Partirà il primo ottobre campagna di vaccinazione antinfluenzale 2022-2023

Asl Salerno, al via la campagna di vaccinazione antinfluenzale

l’Asl di Salerno fornisce alcune indicazioni utili
Francesca De Simone

Partirà il primo ottobre la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2022-2023. L'Asl di Salerno sottolinea che il vaccino antinfluenzale è offerto attivamente e gratuitamente a: tutti i soggetti di età pari o superiore ai 60 anni, ai bambini di età compresa tra 6 mesi e 6 anni, ai soggetti di età compresa tra i 7 e i 59 anni affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza, alle donne che all'inizio della stagione epidemica si trovano in gravidanza e nel periodo postpartum. E' gratuito anche per i bambini e gli adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, ai familiari ed ai contatti di soggetti ad alto rischio di complicanze, al personale sanitario, ai soggetti di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti, oltre che a personale di servizi pubblici, a lavoratori a contatto con animali ed ai donatori di sangue. E' possibile vaccinarsi dal Medico di medicina generale, dal Pediatra di libera scelta o nei Centri vaccinali distrettuali. L'Asl Salerno ricorda che scegliendo la vaccinazione i cittadini non proteggono soltanto sé stessi, ma anche le persone attorno, per le quali contrarre l'influenza potrebbe essere particolarmente pericoloso. Rivolgendosi al proprio medico si riceveranno informazioni chiare e complete sull'influenza, sulle complicanze che ne possono scaturire, sulla sicurezza e sull'efficacia dei vaccini e sui loro vantaggi in termine di salute personale e collettiva. Per informazioni sui centri vaccinali è possibile consultare il sito www.aslsalerno.it nella sezione "vaccinazioni" sulla home page.

Leggi anche