Follia a Sarno: sparatoria nei pressi dello stadio, un uomo di 54 anni è stato ferito

Far west a Sarno: gambizzato un uomo, arrestato un 60enne

Individuato il presunto responsabile: si tratta un sessantenne arrestato stamani dalla Polizia
Francesca De Simone

Sette colpi di pistola esplosi per strada nei pressi dello stadio Squitieri, a pochi passi da una scuola elementare ed un parco giochi: un uomo di 54 anni è stato gambizzato a Sarno, raggiunto da almeno due dei proiettili sparati dalla calibro 7,65. Sull'episodio sono immediatamente scattate le indagini dei poliziotti del locale commissariato di pubblica sicurezza ed è arrestato un sessantenne, già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile dei reati di porto e detenzione illegale di arma comune da sparo, nonché di lesioni aggravate dall'uso delle armi. L'uomo ferito, invece, è stato immediatamente trasportato all'ospedale Martiri di Villa Malta e successivamente trasferito all'Umberto I di Nocera, e non è in pericolo di vita. Gli agenti che hanno effettuato il sopralluogo hanno trovato sul posto sette bossoli di pistola ed hanno acquisito le registrazioni di una telecamera di un locale della zona nei pressi del quale si è verificata una lite, che avrebbe dato presumibilmente origine alla sparatoria. Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori l'uomo poi ferito si sarebbe trovato nel pomeriggio di ieri davanti ad un bar di via Lanzetta in compagnia di una donna, quando è stato improvvisamente avvicinato dal sessantenne ritenuto responsabile dell'agguato. Tra i due sarebbe scoppiata una violenta lite. Il 54enne avrebbe dato uno schiaffo all'altro uomo, per poi allontanarsi. Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere. Dopo poco sarebbero stati uditi gli spari e soccorsa la vittima. Gli agenti hanno ritrovato la pistola utilizzata dal sessantenne ed anche un'altra arma celata in prossimità del luogo teatro della sparatoria. Nelle prossime ore sono previsti gli interrogatori da parte della procura di Nocera. Da stabilire anche il movente dell'aggressione a colpi di pistola e che ha seminato il panico in città.

Leggi anche