Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa Conv. di S. Paolo apost.

Date rapide

Oggi: 25 gennaio

Ieri: 24 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportVentura a Pianeta Serie B torna a parlare della Salernitana

Sport

Su Cerci rivela: «Scommessa persa, ma è stato anche sfortunato»

Ventura a Pianeta Serie B torna a parlare della Salernitana

Per il tecnico ligure i granata sono la mina vagante del campionato cadetto

Scritto da (Michele Masturzo), martedì 12 gennaio 2021 10:10:49

Ultimo aggiornamento martedì 12 gennaio 2021 10:10:49

A "B-Analizziamo", format realizzato dalla pagina Facebook "Pianeta Serie B", Gian Piero Ventura è tornato a parlare di Salernitana, delle ambizioni del club di Lotito e Mezzaroma, dei tifosi granata, del torneo cadetto e della volata promozione, ma anche della sua esperienza sulla panchina del team dell'ippocampo e di quella che considera una scommessa purtroppo persa, vale a dire Alessio Cerci.

«Andare a Salerno è stata una scelta affettiva - ha detto Ventura -. Lo scorso anno non siamo entrati nei playoff, nonostante prima del lockdown fossimo quinti o sesti. Molti calciatori hanno fatto bene e ora giocano in squadre importanti, altri sono stati cambiati».

Sulla stagione in corso questo il pensiero del tecnico ligure: «La Salernitana ha preso giocatori compatibili con le idee di Castori, molti li conosce già e quindi sanno cosa vuole il mister Sta facendo bene nei risultati, nell'applicazione dei dettami del tecnico e nella determinazione, un po' meno nel gioco. Resta una mina vagante. Non mi stupirei se la Salernitana rimanesse competitiva fino alla fine, è una squadra di categoria che gioca come la B impone di giocare. L'obiettivo dichiarato è la promozione, non so se riuscirà ad andare in A. Lo auguro alla piazza per la passione e il calore che c'è, i tifosi lo meriterebbero. Ci sono sicuramente altre sei o sette squadre però che ambiscono al massimo».

Sul suo pupillo Alessio Cerci, ecco cosa ha detto l'ex Ct della nazionale italiana: «Veniva da due anni di inattività, è stata una scommessa, poiché costava zero ha spiegato il mister Se avesse recuperato sarebbe potuto essere determinante, ciò non è successo. Quando è stato preso si è messo in conto questo rischio. È stato anche sfortunato, essendosi fermato quando stava recuperando. Dopo Torino ha fatto l'errore di andare all'Atletico, non era la squadra per lui, per gioco espresso non si sposava con le sue caratteristiche. Ha pagato questa scelta negli anni successivi».

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Serie A, l'Inter allunga sulle inseguitrici

Altro turno favorevole all'Inter, che supera in rimonta un coriaceo Venezia e, approfitta del pareggio ad occhiali tra Milan e Juventus, ora è a +4 sulle seconde (i partenopei hanno agganciato i ragazzi di Pioli a quota 49). Su un prato al limite della praticabilità, a San Siro, rossoneri e bianconeri...

Sport

Derby, il Napoli batte la Salernitana 4-1

La Salernitana si presenta allo stadio Diego Armando Maradona con 12 indisponibili e due atleti appena guariti dal Covid. Esordio nell'undici titolare per il giovane Vergani, che fa coppia in attacco con Bonazzoli. Nel Napoli, Mertens vince il ballottaggio con Osimhen. Panchina per Insigne e Ospina....

Sport

L’Alma Salerno concede il bis, battuto il Real Ciampino per 4-3

L'Alma Salerno domina nel primo tempo, rischia nel secondo, ma poi, con il gol di Morgato quasi allo scadere si aggiudica l'incontro con il Real Ciampino per 4-3, in occasione della prima giornata di ritorno del campionato di serie B. La squadra di Magalhaes concede il bis e conquista la seconda vittoria...

Sport

Salernitana, con otto positivi si gioca a Napoli

Ci sono le regole e queste vanno sempre rispettate. Poi c'è il buon senso che dovrebbe spingere a riflessioni e decisioni precise nel rispetto della salute e della regolarità del campionato. Perché giocare partite con squadre decimate dal Covid non ha senso. Discorso che riguarda la Salernitana ma anche...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana