Salerno, arrestato giovane pusher sul Trincerone ferroviario

Anna Sarno

Un giovane pusher è stato arrestato a Salerno sul nuovo tratto del Trincerone Ferroviario dove alcuni giovani si intrattenevano, a riparo di occhi indiscreti, nell'area svago e benessere lì ricavata. I poliziotti hanno fermato un 22enne che aveva tentato di nascondere dello stupefacente nello zaino: circa dieci grammi tra marijuana e hashish, già suddivisa in nove distinte dosi. In tasca del ragazzo sono stati trovati anche più di trecento euro in banconote di vario taglio, ricavato della sostanza stupefacente già venduta. Dodici in tutto sono stati i giovani controllati ed identificati, di cui dieci minorenni e due maggiorenni. E tra i due maggiorenni anche il giovane che alla vista dei poliziotti aveva cercato frettolosamente di disfarsi dello stupefacente. Per il giovane spacciatore sono scattate le manette ed i poliziotti delle Volanti della Questura di Salerno, completata la loro attività, l'hanno associato al carcere cittadino di Fuorni, a disposizione della Procura della Repubblica di Salerno. I dieci minorenni, quattro ragazzi e sei ragazze, controllati ed identificati nella circostanza, sono stati affidati ai rispettivi genitori, convenuti negli uffici di Polizia.

Leggi anche