Maltempo, ancora danni nel salernitano

Alessandro Ferro

Provincia di Salerno ancora colpita da piogge, temporali, allagamenti e forti raffiche di vento. A distanza di qualche giorno dagli eventi precedenti che hanno provocato numerosi problemi, si fa di nuovo la conta dei danni a causa dell’ondata di maltempo di queste ore. In una domenica ancora di allerta meteo, si registrano disagi in tutto il salernitano, da nord a sud del territorio, dalle coste alle zone interne. In Costiera Amalfitana problemi alla circolazione a causa della caduta di massi, pietre e alberi sulla strada. E ripartono i discorsi, come ad ogni evento climatico di una certa importanza, sulla sicurezza della Divina. Difficoltà nell’agro nocerino-sarnese. Il rio Sguazzatoio è di nuovo esondato creando allagamenti e disastri. A Scafati lavoro senza sosta di Polizia municipale, vigili del fuoco e protezione civile in vari punti della città. Il sindaco Cristoforo Salvati ha chiesto lo stato di calamità naturale affinché chi ha avuto danni possa trovare il giusto ristoro. Problemi anche nella provincia a sud di Salerno. Le previsioni parlano di un miglioramento delle condizioni del meteo ma i cittadini, considerato ciò che è successo in questo ultimo periodo in varie zone, hanno paura per le prossime ondate di maltempo.

Leggi anche