Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Ulderico vescovo

Date rapide

Oggi: 4 luglio

Ieri: 3 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana sconfitta dalla Dea... bendata

Sport

Pur giocando bene, i granata perdono ancora e restano a zero punti in serie A

Salernitana sconfitta dalla Dea... bendata

Ribery e Gondo titolari danno maggiore pericolosità offensiva

Scritto da (Alessandro Ferro), domenica 19 settembre 2021 13:30:28

Ultimo aggiornamento domenica 19 settembre 2021 13:30:28

A fine partita la cifra da pagare è SAL-ATA. Al termine di Salernitana-Atalanta viene presentato ai granata un conto pesante, difficile da digerire. Perché, a differenza delle ultime due gare con Torino e Roma, questa volta la squadra di Castori fa la partita. Grazie anche a Ribery, titolare insieme a Gondo e a Djuric.

In avvio di match Salernitana subito pericolosa con Kechrida che ci prova da fuori area col sinistro, il pallone non termina lontano dal sette.

Risponde l'Atalanta con un'azione veloce e rapidi passaggi di prima che portano al tiro Gosens, bravo Belec a deviare in angolo.

Ma nel primo tempo ci sono soprattutto i granata, grintosi, reattivi e propositivi a caccia dei primi punti in serie A. A metà frazione Mamodou Coulibaly prova a sorprendere Musso dalla lunga distanza, la palla scheggia la traversa e finisce fuori.

Nella ripresa ancora Salernitana in avanti e Atalanta in difficoltà. Lancio di Strandberg, sponda di prima di Djuric, Gondo se la porta avanti col destro, poi non ci pensa su due volte e scaglia verso la porta un sinistro che chiama Musso a deviare il pallone destinato al sette. Appena tesserato, subito in campo Gondo che offre una buona prestazione all'esordio in serie A.

Poco dopo Kechrida taglia ancora dalla destra, offre il pallone a Djuric che prova a sorprendere Musso sul primo palo ma il suo tiro è impreciso. Salernitana è padrona del campo e meriterebbe il vantaggio che sfiora qualche minuto più tardi.

Obi, entrato al posto di Ribery ad inizio ripresa, dialoga con Bonazzoli che chiude il triangolo con uno splendido assist di tacco che smarca il nigeriano. A tu per tu con Musso, Obi prova a piazzare col sinistro ma colpisce il palo. Sugli sviluppi dell'azione Bonazzoli tenta la conclusione ma conquista solo un angolo. Grande occasione per la squadra di Castori ma la Salernitana ancora una volta non trova il gol che invece arriva subito dopo per l'Atalanta.

Ilicic, entrato nella ripresa, salta Bogdan in area, serve Zapata che si gira bene e supera Belec da due passi. Beffa per la Salernitana che, dopo tante occasioni non sfruttate, va sotto all'Arechi.

Galvanizzata dal vantaggio, l'Atalanta attacca ancora. Zapata impegna Belec, sulla ribattuta Zappacosta spreca l'occasione dello 0-2 mandando fuori da ottima posizione.

La squadra di Gasperini chiude la partita in avanti. Maehle in area serve Gosens che di testa colpisce la traversa dopo una deviazione di Gyomber.

Quarta sconfitta in altrettante partite e zero punti per la Salernitana che mercoledì ospiterà all'Arechi il Verona.

 

foto Ianuale ussalernitana1919.it

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Mercato, i primi rinforzi arriveranno in Austria

De Sanctis chiede pazienza ai tifosi e a mister Nicola. Il mercato, che ha aperto ufficialmente i battenti due giorni fa, fatica ad entrare nel vivo e così i primi rinforzi arriveranno direttamente in Austria. Il nuovo diesse granata vuole assicurare quanto prima un nuovo centravanti all'allenatore....

Sport

Ultimo allenamento in città prima della partenza per l'Austria

Ultimo allenamento in città per la Salernitana, prima della partenza per il ritiro pre-campionato che i granata sosterranno in Austria. Nicola e i suoi domattina partiranno da Napoli con un charter che li porterà ad Innsbruck, con trasferimento col bus sociale a Stans, base logistica della prima parte...

Sport

Nord Est Granata, festa con Milan e i vecchi Panthers

C'era anche Maurizio Milan all'evento organizzato dal Club Nord Est Granata "Pietro Foglia". Alla serata all'insegna dell'amicizia e dei vecchi valori ultras, svoltasi a Venezia, hanno partecipato anche i Panthers '77 ed alcuni rappresentanti ultras della Curva Sud del Venezia Mestre, sempre più legati...

Sport

Colpo Scafati Basket, preso Mike Henry

Il primo colpo dello Scafati Basket per la stagione 2022/23 è a stelle e strisce. La società del patron Nello Longobardi per il prossimo campionato di Serie A1 ha ingaggiato l'atleta di nazionalità statunitense Myke Henry. Nato a Chicago il 23 dicembre del 1992, il neo tesserato gialloblù è un'ala piccola...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana