Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 minuti fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalerno pazza per Ribéry

Sport

In diecimila per la presentazione del campione francese

Salerno pazza per Ribéry

Ora va tutelato il patrimonio di entusiasmo generato dall'arrivo di FR7

Scritto da (Antonio Esposito), martedì 7 settembre 2021 14:35:46

Ultimo aggiornamento martedì 7 settembre 2021 14:35:46

Je suis Ribery, siamo tutti Ribery. Il fuoriclasse ha già fatto gol prima ancora di scendere in campo. Un gol mediatico di proporzioni notevoli. Ha sfondato la rete, come spesso ha fatto in carriera guadagnando le prime pagine di siti web e social. La rete è andata in tilt con il nome Ribery trend topic nei principali motori di ricerca. Una grande operazione di marketin, prima ancora che tecnica. Una operazione che ci rende orgogliosi, un ingaggio che riabilita la Salernitana entrata in punta di piedi nell'olimpo del calcio anche per via del nodo multiproprietà e del caos estivo.

L'operazione Ribery rilancia la Salernitana vista fino a ieri come la parente povera della ex casa madre Lazio. Oggi invece Salerno e la Salernitana vivono di luce propria senza dover dire grazie a nessuno se non all'attuale gestione societaria che ha ben compreso lo spirito e le ambizioni di una piazza che vive di pane e pallone. Va dato merito a Fabiani ed a Marchetti di aver condotto una brillante operazione. E' giusto ed onesto sottolinearlo così come abbiamo sottolineato in passato errori e demeriti. Ora però la bravura sarà coltivare e alimentare il patrimonio di entusiasmo che deriva dall'operazione Ribery. La squadra non è completa nonostante l'arrivo del fuoriclasse francese che non può vincerle da sole le partite.

Ribery, Simy, Bonazzoli, Gagliolo la Salernitana si affida a loro, alla loro esperienza per affrontare in modo dignitoso un campionato di serie A che ha già dimostrato dopo i primi 180 minuti difficoltà ed insidie. La sola presenza di Ribery mette gli avversari della Salernitana in una condizione diversa: non arriva la vittima sacrificale degli illustri sconosciuti ma la squadra del campione francese che ha scelto Salerno, nonostante le quasi 39 primavere per chiudere in bellezza una carriera fatta di coppe e trofei. Una scelta, quella di Ribery che ricorda molto quella fatta da Agostino Di Bartolomei che scelse Salerno per l'ultimo atto della sua carriera.

Quella Salernitana, tra mille difficoltà raggiunse la B dopo una attesa durata oltre un ventennio. Ora tocca a Ribery scrivere la storia per Salerno e la Salernitana strappando una salvezza in massima serie che avrebbe del miracoloso in attesa del definitivo passaggio di proprietà che potrebbe proiettare Salerno e la Salernitana in una dimensione degna delle ambizioni, delle tradizioni e della storia di una città che vive e tramanda di padre in figlio l'amore per i colori granata

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Serie A: tante sorprese nelle gare della 4^ giornata

La Samp espugna il Castellani, Spezia corsaro in Laguna, il Verona batte a sorpresa la Roma, la Lazio pareggia con il Cagliari, così come la Juve con il Milan: emozioni, tanti gol e risultati inattesi nelle gare di ieri del quarto turno in serie A. Nella sfida delle 12.30, i blucerchiati si sono imposti...

Sport

Castori ha ritrovato la sua squadra, ora servono i punti

La Salernitana ha affrontato col giusto piglio la partita con la corazzata Atalanta, ha giocato per 70 minuti alla pari con la formazione orobica ma, alla fine, è andata ko e non ha portato a casa nemmeno un punto, pagando a caro prezzo l'unica vera indecisione difensiva. I granata, che hanno incassato...

Sport

Prevendita biglietti per Salernitana-Verona

Da oggi è partita la prevendita dei biglietti per la gara con il Verona, in programma mercoledì alle ore 18.30 allo stadio Arechi. Restano invariati i prezzi, comprensivi dei diritti di prevendita, nei rispettivi settori: 30 euro Curva Sud, 38 Distinti, 45 Tribuna Azzurra, 60 Tribuna Verde e 80 Tribuna...

Sport

Castori: “ho ritrovato la mia squadra, meritavamo di battere l’Atalanta”

Rammaricato, anzi arrabbiato, per il risultato ma contento e soddisfatto per la prestazione. Senza dubbio la migliore di questo inizio di campionato. Fabrizio Castori non nasconde la delusione per non aver conquistato la vittoria con l'Atalanta e aver dovuto addirittura lasciare tutti e tre i punti al...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi