Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Crispino da Viterbo

Date rapide

Oggi: 19 maggio

Ieri: 18 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, Verdi firma uno storico blitz in casa dell'Udinese

Sport

Il presidente Iervolino sui social: "Forza ragazzi, sono orgoglioso di voi. Regaliamo un sogno ai tifosi granata"

Salernitana, Verdi firma uno storico blitz in casa dell'Udinese

Su un campo tradizionalmente ostico i granata centrano la seconda vittoria di fila e acciuffano Venezia e Genoa

Scritto da (Michele Masturzo), giovedì 21 aprile 2022 10:23:35

Ultimo aggiornamento giovedì 21 aprile 2022 10:23:35

"Questi mesi di duro lavoro stanno portando risultati straordinari! Forza ragazzi, sono orgoglioso di voi. Regaliamo un sogno ai tifosi granata, regaliamo un sogno a Salerno. #MacteAnimo e forza U.S. Salernitana 1919".

Esulta sui social il presidente Danilo Iervolino, come lui e con lui lo fanno anche i tifosi granata, gli irriducibili presenti alla Dacia Arena (di mercoledì pomeriggio) e quelli che hanno sofferto da casa, fino al 93esimo minuto, credendoci come è stata bravissima a fare fino alla fine la squadra di Nicola, ed esplodendo di gioia al gol di Verdi. La rete in contropiede del fantasista giunto in prestito dal Torino è la sintesi perfetta di una prova di grande sacrificio da parte del team dell'ippocampo che, però, quando ha potuto non ha rinunciato a tentare il colpo in ripartenza.

Nel primo tempo del recupero della partita fantasma, valido per la 19esima giornata, l'Udinese ha creato il maggior numero di occasioni, con un Deulofeu mai domo e capace, praticamente da solo, di tenere in ambasce la retroguardia granata. Ma già prima dell'intervallo la Salernitana s'è affacciata dalle parti di Silvestri col tentativo di Bonazzoli da fuori e con l'occasionissima di Gyomber, pescato su calcio di punizione da Ribery: la sua zuccata da due passi è terminata a lato.

In avvio di ripresa la Salernitana ha provato a sorprendere i padroni di casa, ma Ranieri, lanciato nello spazio da Bohinen, si è ritrovato da solo in area di rigore e il suo rasoterra è risultato troppo prevedibile. Passato lo spavento, il team di Cioffi ha ripreso il pallino del gioco, Sepe e la difesa granata hanno avuto il loro bel da fare, soprattutto quando il tecnico dei bianconeri ha spedito in campo forze fresche. Nella seconda partita nel giro di quattro giorni, anche Nicola ha sfruttato i cambi a sua disposizione e, appena entrato in campo, Mikael ha fatto tremare il palo della porta di Silvestri, con il destro che non sarebbe nemmeno il suo piede "forte". L'Udinese ha replicato con la punizione di Deulofeu che, deviata dalla barriera, ha messo a dura prova i riflessi di Sepe, bravo a rifugiarsi in corner. Al minuto 93, quando il pareggio sembrava ormai scritto, Kastanos ha messo per l'ennesima volta in moto Ederson, il brasiliano ha strappato in maniera encomiabile e, giunto sulla trequarti, coi tempi giusti ha servito sul filo del fuorigioco Verdi il quale, con lucidità e tanta qualità, ha superato il portiere in uscita con un tocco sotto che ha permesso alla Salernitana di violare per la prima volta nella sua storia il campo tradizionalmente ostico di Udine e di raggiungere a quota 22 Genoa e Venezia. Ora la zona salvezza è solo a 6 punti, che i granata dovranno provare a recuperare nelle ultime 6 gare da disputare.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Premio salvezza per la Salernitana

Tre punti per tre milioni di euro. Battendo l'Udinese domenica, la Salernitana sarebbe salva e scatterebbe il premio promesso dal presidente Danilo Iervolino ai giocatori. Non che la squadra abbia bisogno di ulteriori stimoli. Davide Nicola e il suo gruppo hanno già abbondantemente dimostrato di averne...

Sport

Salernitana, Nicola blinda il gruppo squadra

Diversamente da quanto accaduto nelle scorse settimane, quando l'abbraccio dei tifosi è stata una delle chiavi della clamorosa rimonta della truppa di mister Nicola, ora la Salernitana cerca di isolarsi, alla ricerca della necessaria concentrazione e per evitare che il calore dei tifosi possa creare...

Sport

Salernitana, Nicola va a caccia del quinto successo della sua gestione

Quando c'è da stilare la formazione titolare, il suo nome compare praticamente sempre, indipendentemente dall'allenatore. E il dato non è assolutamente scontato visto che la scorsa estate lui, che è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A e che è arrivato all'appuntamento in scadenza di...

Sport

Djuric, salvezza e rinnovo per festeggiare il compleanno

Quando c'è da stilare la formazione titolare, il suo nome compare praticamente sempre, indipendentemente dall'allenatore. E il dato non è assolutamente scontato visto che la scorsa estate lui, che è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A e che è arrivato all'appuntamento in scadenza di...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana