Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Florio martire

Date rapide

Oggi: 26 ottobre

Ieri: 25 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportStop al campionato: esplode la rabbia dei tifosi granata

Sport

Striscioni esposti in città e all'Arechi

Stop al campionato: esplode la rabbia dei tifosi granata

Nel mirino dei supporter Adriano Galliani ad del Monza

Scritto da (Antonio Esposito), martedì 20 aprile 2021 11:54:37

Ultimo aggiornamento martedì 20 aprile 2021 11:55:50

Il calcio è seduto su una bomba ad orologeria pronta ad esplodere. Da un lato gli effetti nefasti della Superlega dall'altro il Covid, gli stadi vuoti da oltre un anno ed ora anche i calendari modificati dalle decisioni delle Asl. Il caso Pescara agita la coda del torneo di B e mette a nudo le falle di un protocollo tutt'altro che blindato. LA B si ferma per aspettare ma cosa accadrebbe se in questi giorni che ci separano dalla ripresa dovessero esplodere altri focolai? E come ci si regolerà per i calciatori impegnati nelle nazionali a fine maggio?

Un caos che poteva essere in parte attenuato giocando il turno di martedì e quello di sabato 24 e poi rinviare le ultime due per garantire, come da regolamento, la contemporaneità. Questa era la proposta caldeggiata dal patron del Lecce Sticchi Damiani e sposata anche dalla Salernitana ma ostacolata da Galliani. Già ancora Galliani che con Salerno e la Salernitana non ha mai avuto trascorsi edificanti. Ieri i tifosi granata hanno espresso la loro rabbia per lo stop al campionato, «dedicando» alcuni striscioni esposti in città e allo stadio Arechi ad Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza la squadra che la Salernitana avrebbe dovuto affrontare oggi dopo l'entusiasmante vittoria ai danni del Venezia.

 

Tra gli striscioni esposti quello del Direttivo Salerno all'Arechi e de 'La Voce della Salernitanità' in pieno centro con tanto di considerazione sulla pagina social.
"Già dal lontano 1999 quando si preferì far retrocedere la Salernitana nei saloni che contano, quasi come se fossimo figli di un Dio minore.
Come dimenticare poi il fallimento del 2005 , quando il Sign. Galliani allora presidente di lega, senza battere ciglio acconsenti alla Lazio del Sign.Lotito di salvarsi con oltre 300 milioni di debiti.
Esito diverso per la Salernitana di Aliberti che poi fallì quell'anno, nonostante avesse un debito inferiore (20 milioni) nessuno prese in considerazione l'opzione di spalmare il debito negli anni come poi venne fatto con la Lazio.

Siamo dinanzi all'ennesimo teatrino, allestito dai soliti "burattinai" per (a detto loro) favorire la regolarità di un campionato falsato in partenza.
È solo l'ultimo atto (per ora) di una commedia, quella del "calcio" nella quale da anni non ci rispecchiamo più:

Lo stop al campionato finirà, cluster permettendo, di comprimere le ultime 4 giornate in dieci giorni con i granata che affronteranno Monza, Pordenone, Empoli e Pescara.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana, Colantuono: "Ripartire dal secondo tempo con l'Empoli"

"Domani ci attende una partita difficile contro una diretta concorrente che lotterà fino alla fine per il nostro stesso obiettivo": così mister Colantuono alla vigilia della partita al Penzo contro il Venezia. Le dichiarazioni del tecnico granata sono riportate sul sito ufficiale del club. "Dobbiamo...

Sport

Il Napoli sbatte contro i legni a Roma, primo stop per i partenopei

Inter-Juventus finisce in parità e non senza polemiche. Nel primo tempo del derby d'Italia, con gli ospiti in dieci per l'infortunio occorso a Bernardesci, mentre Allegri dà le ultime istruzioni a Bentancur, Dzeko regala il vantaggio ai nerazzurri, ribadendo in rete un tiro di Calhanoglu respinto dal...

Sport

L'Alma Salerno incassa la prima sconfitta stagionale

L'Alma fa sudare le proverbiali sette camicie al Cioli di Everton Rosinha. Alla fine, però, il team di Ariccia porta a casa l'intera posta in palio battendo 2-1 i salernitani nella gara valida per la terza giornata del campionato di Serie B. I padroni di casa vanno avanti nei primi minuti ma poi calano...

Sport

La Salernitana si arrende all'Empoli: all'Arechi finisce 4-2 per i toscani

La Salernitana cede altri tre punti ad una diretta concorrente: all'Arechi nella nona giornata, l'Empoli vince per 4-2. I granata si svegliano troppo tardi e, pur dominando nella ripresa, pagano un errato approccio alla gara. La partita Cinque mesi dopo l'ultima volta, all'Arechi si rivede la sfida tra...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi