502 casi nella prima settimana, come metà mese di luglio

Contagi raddoppiati ad agosto

Prosegue la crescita della curva epidemiologica in provincia di Salerno
Alessandro Ferro

Poco più di 500 casi, per l'esattezza 502, in questo inizio di agosto. Sono la metà di quelli di luglio ma adesso si registrano in una sola settimana. Il Covid continua la sua crescita in provincia di Salerno. Con questo andamento, ad agosto i contagi potrebbero essere il doppio rispetto a luglio. Senza contare il periodo di Ferragosto con i rischi di ulteriore diffusione del virus. Davanti a noi non c'è uno scenario incoraggiante.

La campagna di vaccinazione in corso consente, rispetto al passato, di evitare di occupare tanti posti letto di terapia intensiva. Ma ormai da diverse settimane si registra un preoccupante aumento dei casi che potrebbe portare in autunno ad ulteriori misure restrittive. Rispetto ai 359 dell'ultima settimana di luglio, nella prima di agosto si registrano 143 tamponi positivi in più. In tutto il mese di giugno c'erano stati 872 contagi. Nei primi sette giorni di agosto siamo già a 502.

Superata la fase di discesa, è iniziata quella di salita dei casi che nelle ultime settimane procede in modo spedito. Di questo passo agosto potrebbe chiudersi con duemila contagi e forse anche di più a causa del fattore vacanze. A maggio ce ne furono 3700, ad aprile 8400, a marzo quasi 14mila. Siamo, quindi, ancora lontani dai numeri della piena emergenza e con i vaccini la prossima ondata potrà essere gestita con meno preoccupazione ma la pandemia è ancora in corso. È bene saperlo per rispettare le norme anti-Covid.

Leggi anche