Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, ko a Torino

Sport

La formazione di Castori rimane ancora all'asciutto

Salernitana, ko a Torino

Finisce 4-0 per la squadra di Juric la sfida salvezza all'Olimpico

Scritto da (Francesca De Simone), domenica 12 settembre 2021 17:36:03

Ultimo aggiornamento domenica 12 settembre 2021 17:36:14

La Salernitana va ko a Torino. La squadra di Juric si aggiudica il match per 4-0 (45′ Sanabria, 66′ Bremer, 87′ Pobega, 91' Lukic) e trova i primi tre punti stagionali. I granata di Castori restano ancora all'asciutto.

La cronaca

All'Olimpico alla terza giornata è già sfida salvezza tutta granata.

Mister Castori ritrova Strandberg al centro della difesa, fa esordire Gagliolo e getta subito nella mischia Simy in attacco al fianco di Bonazzoli. Juric, orfano del "gallo" Belotti e di Zaza, schiera Sanabria in avanti.

La Salernitana prova a partire forte, ma poi è costretta ad abbassare il proprio baricentro. Aumenta la pressione del Toro e al 12' su un interessante cross di Ansaldi, su cui non arriva Sanabria di testa, Gagliolo spazza.

Al 17' tiro cross di Pjaca da posizione defilata e pallone che per poco sorprende Belec.

Al 20' altro cross di Ansaldi, ci arriva Singo al volo di destro ma la palla finisce a lato.

Spinge ancora il Torino che guadagna metri: al 22' cross di Singo, prolunga Sanabria di testa per Pjaca che non impatta bene con il pallone e perde l'attimo solo davanti a Belec.

Alla mezz'ora si vede ancora la squadra di casa in attacco: palla in area, Sanabria controlla ma è Singo a provare la conclusione. La palla però finisce alta a lato.

Dopo il gol annullato per fuorigioco ad Ansaldi, la Salernitana ha una ghiotta opportunità per passare in vantaggio, al 38': errore di controllo di Milinkovic Savic, prova ad approfittarne Bonazzoli ma il portiere si salva e la palla va in angolo.

Sul corner seguente Di Tacchio di testa colpisce il palo a portiere battuto.

Al 44' Torino ad un passo dal gol: Singo di testa cerca il secondo palo, ci arriva Pjaca che a porta vuota prova a finalizzare ma il pallone esce di poco

Il gol del Toro è nell'aria ed arriva puntuale allo scadere: Ansaldi crossa in area dalla trequarti, Sanabria sbuca tra le linee e di testa trafigge Belec.

Si va così negli spogliatoi con i granata di Juric che passano in vantaggio, quelli di Castori, invece, sono ora costretti ad inseguire.

Nella ripresa la Salernitana si presenta in campo con Ranieri al posto di Ruggieri, infortunatosi allo scadere della prima frazione.

E' di nuovo il Toro a partire forte: al 50′ cross dalla destra di Singo, Sanabria manca lo stacco, Gyombér anticipa Pjaca.

Al 56' Castori inserisce Djuric e Lassana Coulibaly al posto di Simy e Obi.

Al 58′ sugli sviluppi di un calcio d'angolo il Toro ci prova con Bremer che stacca di testa, palla a lato.

Al 60' Salernitana vicinissima al gol: Cross di Gyombér, Djuric colpisce di testa Milinkovic Savic non esce e la palla sfiora il palo.

Al 65' però a passare è di nuovo il Torino: Bremer ci riprova di testa, stavolta su punizione battuta da Ansaldi, e fa centro. La squadra di Juric raddoppia

Subito dopo il gol viene sostituito Gyomber, già ammonito e preso di mira dagli avversari: al suo posto Franck Ribery

Al 75' azione del fuoriclasse francese, apertura per Bonazzoli, che la rimette in mezzo ma l'ex del Bayern Monaco non ci arriva di poco

Al 79′ contropiede dei granata di Castori, Di Tacchio avanza e tira, ma viene murato, ci prova poi Mamadou Coulibaly, palla centrale per Milinkovic Savic.

All'84' per la Salernitana entra Schiavone al posto di Mamadou Coulibaly

All'87' arriva il terzo gol per i padroni di casa, lo firma Pobega. Cross di Mandragora, Bremer prova la conclusione al volo, Strandberg chiude, la palla finisce al centro dell'area e Pobega, freddo, calcia sotto la traversa.

La Salernitana molla e nel recupero il Toro fa poker: lancio di Buongiorno, Lukic parte in velocità e si ritrova solo davanti a Belec, battendolo con un tiro preciso all'angolo.

Finisce così. Il Torino batte la Salernitana 4-0. I granata rimangono a caccia dei primi punti in campionato e sabato sera all'Arechi arriva l'Atalanta.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Castori ha ritrovato la sua squadra, ora servono i punti

La Salernitana ha affrontato col giusto piglio la partita con la corazzata Atalanta, ha giocato per 70 minuti alla pari con la formazione orobica ma, alla fine, è andata ko e non ha portato a casa nemmeno un punto, pagando a caro prezzo l'unica vera indecisione difensiva. I granata, che hanno incassato...

Sport

Prevendita biglietti per Salernitana-Verona

Da oggi è partita la prevendita dei biglietti per la gara con il Verona, in programma mercoledì alle ore 18.30 allo stadio Arechi. Restano invariati i prezzi, comprensivi dei diritti di prevendita, nei rispettivi settori: 30 euro Curva Sud, 38 Distinti, 45 Tribuna Azzurra, 60 Tribuna Verde e 80 Tribuna...

Sport

Castori: “ho ritrovato la mia squadra, meritavamo di battere l’Atalanta”

Rammaricato, anzi arrabbiato, per il risultato ma contento e soddisfatto per la prestazione. Senza dubbio la migliore di questo inizio di campionato. Fabrizio Castori non nasconde la delusione per non aver conquistato la vittoria con l'Atalanta e aver dovuto addirittura lasciare tutti e tre i punti al...

Sport

Salernitana sconfitta dalla Dea... bendata

A fine partita la cifra da pagare è SAL-ATA. Al termine di Salernitana-Atalanta viene presentato ai granata un conto pesante, difficile da digerire. Perché, a differenza delle ultime due gare con Torino e Roma, questa volta la squadra di Castori fa la partita. Grazie anche a Ribery, titolare insieme...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi