Al via il primo step del piano strategico per il definitivo decollo dell’Aeroporto Salerno Costa d’Amalfi che, quando sarà a pieno regime, potrà arrivare a oltre 5 milioni di passeggeri all’anno

Aeroporto, iniziato il primo step del piano strategico

Ecco il cronoprogramma
Francesca De Simone

Entra nel vivo il piano a medio – lungo termine che porterà al decollo dell'aeroporto Salerno Costa d'Amalfi che, a pieno regime, arriverà ad accogliere 5 milioni di passeggeri l'anno. Tracciato il cronoprogramma le prime operazioni che porteranno ai lavori di allungamento della pista sono già iniziate. A riepilogare il programma di interventi, ieri, è stato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in conferenza stampa. Complessivamente l'investimento sarà di 250 milioni di euro. Ovviamente il territorio non dovrà farsi trovare impreparato alla fine di questo percorso. E' per questo che è in programma anche il completamento della metropolitana fino all'aeroporto. La prima fase del Masterplan, attualmente in corso, dovrebbe terminare nel 2023 ed è finanziata per un importo pari a 40 milioni di Euro: prevede i lavori di allungamento della pista a 2000 metri, di potenziamento delle piazzole di sosta aeromobili e un raccordo di uscita rapida, oltre alle opere propedeutiche ed agli espropri per oltre 21 ettari. La seconda fase del Masterplan terminerà nel 2025. È finanziata dalla Regione Campania per un importo di circa 94 Milioni di Euro e prevede il successivo allungamento della pista fino a 2200 metri, la realizzazione dei nuovi terminal di Aviazione Commerciale e Generale, oltre ad altre infrastrutture operative. Particolare rilevanza sarà data alla progettazione del nuovo terminal di Aviazione Commerciale che sarà improntato ai più avanzati criteri di sostenibilità ambientale, innovazione tecnologica ed eccellenza operativa, candidandosi a divenire il più moderno Terminal Aeroportuale del Paese.

Leggi anche