Saelemaekers e chiude la pratica già nel primo tempo. Nella formazione granata si rivede Ribery che stringe i denti, torna titolare e gioca...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi