Incidente mare Amalfi, skipper positivo alla cocaina

Anna Sarno

Guai per il conducente dell'imbarcazione dalla quale ieri sera e' caduto ferendosi con l'elica un turista tedesco nel mare di Amalfi . lo skipper è risultato positivo alla cocaina. Aveva tentato di eludere gli esami di laboratorio portando con sé un campione di urina ma è stato scoperto e ora per il 26enne, in stato di alterazione psicofisica, si prefigura l'accusa di lesioni colpose gravi.È risultato positivo ad alcool e drug test il turista tedesco vittima, ieri sera, dell'incidente.

Il 34enne che, con altri cinque amici, aveva noleggiato una barca per un'escursione in mare, è stato travolto dallo scafo, di poppa, ferito gravemente agli arti inferiori dall'elica. Dopo un tuffo in mare è stato travolto dall' imbarcazione. Nel riavviare il motore, lo skipper non si era reso conto che era inserita la retromarcia mentre il giovane tedesco era ancora in mare e stava raggiungendo la scaletta

Dopo le prime cure al pronto Soccorso del presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi con la suturazione delle profonde ferite a glutei e cosce, è stato trasferito al reparto di chirurgia d'urgenza dell'ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno”. La prognosi potrebbe non superare i 20 giorni. Intanto il conducente dell'imbarcazione, 26enne di Amalfi, è stato interrogato, con le altre persone a bordo (tre ragazze russe e altri due ragazzi) dal comandante della Capitaneria di porto di Amalfi per l'esatta ricostruzione dei fatti.

Leggi anche