Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. M. Maddalena de' Pazzi

Date rapide

Oggi: 25 maggio

Ieri: 24 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, per salvarsi serve un altro atteggiamento

Sport

Alla ripresa degli allenamenti mister Nicola dovrà lavorare duro: serve una vittoria per riaprire i giochi per la permanenza in A

Salernitana, per salvarsi serve un altro atteggiamento

I granata avrebbero dovuto aggredire l'Inter con convinzione e invece si sono sciolti al cospetto dei campioni d'Italia in carica

Scritto da (Michele Masturzo), sabato 5 marzo 2022 12:29:17

Ultimo aggiornamento sabato 5 marzo 2022 12:29:17

La sconfitta rimediata in casa dell'Inter, sulla carta ampiamente preventivabile visto la distanza siderale in classifica tra le due squadre, ha lasciato l'amaro in bocca ai 7 mila cuori granata presenti a San Siro e a tutti coloro i quali hanno seguito il match da casa, non solo per le dimensioni (il match è terminato con lo stesso risultato dell'andata) ma per l'atteggiamento della squadra.

Alla vigilia Sabatini aveva chiesto ai granata di aggredire i campioni d'Italia in carica, che non stavano attraversando un gran periodo di forma, sulla stessa lunghezza d'onda mister Nicola aveva invitato la truppa a scendere in campo con la convinzione di potercela fare. L'occasionissima sprecata da Verdi dopo 3 minuti di gioco, il suo tiro alle stelle a tu per tu con Handanovic dopo una bella ripartenza, aveva illuso un po' tutti. L'Inter ha tirato un sospiro di sollievo, ha ripreso coraggio ed ha iniziato a macinare gioco grazie alla maggiore qualità espressa dal trio di centrocampo ed a collezionare occasioni sfruttando alla grande le corsie esterne e le doti degli attaccanti.

La Salernitana, rimasta per la prima volta all'asciutto dopo 5 gare in cui era sempre riuscita a trovare la via del gol, è semplicemente sparita dal campo, al netto di alcune trame palla a terra che non sono dispiaciute e che potevano essere sfruttate meglio, se non ci si fosse messa la serata storta di Mousset. Mancano 12 giornate alla fine del campionato e la matematica non condanna ancora la squadra di mister Nicola, la cui situazione di classifica si fa sempre più complicata. E' chiaro, però, che, al netto delle dichiarazioni di circostanza pre e post gara dei protagonisti, i granata dovranno dimostrare, non solo a parole ma sul campo, di poter ancora riaprire i giochi salvezza. In attesa che vengano ufficialmente fissate le partite da recuperare a Udine e col Venezia, la sfida di sabato col Sassuolo, altro avversario sulla carta apparentemente fuori portata, è da vincere a tutti i costi.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana, piano di cinque anni in serie A

Cinque anni per passare dalla salvezza ad un posto di centro classifica e magari all'Europa. Il progetto sportivo della Salernitana è importante e punta in alto. Non mancano le ambizioni al presidente Danilo Iervolino che vuole essere protagonista nel calcio italiano e non una semplice meteora. Pronto...

Sport

Nicola alla Salernitana per un altro anno

Davide Nicola guiderà ancora la Salernitana. Trovato l'accordo, con contratto annuale, tra l'allenatore e Danilo Iervolino, con l'approvazione di Walter Sabatini. Si prosegue lungo la strada intrapresa il 15 febbraio, il giorno dopo San Valentino. Sembra una storia d'amore quella tra Nicola e Salerno....

Sport

Riscatti, la salvezza regala alla Salernitana una buona base da cui ripartire

La permanenza in Serie A, fondamentale per costruire qualcosa di ambizioso in futuro, ha un costo notevole per le casse della Salernitana. La salvezza fa infatti scattare in automatico i riscatti di Bohinen, Mikael, Mazzocchi, Jaroszynski e Sepe, oltre ai rinnovi di Ribery e Obi. Per il centrocampista...

Sport

Prestiti e scadenze, il futuro di Verdi e Djuric è tutto da scrivere

La rosa della Salernitana, tra agosto e gennaio scorsi è stata allestita anche con diversi elementi giunti in prestito secco. Nel caso di Bonazzoli, nel passaggio a titolo temporaneo alla Salernitana erano stati già fissati riscatto in favore del club granata e controriscatto da parte della Sampdoria...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana